Ingredienti nei cosmetici: quali sono i più comuni?

I cosmetici ci aiutano ad abbellire il nostro volto ogni mattina. Sapete quali sostanze contengono? Scoprite alcuni degli ingredienti più importanti.
Ingredienti nei cosmetici: quali sono i più comuni?

Ultimo aggiornamento: 21 luglio, 2021

Attenuare le imperfezioni, opacizzare il tono della pelle o allungare le ciglia sono alcuni effetti degli ingredienti più comuni nei cosmetici. Tuttavia, esistono prodotti più efficaci di altri a seconda della loro composizione.

L’industria cosmetica ha subito un picco negli ultimi anni, e questo ha favorito la produzione di diversi tipi di trucchi, da quelli naturali al 100% a quelli che contengono soltanto sostanze chimiche. Al giorno d’oggi il regolamento in merito agli ingredienti nei cosmetici è più rigoroso, e aiuta a ridurre i rischi di subire un’infezione alla pelle.

Anche se il mercato è ricco di cosmetici di ogni tipo, gli ingredienti più comuni in questi prodotti sono più o meno sempre gli stessi: emulsionanti, conservanti, acqua, fragranze, addensanti, idratanti e pigmenti.

Ingredienti nei cosmetici

Vediamo dunque quali sono gli ingredienti più comuni nella maggior parte dei prodotti per il make-up. L’ordine esposto è casuale.

Alcol

La sua principale funzione è rendere il prodotto facilmente spalmabile sulla pelle. L’alcol serve anche come emulsionante, permettendo alle altre sostanze presenti nel cosmetico di mischiarsi fra loro.

Oli

Gli oli donano alla formula del cosmetico morbidezza e brillantezza. Gli oli più comunemente utilizzati sono la lanolina e il petrolato. Tra gli oli naturali troviamo invece quello d’oliva, l’olio di ricino, il burro di cocco, l’olio di macadamia e il burro di karité.

Sottolineiamo a riguardo come ultimamente sia sempre più in voga l’uso di oli di origine naturale, ecologici o organici. L’olio di jojoba, per esempio, è un ingrediente emolliente che funge da umettante e rinnova le cellule.

Burro di karité.
Gli ingredienti naturali sono sempre più presenti nell’industria dei cosmetici, e sono tra i più preferiti dai consumatori.

Fragranze tra gli ingredienti nei cosmetici

I profumi dei prodotti cosmetici servono a coprire l’odore di alcune sostanze chimiche. Si tratta tuttavia dell’ingrediente che causa maggiori allergie o irritazioni alla pelle, ed è escluso nei prodotti sulla cui etichetta è presente il marchio ipoallergenico. Le fragranze possono apparire sulla descrizione del prodotto sotto il nome di isougenolo, cinnamaldehyde, eugenolo o idrossicitronellale.

Parabeni

I parebeni e il perossido di benzoile sono sostanze chimiche che aiutano a conservare gli ingredienti dei cosmetici, evitando la formazione di funghi o la nascita di batteri. Simili prodotti sono stati associati al tumore al seno poiché esercitano un effetto simile a quello degli estrogeni, motivo per cui sono stati sospesi in diversi paesi.

Uno studio pubblicato sulla rivista Critical Reviews in Toxicology spiega che questa sostanza rappresenta un rischio per la salute dell’uomo a fronte di un’esposizione giornaliera.

Biossido di titanio

È un minerale naturale che assorbe e blocca l’esposizione ai raggi ultravioletti (UV). Questo filtro solare contro il sole ha generato in realtà un ampio dibattito, dovuto al fatto che le nanoparticelle in esso contenute penetrano nella pelle in profondità.

Cere tra gli ingredienti nei cosmetici

La cera d’api, la candelilla e la carnauba sono usate nei prodotti per le labbra come texturizzanti. Svolgono anche una funzione protettiva.

Umettanti

L’acido ialuronico è uno degli ingredienti più ricercati, in quanto rallenta l’invecchiamento della cute e idrata in profondità. Tra gli umettanti troviamo anche la glicerina, che è in grado di assorbire l’umidità e mantenerla sulla pelle.

