Che cos’è la legge dello specchio?

16 dicembre 2016
La legge dello specchio è quella che ci permette di vedere nelle persone che ci circondano ciò che non ci piace di noi stessi, per poter così curare il nostro io.

Forse avete sentito parlare della legge dello specchio o forse non sapete neppure di cosa si tratta. In qualsiasi caso, oggi vi spieghiamo tutto ciò che dovete sapere riguardo ad essa.

In primis, la legge dello specchio afferma che ciò che vediamo nell’altra persona è il riflesso reale di ciò che proviamo dentro; vale a dire, se vedete qualcosa in un’altra persona, non è altro che il vostro riflesso.  

Quanto appena detto, non è altro che un modo per imparare una lezione. Il suo scopo è quello di risolvere problemi, siano essi gravi o meno, tramite alle persone che appartengono alle nostre cerchie sociali. Possono essere conoscenti, familiari, colleghi, amici, etc.

Questa legge dovrebbe avere origine dentro ognuno di noi.

Cos’è la legge dello specchio?

riflesso-donna-specchio

Alla base della legge dello specchio vi è il cuore, come origine di ogni cosa.  

In essi risiedono i motivi per cui reagiamo in un determinato modo rispetto alle opinioni o azioni compiute dagli altri nei nostri confronti.

Un argomento tanto forte può essere spiegato con un esempio molto semplice:

Dobbiamo fare attenzione a come reagiscono le persone ai nostri commenti o alle nostre azioni. Sorgono tantissimi sentimenti diversi in ogni persona.

La reazione di ogni individuo è relativa a ciò che prova il suo cuore.

Tramite questa legge, dunque, si possono comprendere le sensazioni provate dagli altri e, allo stesso tempo, cambiare e modificare gli aspetti negativi del proprio comportamento.

Dobbiamo procedere passo per passo, fino a reagire di fronte alle situazioni in modo più tranquillo e privo di pensieri nocivi per la nostra mente.

Analizzare il comportamento degli altri

Dopo aver analizzato in cosa consiste la legge dello specchio, dobbiamo allenarci un po’ per volta sul campo pratico.

Le persone che ci circondano sono una parte fondamentale della nostra vita e di ciò che siamo in quanto esseri umani. Di queste persone possono darci fastidio molte cose, e questo fatto è assolutamente normale.

Modi di agire, reazioni, bugie, controllo esterno di alcuni familiari rispetto alla nostra vita… Tutte queste cose sono inaspettate, fastidiose e, a volte, estenuanti.

Dobbiamo analizzare le idee in quest’ordine, senza reagire in nessun modo.

 Leggete anche: Gente che ispira e persone che sfiniscono

Analizzare il proprio comportamento

uomo-dubbioso

Le cose positive o negative della vita non riguardano solo gli altri. Anche noi abbiamo una serie di caratteristiche rilevanti che possono infastidire le persone che ci circondano.

Per analizzare se stessi, bisogna tirar fuori l’eccesso di onestà, sensatezza e sincerità. L’autocritica è una delle pratiche più indicate, ma solo se viene utilizzata al meglio.

Come esseri umani, commettiamo degli errori. Ciò nonostante, questi non devono essere una scusa per giustificare ogni cosa. Dobbiamo analizzare come trattiamo le persone che ci circondano e capire gli errori del nostro comportamento.

Mettere in pratica la legge dello specchio

Basta con tutta questa teoria. Vediamo come mettere in pratica la legge dello specchio il prima possibile.

Basandoci su quanto appena detto, sappiamo già analizzare gli altri e noi stessi o, per lo meno, abbiamo già visto come fare.

Adesso continuiamo il nostro cammino per vedere come mettere in pratica la legge dello specchio:

  • Scegliete una persona. Deve trattarsi di una persona che non vi piace troppo, così l’esercizio sarà più produttivo.
  • Tenendo a mente il soggetto (qualcuno per il quale non provate empatia e credete che vi abbia feriti), dovete elaborare una lista con tutte le cose positive per le quali gli siete grati.
  • Per realizzarla, dovete prendervi il tempo necessario. Pazienza e nessun’ansia sono gli ingredienti per farla nel modo giusto.
  • Una volta terminata, la leggeremo a voce alta, come se ci stessimo rivolgendo davvero al destinatario.

Leggete anche: Fare del bene: un modo meraviglioso di prendersi cura del cervello

Contattare il diretto interessato

ragazza-al-pc

Oltre a questo, la legge dello specchio ci suggerisce di recuperare i legami con le persone che ci circondano. In questo modo, il nostro cuore lascerà da parte i pensieri distruttivi e l’empatia fiorirà da sé.

Una volta che ci troveremo di fronte al diretto interessato, gli menzioneremo la lista delle cose positive e, se necessario, chiederemo scusa.

Guarda anche