Loratadina: indicazioni ed effetti indesiderati

La loratadina è un farmaco che interagisce con i recettori dell'istamina H1. In particolare, compete con l'istamina per legarsi a questi recettori.
Loratadina: indicazioni ed effetti indesiderati

Ultimo aggiornamento: 08 maggio, 2021

La loratadina è un farmaco antistaminico antagonista del recettore H1 e viene impiegato per trattare i sintomi dell’allergia. Va assunto per via orale.

A differenza di altri farmaci antistaminici, come l’astemizolo o la terfenadina, la loratadina non ha effetti sedativi. Ciò si deve alla scarsa penetrazione nel sistema nervoso centrale e alla ridotta affinità per i recettori H1. Allo stesso modo, non è associato alle torsioni di punta, ovvero tachicardie ventricolari.

Questo antistaminico è di solito combinato con un altro farmaco, la pseudoefedrina, utile per il raffreddore e per calmare i sintomi allergici.

La loratadina è indicata per calmare i sintomi dell’orticaria cronica e altre condizioni dermatologiche allergiche. Ma anche per il trattamento e il controllo dei sintomi della rinite allergica come starnuti, rinorrea e prurito.

Infine, dona sollievo dalla congiuntivite allergica e i sintomi a essa associati, come lacrimazione e bruciore agli occhi.

Come si scatenano i sintomi allergici?

Donna con allergia al polline.

L’allergia è una reazione esagerata del corpo a particelle o sostanze che sono innocue per la maggior parte delle proteine. Le sostanze a cui si è allergici sono chiamate allergeni e i sintomi sono definiti come “reazioni allergiche”.

Quando un allergene entra nel corpo della persona, il sistema immunitario, che è il meccanismo di difesa innata del corpo, risponde producendo molti anticorpi contro la sostanza.

Gli anticorpi sono molecole proteiche che hanno il compito di combattere le sostanze estranee entrate nel corpo.

La successiva esposizione allo stesso allergene farà sì che l’anticorpo secerni mediatori chimici che causeranno i sintomi tipici della reazione allergicaSi tratta di sintomi:

  • Cutanei: rossore, infiammazione, prurito, eruzione cutanea.
  • A occhi e orecchie: prurito, rossore e lacrimazione.
  • Alle vie respiratorie: starnuti, tosse e prurito alla gola.
  • Digestivi: lesioni cutanee, respiratorie e vomito.

Meccanismo d’azione: come agisce la loratadina sul corpo?

Compresse di loratadina.

La loratadina interagisce con i recettori dell’istamina H1. In particolare, compete con l’istamina per legarsi a questi recettore.

È un antagonista competitivo che impedisce all’istamina di legarsi ai sui recettori dell’apparato digerente, dell’utero, dei grandi vasi e dei muscoli bronchiali.

I farmaci antagonisti dei recettori H1 presentono effetti simili ai farmaci anticolinergici, antispastici e i bloccanti ganglionici e adrenergici.

Tuttavia, la loratadina è praticamente priva di effetti anticolinergici e gli studi in vitro hanno dimostrato che questo farmaco ha solo una debole affinità per i recettori colinergici e alfa-adrenergici.

Vi potrebbe interessare anche: Cisapride: indicazioni ed effetti indesiderati

Effetti indesiderati della loratadina

Questo farmaco è controindicato nelle persone con ipersensibilità nota allo stesso. La lieve attività anticolinergica degli H1 antistaminici può rendere più dense le secrezioni bronchiali.

Di conseguenza, gli attacchi acuti d’asma possono aggravarsi. Tuttavia, l’attività anticolinergica non preclude l’uso di antistaminici in pazienti asmatici, in particolare nel caso della loratadina con una componente anticolinergica minima.

Effetti dell'interazione dei farmaci.

Oltre a ciò, la loratadina può causare letargia e sonnolenza in alcuni pazienti. Per questo motivo, è meglio evitare di mettersi alla guida o usare macchinari pericolosi dopo l’assunzione.

D’altra parte, è importante prendere in considerazione che la sicurezza e l’efficacia di questo farmaco nei bambini sotto i 2 anni di età non sono ancora state stabilite. È dunque sconsigliato.

Anche le donne che allattano dovrebbero evitare di assumere la loratadina, che può essere parzialmente espulsa nel latte.

La loratadina è un farmaco molto usato

La loratadina è un farmaco molto usato per combattere i sintomi allergici. Deve la sua efficacia alla sua capacità di interagire con i recettori dell’istamina H1, impedendo all’istamina di legarsi a essi.

Ha il vantaggio di non produrre sedazione. Pur così, è controindicato in un certo numero di situazioni a causa delle possibili controindicazioni.

In caso di dubbi, chiedete delucidazioni al medico o al farmacista sul trattamento a base di loratadina. Non esitate a informare lo specialista in merito a qualsiasi effetto collaterale possiate riscontrare durante il trattamento.

Potrebbe interessarti ...
Allergie della pelle: le 10 più comuni
Vivere più saniLeggilo in Vivere più sani
Allergie della pelle: le 10 più comuni

Le allergie della pelle possono complicarci la vita in molti sensi, quindi è importante conoscere quali eruzioni cutanee possono presentarsi.



  • Aguilar, A. G. (1996). Antihistamínicos. Revista Alergia Mexico.
  • Álvarez Navascués, R., Bastardo, Z., Fernández Díaz, M., Guerediaga, J., Quiñones, L., & Pinto, J. (2003). Loratadina y nefritis intersticial aguda. Nefrologia.
  • Gomez, C. (2003). Los antihistamínicos y sus usos. Cimed.