Rimuovere la placca dentale in modo naturale

· 10 agosto 2016
Una corretta igiene di bocca e denti è essenziale per prevenire lo sviluppo della placca. Alcuni rimedi naturali aiutano a rimuoverla e a sbiancare i denti.

La placca dentale è quella patina giallastra che si forma sulla superficie dei denti. È formata da particelle di cibo, zucchero e saliva che si agglomerano nella bocca e serve da alimento per batteri e germi.

Si forma subito dopo avere portato cibi alla bocca e si sviluppa quando non laviamo i denti nel modo corretto.

Aderisce con facilità alla superficie dentale, ma può ricoprire anche le gengive e la lingua in assenza di una buona igiene orale.

Il problema non riguarda solo l’estetica, ma coinvolge anche la salute della bocca, dal momento che i microrganismi trovano l’ambiente ideale per la proliferazione, causando infezioni difficili da trattare.

È facile da eliminare all’inizio, ma se viene trascurata, si indurisce e forma uno strato più spesso, noto come tartaro.

Ecco perché è importante adottare buone abitudini di igiene orale e cercare di rimuovere il più possibile ogni residuo.

Oggi parliamo di rimedi naturali che vi aiuteranno a risolvere il problema della placca dentale.

Rimedi naturali per eliminare la placca dentale

Olio di cocco e bicarbonato di sodio

Olio-di-cocco-e-bicarbonato-per-rimuovere la placca dentale

L‘olio di cocco è noto per le sue proprietà antibatteriche; aiuta ad eliminare vari microrganismi che vivono nella bocca.

Mescolandolo al bicarbonato di sodio, otteniamo una pasta dentifricia che rimuove la placca e i batteri e combatte l’alitosi.

Ingredienti:

  • 2 cucchiai di olio di cocco solido (30 gr)
  • 2 cucchiai di bicarbonato di sodio (20 gr)

Preparazione:

  • Mettete l’olio di cocco solido in una ciotolina e mescolatelo al bicarbonato di sodio fino ad ottenere una pasta.
  • Mettetene una piccola quantità sullo spazzolino e lavate i denti come se fosse un normale dentifricio.
  • Massaggiate per tre minuti e risciacquate con acqua.
  • Utilizzatela una volta al giorno, tutti i giorni.

Sale e bicarbonato

Le proprietà antisettiche del sale unite a quelle del bicarbonato di sodio danno come risultato un collutorio naturale utile per neutralizzare la crescita batterica e la formazione del tartaro.

Aiuta a pulire le pareti della bocca e a rimuovere la patina bianca che si forma sulla lingua.

Ingredienti:

  • 1 cucchiaio di bicarbonato (10 gr)
  • ½ cucchiaino di sale (3 gr)
  • 1 bicchiere di acqua (200 ml)

Preparazione:

  • Riscaldate l’acqua e aggiungete bicarbonato e sale.
  • Mescolate con un cucchiaio fino a quando siano perfettamente sciolti. Lasciate intiepidire, quindi realizzate degli sciacqui per qualche minuto dopo aver spazzolato i denti.
  • Usatelo una volta al giorno.

Aloe vera

gel-di-aloe-vera placca dentale

Il gel di aloe vera ha proprietà antibatteriche e altera l’ambiente acido necessario allo sviluppo dei microrganismi.

Il succo naturale di aloe riequilibra il pH e previene la formazione di placca e tartaro.

Ingredienti:

  • 2 cucchiai di gel di aloe vera (30 gr)
  • ½ bicchiere di acqua (125 ml)

Preparazione:

  • Mettete i due ingredienti nel frullatore; frullate qualche secondo in modo che risultino ben omogenei.
  • Realizzate degli sciacqui, preferibilmente due volte al giorno, dopo aver lavato i denti.

Fragole e olio di cocco

Si tratta di una pasta dentifricia a base di fragola e olio di cocco che non solo diminuisce la placca dentale, ma esercita anche un effetto sbiancante.

In questo modo si riduce la formazione del tartaro e delle macchie giallastre lasciate sui denti da alcuni cibi.

Ingredienti:

  • 3 fragole
  • 1 cucchiaino di olio di cocco  (5 gr)

Preparazione:

  • Schiacciate le fragole e mescolate la polpa con un cucchiaino di olio di cocco.
  • Mettete la pasta sulla spazzolino e spazzolate i denti come di consueto. Risciacquate.
  • Ripetete ogni giorno.

Olio essenziale di limone

Olio-essenziale-di-limone placca dentale

L’olio essenziale di limone elimina i batteri che causano l’alito cattivo e tiene sotto controllo la formazione della placca batterica.

Ingredienti:

  • 5 gocce di olio essenziale di limone
  • ½ bicchiere di acqua (125 ml)

Preparazione:

  • Versate le 5 gocce di olio essenziale di limone nell’acqua; utilizzatelo come collutorio dopo aver spazzolato i denti.
  • Usatelo almeno una settimana di seguito per migliorare la salute della bocca.

A completamento di questi rimedi naturali, non dimenticate di utilizzare uno spazzolino morbido, filo interdentale e tutti gli strumenti necessari per una corretta igiene orale.

Recatevi anche con frequenza regolare dal dentista per controllare che tutto sia in ordine.

Guarda anche