Aspetto della lingua: di cosa soffriamo?

· 20 aprile 2014
Realizzare degli sciacqui con olio può aiutarci a depurare il nostro sistema digerente e a mantenere bocca e lingua sane.

Sapete interpretare l’aspetto della lingua? Quando siamo sani, la lingua è rosea, di colore omogeneo ed idratata.

Al contrario, quando qualche organo è affetto da uno squilibrio, questo può manifestarsi anche con un cambiamento del colore e della consistenza della lingua oppure con l’apparire di alcuni segni in certe zone della stessa.

La Medicina Tradizionale Cinese ci fornisce gli strumenti per interpretare l’aspetto della lingua e trattare alcuni problemi di salute.

In generale, se guardiamo la nostra lingua di fronte, noteremo diverse zone, associate ai vari organi:

  • Zona centrale: stomaco e milza.
  • Bordi: fegato e cistifellea.
  • Parte interna: reni.
  • Punta della lingua: cuore.

Il colore e l’aspetto della lingua

Il colore della lingua ci indica quali organi possono essere più deboli. I colori sul giallo si riferiscono al fegato, alla cistifellea e allo stomaco.

Quando il colore è più tendente al verde, l’organo interessato è con maggiori probabilità il fegato.

Il colore grigio, invece, è collegato alle attività intestinali.

Il colore bianco può indicare la presenza di parassiti, anemia, problemi ai reni, problemi ormonali, cattiva circolazione o alimentazione.

Lingua di fuori

Ripassiamo alcuni indizi specifici che vi aiuteranno ad individuare meglio i disturbi da cui siete affetti.

Aspetto della lingua: patina bianca-giallastra

Quando la lingua è interamente ricoperta da una patina bianca e/o giallastra, si tratta di uno squilibrio nella secrezione della bile da parte della cistifellea, che, di solito, è la causa principale dei problemi digestivi.

Tutti i resti degli alimenti che non sono stati digeriti ed assimilati subiscono un processo di fermentazione e putrefazione e si trasformano in tossine.

Impronte dei denti sui bordi della lingua

Alcune lingue presentano dei segni irregolari sui bordi. Le persone in questione, a volte, hanno anche la necessità di espellere muco biancastro.

In questo caso la digestione non funziona correttamente e l’intestino tenue non sta assorbendo correttamente i nutrenti. Il tutto ha a che fare anche con la mancanza di minerali.

Puntini nella lingua

I puntini nella lingua sono piccoli punti infiammati che rappresentano una scarsa digestione e la presenza di resti di cibo in decomposizione nell’intestino crasso e tenue.

Solchi nella lingua

I solchi nella lingua sono abbastanza frequenti e appaiono tagli di maggiore o minore profondità in diverse zone, nonostante i più frequenti si trovino nella zona centrale.

Indicano problemi alle pareti del colon, che è la parte dell’intestino che risente dell’aggressione degli acidi tossici, frutto di una cattiva digestione.

Leggete anche: Come rimuovere il tartaro dai denti in modo naturale

Questo è dovuto anche ad una mancanza di vitamine. A volte è possibile che vi sia anche muco nella lingua.

Muco nella gola e nella bocca

Il muco che si forma nella gola, e che a volte può raggiungere la bocca, si deve ad una cattiva digestione che genera tossine che dovrebbero essere eliminate

Se, inoltre, notate un sapore amaro in bocca, questo succede per la presenza della bile.

Anche non digerire bene alcuni alimenti, con conseguente senso di acidità, provoca la formazione di muco.

Questo viene prodotto dall’organismo per ricoprire le pareti dell’apparato digerente e proteggerlo, evitando che si irriti.

Ferite nella bocca

Anche le ferite sono il sintomo di una cattiva digestione: indicano infiammazioni o ulcere in alcune parti del tratto gastrointestinale.

Di solito, infatti, appaiono il giorno dopo aver mangiato in abbondanza.

Leggete anche: Epigastralgia: quel fastidioso dolore alla bocca dello stomaco

A volte i segni possono apparire fuori dalla bocca, nelle commessure e se si aggravano possono formarsi anche delle fastidiose croste.

Questi sintomi riflettono la presenza di ulcere duodenali causate da disordini digestivi.

Per migliorare i sintomi indicati dall’aspetto della lingua, dovete iniziare a migliorare la vostra alimentazione e disintossicare l’organismo dalle tossine.

Se è necessario, potete ricorrere anche ad integratori naturali per migliorare la vostra attività digerente.

Infine, vi può aiutare anche fare degli sciacqui a base di olio che, realizzati giornalmente, puliscono il sistema digerente e mantengono lingua e bocca sane.

Immagini per gentile concessione di Mike Burns

Guarda anche