Vitamine

Il tocoferolo o vitamina E è un composto che protegge la pelle dai radicali liberi ed ha proprietà antiossidanti. D’altra parte, la vitamina A o retinolo riduce le linee di espressione e ammorbidisce il volto. Altre vitamine essenziali sono la C, un potente antiossidante che ricostruisce le fibre di collagene, e la B5 o pantenolo, un umettante molto efficace.

Ingredienti nei cosmetici

Ora che conosciamo la lista degli ingredienti più comuni all’interno dei cosmetici, resta da scoprire come si presentano sul mercato questi prodotti. Ecco qualche esempio.

Fondotinta

I fondotinta possono essere in crema, liquidi o in polvere. Sono ideali per attenuare le rughe e migliorare l’aspetto della pelle. Sono composti principalmente da acqua e da composti di silicone, a cui si aggiungono anche emollienti, vitamine o filtri per i raggi UV.

Le formule a base di acqua funzionano molto bene per le persone dalla carnagione normale o grassa, già che contengono tra il 50 e il 6o% di acqua. Le basi oleose hanno una texture più unta, e sono pertanto adatte a chi ha la pelle secca.

Rossetti e lucidalabbra

Come abbiamo già visto, il loro principale ingrediente è la cera. Questi prodotti possono contenere nella loro formula alcol, olio, pigmenti colorati e umettanti.

Prodotti per il make up.
All’interno dei cosmetici sono presenti ingredienti naturali e artificiali. Conoscerli è fondamentale per prevenire reazioni allergiche.

Ombretti

La mica o talco dona morbidezza a questi prodotti per il make-up. Colore, brillantezza e opacizzanti sono altri ingredienti chiave per la creazione degli ombretti.

Mascara

Creati a base di acqua, cere e siliconi, i mascara possono contenere polimeri e, in alcuni casi, fibre che creano l’effetto di allungamento sulle ciglia. Il colore nero o marrone di solito è dato dagli ossidi di ferro.

Sono i consumatori a guidare l’industria cosmetica nell’uso di certi ingredienti nei cosmetici

La composizione di ciascun prodotto cosmetico può variare di marca in marca. A questo vanno aggiunte le tendenze del mercato, sempre più orientato verso i prodotti cruelty free che non vengono testati sugli animali, o i prodotti a base di materie prime di origine naturale o ipoallergeniche, che causano meno rischi di allergie o irritazione.

Alcuni componenti hanno richiamato maggiormente l’attenzione dei consumatori rispetto ad altri. Soprattutto perché oggi le persone esigono più qualità e ingredienti più sani.

Potrebbe interessarti ...
Microblading sopracciglia: prima e dopo
Vivere più saniLeggi in Vivere più sani
Microblading sopracciglia: prima e dopo

Nel microblading i peli vengono disegnati in modo minuzioso e artistico. L'uso di aghi molto sottili è alla base di un risultato molto naturale.



  • F Carrasco. Diccionario de ingredientes cosméticos [Internet].Málaga: Imagen Personal 4ta edición; 2009 [consultado marzo 2021]. Disponible en: https://books.google.com.co/books?hl=es&lr=&id=B3DlzBC0_UQC&oi=fnd&pg=PT5&dq=ingredientes+cosmeticos&ots=3CIPuf7Txe&sig=nWXItntTgu63HgRiBT-BCJyVNTg&redir_esc=y#v=onepage&q=ingredientes%20cosmeticos&f=false
  • Julie Gabriel. The Green Beauty Guida [Internet]. Deerfield Florida: Healt Communications Inc; 2008 [consultado marzo 2021]. Disponible en: https://books.google.com.co/books?hl=es&lr=&id=F4WjAgAAQBAJ&oi=fnd&pg=PR1&dq=natural+makeup&ots=yp4FmO3KcT&sig=3PFUstLoTT07u2lNc3r-zFJdUxA&redir_esc=y#v=onepage&q=natural%20makeup&f=false
  • Golden, Robert, Jay Gandy, and Guenter Vollmer. “A review of the endocrine activity of parabens and implications for potential risks to human health.” Critical reviews in toxicology 35.5 (2005): 435-458.