Io e il mio compagno abbiamo gusti musicali diversi

Avere gusti musicali diversi non dovrebbe essere un ostacolo alla relazione. Può essere, invece, un motivo di crescita: l'importante è essere curiosi e aver voglia di trovare un punto di incontro.
Io e il mio compagno abbiamo gusti musicali diversi

Ultimo aggiornamento: 17 ottobre, 2021

In sociologia, l’essere umano percepisce la propria appartenenza ad un gruppo quando ne condivide il pensiero, le ideologie, i gusti o gli interessi. La coppia, tuttavia, è un universo a parte perché risponde alla legge del sentimento e dell’attrazione. Questo spiega, in modo semplice, perché in una relazione si può amare la musica classica o l’heavy metal e andare d’amore e d’accordo.

La musica è, per molte persone, un aspetto importante: diverte, rilassa, emoziona, disconnette. È anche un’occasione di condivisione, ma… non è decisiva in una relazione d’amore.

Gusti musicali diversi: finirà la relazione?

Chi si fa davvero questa domanda, ha probabilmente una visione delle priorità nella coppia sbilanciata. Stare insieme non significa essere gemelli monozigoti!  E neanche essere la stessa persona in due corpi diversi.

È probabile che abbiate gusti musicali diversi così come uno preferisce il rosso e l’altro il nero. E le conseguenze sono esattamente le stesse: la varietà fa parte dell’essere umano.

Una relazione, piuttosto, è a rischio quando compaiono mancanza di rispetto, inganno, aggressività… Ma, se si impara a convivere con le differenze e a lasciare all’altro i suoi spazi, il futuro non è in pericolo.

Il lato positivo di avere gusti musicali diversi

In tutte le situazioni dobbiamo imparare a vedere i vantaggi: niente è così brutto come sembra. Anche se siete irriducibili del rock, e a lui o lei piace il reggaeton. Avere gusti musicali diversi, infatti:

1. Arricchisce la cultura musicale

Stare con una persona con gusti musicali diversi permette di aprirci a nuove esperienze. Il requisito è avere una mente aperta ed essere disposti a imparare. Non a tutti piace la matematica: ma quante espressioni abbiamo risolto a scuola?

Da un lato, si apre un mondo di melodie e testi diversi. Un ampio background culturale è sempre positivo, non si sa mai di cosa parleranno al prossimo evento..

Dall’altro, è un modo per maturare emotivamente, accettare le differenze, condividere esperienze. Inoltre, la musica dice molto sulla personalità, ci permette di capire qualcosa in più del partner.

2. Permette di coltivare le proprie amicizie

Il fatto di non avere gli stessi gusti musicali, è una porta aperta alle uscite con i propri amici o con persone che condividono i nostri stessi interessi.

C’è sempre un posto per tutto se le relazioni sono basate sulla fiducia e sul rispetto; se le regole vengono concordate all’inizio non ci saranno discussioni. Inoltre, stare in coppia non significa rinunciare a ciò che ci rende felici. È chiaro che ci sono cose che si possono fare insieme e altre separatamente.

3. Stimola l’immaginazione

Troppo facile dedicare a lui o lei la vostra canzone a San Valentino! In questo caso dovrete lavorare di immaginazione e cercare altrove. Forse un film, un piatto o una giornata in spiaggia per rilassarvi insieme.

Chi proprio non vuole rinunciare all’omaggio musicale dovrà andare alla ricerca di un punto di incontro. Uscite dalla zona di comfort e scoprite nuovi stili musicali: potreste restare sorpresi. Non si tratta di mettere da parte i propri interessi o smettere di seguire i propri idoli, ma di trovare una via di mezzo che piaccia a entrambi.

4. Meno problemi con i vicini

Ragazzo ascolta la musica sul divano

Se siete una coppia con gusti musicali diversi, nessuno dei due può sparare il volume al massimo mentre si gode la playlist in compagnia dell’altro. È un gesto di rispetto verso il partner ma, allo stesso tempo, non alzando il volume, vi impedirà di ricevere i reclami di vicini infastiditi. Alla fine, tutti possono trarre vantaggio e molto più di quanto pensiate.

Due cuori, gusti musicali diversi

Una divergenza nei gusti musicali è solo un elemento in più tra tutte le differenze possibili in una coppia. L’importante è rispettare le passioni dell’altro e imparare a conviverci. E, perché no? Si può anche organizzare una serata con un mix di canzoni e stili per mettere d’accordo tutti.

L’amore e la coppia restano solidi quando ognuno ha spazio e tempo per sviluppare la propria individualità.

Quindi, salite sulle ali della musica e volate!

Potrebbe interessarti ...
Crescere come coppia: 9 buoni propositi
Vivere più sani
Leggi in Vivere più sani
Crescere come coppia: 9 buoni propositi

Sebbene una crisi o un forte litigio diano lo stimolo per rivedere la relazione, non si tratta dell'unico momento per crescere come coppia.



  • Gaunt, R. (2006). Couple similarity and marital satisfaction: Are similar spouses happier?. Journal of personality, 74(5), 1401-1420.
  • Luo, S. (2009). Partner selection and relationship satisfaction in early dating couples: The role of couple similarity. Personality and individual differences, 47(2), 133-138.
  • Fraenkel, P. (2020). Integrating music into couple therapy theory and practice. Clinical Social Work Journal, 48(3), 319-333.