Tisana rilassante per combattere l’insonnia

2 aprile 2016
Grazie ai suoi ingredienti naturali, questo infuso ci aiuta a conciliare il sonno senza provocare effetti secondari, motivo per il quale possiamo assumerlo fino a quando il problema non si sarà risolto

Il moderno ed agitato stile di vita è una delle cause per le quali è aumentato il  numero delle persone affette da diversi disturbi del sonno.

Questo disturbo è sempre più comune e si è trasformato in una potenziale fonte di diversi problemi di salute fisica e mentale.

I pazienti con insonnia spesso hanno difficoltà a prendere sonno e a mantenerlo per tutto il tempo consigliato. 

Come conseguenza, di solito sono più stanchi durante la giornata o gli è più difficile mantenere la concentrazione durante ognuna delle loro attività.

Per fortuna, al giorno d’oggi si dà molta importanza al tema e si conoscono molte alternative per trattare l’insonnia.

Tra queste ricordiamo una potente tisana calmante che, grazie alle sue proprietà, rilassa l’organismo e permette di riposare meglio.

In cosa consiste la tisana contro l’insonnia?

Questa tisana è un rimedio naturale che unisce le proprietà di diversi ingredienti sedativi, che permettono di eliminare la tensione e favoriscono il sonno.

Si tratta di un mix di valeriana, camomilla, scorza di mandarino e lavanda, rinomati per la loro capacità di controllare lo stress, la depressione e altri disturbi emotivi che possono compromettere in modo diretto la qualità della vita.

Non dimenticate di leggere: Addio alla depressione con il frullato della felicità

Benefici della valeriana

insonnia valeriana

Questa pianta è una delle più popolari nel trattamento dell’insonnia e della depressione; difatti, molte case farmaceutiche ne utilizzano i principi attivi per elaborare medicinali.

Le sue proprietà sedative rilassano il sistema nervoso, motivo per il quale la valeriana è in grado di combattere l’ansia e di ridurre i tempi necessari a prendere sonno. È stato dimostrato che possiede composti chimici che agiscono come rilassanti muscolari, fattore determinanti da questo punto di vista.

Inoltre, aumenta i livelli dei neurotrasmettitori del cervello relazionati alle onde che incitano a dormire.

Benefici della camomilla

La camomilla è un’erba medicinale usata fin dall’antichità per combattere numerosi disturbi che compromettono le funzionalità del sistema nervoso.

La sua azione sedativa promuove la sensazione di sonnolenza quando ci si mette a letto e grazie al suo effetto antinfiammatorio, riduce la tensione che ostacola un sonno tranquillo.

Benefici della scorza di mandarino

mandarino

La scorza del mandarino concentra nutrienti essenziali che la maggior parte delle persone ignora e spreca; difatti, si stima contenga 20 volte più antiossidanti che il succo, cosa che la rende un grande rimedio per inibire il danno ossidativo.

Qualche tempo fa è divenuta popolare la tisana a base di scorza di mandarino, poiché si tratta di un buon rimedio per i pazienti che soffrono di diabete, colesterolo alto o disturbi quali l’insonnia.

Il suo consumo stimola la produzione di melatonina, sostanza chimica relazionata con una migliore qualità del sonno.

Contribuisce anche a disintossicare l’organismo ed aiuta ad eliminare dal flusso sanguigno tutti quegli agenti tossici che si accumulano poco a poco.

Benefici della lavanda

Nota per il suo piacevole aroma, la lavanda è una pianta famosa nel trattamento dell’insonnia.

Contiene circa 20 principi sedativi che permettono di dormire meglio e, al tempo stesso, tiene sotto controllo condizioni comuni come stress, tensione muscolare e mal di testa.

Tuttavia, il suo consumo deve avvenire sempre in quantità moderate, poiché un’assunzione eccessiva potrebbe non risultare benefica per la salute.

Infuso calmante per combattere l’insonnia

ragazza con insonnia

Unendo questi quattro ingredienti sedativi in una sola bevanda, è possibile preparare un potente rimedio contro i disturbi del sonno.

Si tratta di una soluzione molto facile da preparare, i cui effetti iniziano ad agire nel giro di pochi  minuti.

Ingredienti

  • ½ cucchiaino di foglie secche di camomilla (2,5 gr)
  • ½ cucchiaino di foglie secche di valeriana (2,5 gr)
  • La scorza di 1 mandarino
  • ½ cucchiaino di lavanda secca (2,5 gr)
  • 1 tazza d’acqua (250 ml)

Cosa bisogna fare?

  • Mettete a bollire l’acqua.
  • Quando arriverà ad ebollizione, aggiungete la scorza di mandarino, la valeriana, la lavanda e la camomilla.
  • Coprite e lasciate riposare dai 15 ai 20 minuti.
  • Filtrate e bevetela circa 20 minuti prima di andare a dormire.
  • Potete berla tutti i giorni fino alla scomparsa del problema, quando non sarà più necessario assumerla.

In conclusione, è una bevanda molto sana per le persone che hanno avuto una giornata molto agitata e desiderano riposare in modo adeguato.

A differenza dei farmaci, questo infuso non presenta effetti collaterali né causa dipendenza. Provatelo!

Guarda anche