Le abitudini nascoste delle persone depresse

20 Aprile 2019
Il problema della depressione è che spesso non viene rilevata in tempo. Per questo è bene conoscere le principali abitudini nascoste delle persone depresse.

La depressione è uno dei peggiori mali della società post-moderna. Il problema non è solamente legato agli effetti che questa problematica produce sulle sue vittime. Riguarda anche la difficoltà, per parenti e amici, di riuscire a rilevarle. Ci sono persone apparentemente allegre, serene e peraltro molto curate, che ne soffrono, a dispetto di tutto e tutti. Ecco perché è importante conoscere quali sono le abitudini nascoste delle persone depresse.

I motivi per cui una persona depressa sceglie di nascondere il suo problema possono essere diversi. A prescindere da questi aspetti, più marginali, l’obiettivo è quello di riuscire a rilevare questo disturbo, questo male terribile per fornire al paziente tutto il supporto e le risorse utili a superarlo e riprendere il controllo della propria vita.

Se volete scoprire quali sono le abitudini nascoste delle persone depresse, non perdetevi questo articolo.

La depressione nascosta, un grosso problema

Ragazza depressa seduta

Nella maggior parte dei casi, le persone depresse sono facilmente individuabili. Al contrario, la depressione nascosta è un problema dai tratti notevolmente più subdoli.

Coloro che ne soffrono cercano, (spesso riuscendoci), di nascondere la loro sofferenza, il che aumenta i rischi. I sintomi appaiono inaspettatamente, di solito quando è troppo tardi per poter offrire un valido aiuto.

La causa del problema che si cela all’interno viene generalmente ignorato, anche dallo stesso malato. La conseguenza più grave di questo disturbo, che si manifesta attraverso il suicidio, può apparire in qualsiasi momento, sorprendendo tutti perché appunto inaspettato.

Nessuno è riuscito a rilevare i segni della depressione occulta né la vittima ne ha mai parlato.

Una persona con depressione nascosta cerca di essere ottimista. Ascolta musica, cammina o fa sport. La paura del rifiuto sociale porta queste persone a nascondere i loro sentimenti. Anche una ferita alle braccia può essere nascosta per impedire che l’attenzione venga diretta su di lui.

Contrariamente a quanto si possa pensare, le persone estroverse e gioviali impiegano più tempo a superare la depressione che coloro che sono maggiormente introversi.

Per molto tempo si è pensato che profili allegri e molto socievoli difficilmente potessero entrare in un quadro depressivo. La realtà ha dimostrato il contrario.

Come mai la depressione viene nascosta?

La vergogna o la paura di perdere gli amici o persino il lavoro, possono essere le ragioni che spingono ad occultare il proprio stato depressivo. La giovialità che caratterizza le persone colpite da depressione nascosta li aiuta a creare una maschera socialmente accettabile.

Perciò è conveniente stare attenti alle abitudini nascoste delle persone depresse, dato che è l’unico modo che avrete per poterle aiutare.

Leggete anche: Come individuare la depressione di una persona cara

Abitudini nascoste delle persone depresse che bisogna conoscere

Ragazza depressa si tiene la testa

Dimostrazioni di gioia e cordialità, spesso vengono accompagnate da continui ricordi del passato. Possono essere episodi incerti che periodicamente emergono, sebbene la persona non ne parli con tristezza.

Se un vostro amico o parente parla di ansia e stanchezza, è conveniente prestare attenzione. È importante tenere a mente questi dettagli e ancor più se non è vostra abitudine farlo.

1. State attenti ai cambiamenti nella dieta

L'inappetenza è una delle abitudini nascoste delle persone depresse

I cambiamenti nella dieta possono essere indicativi di alcune condizioni. Sebbene i disturbi alimentari e la depressione siano malattie diverse, possono essere correlate tra di loro.

Può accadere che questi cambiamenti avvengano simultaneamente o che un disturbo porti all’altro. Se ci sono cambiamenti nell’appetito della persona depressa, è conveniente prestare attenzione specialmente se le modifiche nella routine alimentare sono particolarmente drastiche.

È necessario parlare con il vostro amico o familiare, fargli sentire che non è solo e invitarlo a farsi aiutare.

2. L’impossibilità di essere felici

Quando la depressione è nascosta, uno dei sintomi più evidenti riguarda l’azzeramento delle emozioni positive nei confronti di antiche passioni e hobby che, prima, rendevano felice chi ne soffre.

La mancanza di interesse e la perdita di motivazione verso attività cruciali, sono certamente un campanello di allarme importante.

Il primo passo verso il trattamento è parlare con questa persona. Anche se non vorrà riconoscere il problema questo può essere il punto di partenza per iniziare una terapia positiva.

4. Curati ed eleganti, ma tristi

Spesso, coloro che sono depressi trascurano il loro aspetto, sono tristi e parlano con difficoltà, preferendo la solitudine. Al contrario, le persone con depressione nascosta dedicano molto tempo alla cura personale, sempre nell’ottica di dissimulare e occultare il proprio reale stato d’animo.

5. Una strana stanchezza permanente

Una delle abitudini nascoste delle persone depresse è dormire

Quando la depressione è nascosta, un sintomo chiaro può essere la costante sensazione di stanchezza e spossatezza. Chi è malato cerca di giustificare tale sensazione, attribuendo le cause alla debolezza, alla pigrizia o all’accumulo di lavoro.

Al contrario, dietro questo apparente stato di indebolimento, può nascondersi un quadro clinico fortemente depressivo.

Scoprite: 5 erbe medicinali per trattare la depressione

6. Ira, rabbia, sintomi di depressione

Espressioni di irritabilità e rabbia sono spesso sintomi di depressione nascosta, che non dovrebbero essere trattati come emozioni del momento. Non si tratta solo di apatia, malinconia, disperazione, pianto e tristezza, che nelle persone estroverse è assai difficile riscontrare.

Questa irritabilità è dovuta in molti casi al fatto che queste persone devono continuare a svolgere le loro responsabilità nonostante la fatica che sentono. Questo è spesso confuso con lo stress, ma in realtà può essere una chiara manifestazione di depressione nascosta.

7. La mancanza di sonno, un sintomo chiave

Il disagio durante il sonno o l’insonnia, la sudorazione notturna senza causa apparente, indicano che qualcosa non va come dovrebbe.

Nella maggior parte dei casi, tali sintomi vengono intesi come una manifestazione di semplice ansia, perché di solito sono collegati ad eventi particolari. Parlare di queste situazioni, apertamente, può aiutare a scoprire la presenza di eventuali problemi sottostanti.

Ad un certo punto queste persone si apriranno. Ecco perché non è buono per loro affrontare da soli le tenebre della depressione. Decidere di parlare, sapendo di avere qualcuno pronto ad ascoltarli, può fare la differenza tra la vita e la morte. Sono questi momenti che creano dei “ponti” eretti sulla vicinanza e la fiducia. Non dimenticate mai che si tratta di uomini e donne desiderosi di amore e accettazione.

Se sarete in grado di rilevare queste abitudini nascoste delle persone depresse, potrete offrire loro un valido aiuto. È certamente una sfida, ma ne varrà la pena se si tratta di salvare la vita di una persona cara.