Mangiare le banane: benefici per la salute

· 31 dicembre 2014
La banana ci apporta molta energia, perciò non bisogna consumarla di sera, poiché il corpo farebbe fatica a bruciarla e il nostro peso potrebbe risentirne

Mangiare le banane non è solo un piacere, grazie al suo sapore dolce e delizioso, ma apporta anche numerosi benefici alla salute, poiché è un frutto nutriente e saziante. L’importante è mangiarla con moderazione e scegliere il momento più adatto della giornata, affinché non appesantisca.

In questo articolo vi spiegheremo quali sono le proprietà ed i benefici della banana per la salute, quando non bisogna esagerare con il consumo di questo frutto e qual è il modo migliore di mangiarlo per evitare di ingrassare, ma piuttosto per perdere peso.

Valori nutrizionali

Una banana del peso di 100 grammi contiene circa 100 calorie, 1 grammo di proteine, 25 grammi di carboidrati e meno di un grammo di grassi. Contiene anche 3 grammi di fibra.

Questo frutto è ricco di vitamina B6 e di vitamina C, di acido folico e di minerali come il magnesio e il potassio. 

Banana intera

La banana è ricca di amido

Anche se si tratta di un frutto, grazie ai suoi valori nutrizionali la banana rientra nella categoria degli alimenti che contengono amidi, come le patate, i cereali, le farine, le arachidi, etc. Questo aspetto ha particolare importanza in relazione al momento in cui si mangia la banana, agli alimenti con cui combinarla o meno, etc.

Quando mangiare le banane?

Gli alimenti che contengono amido apportano energia al nostro organismo ma rallentano la digestione. Perciò si consiglia di non consumarli la sera, altrimenti c’è il rischio di prendere peso. Sono indicati la mattina, perché forniscono energia suffieciente per affrontare tutta la giornata.

Durante il giorno ci sono due momenti particolari in cui vi consigliamo di mangiare le banane, a metà mattina oppure a metà pomeriggio, proprio quando avvertite un senso di fame e volete mangiare qualcosa che soddisfi il vostro appetito senza farvi ingrassare.

Le banane saziano facilmente, quindi non avete bisogno di consumare zuccheri raffinati, grassi o altri alimenti poco salutari. Se siete fuori casa, inoltre, potete portarla con voi perché basta sbucciarla per mangiarla. D’altra parte, evitate di mangiare più di una banana al giorno perché una sola porzione fornisce già tutti i nutrienti.

Leggete anche: Spuntini salutari e facili da preparare

Proprietà

Mangiare le banane con regolarità apporta i seguenti benefici per l’organismo:

  • Riduce il livello di colesterolo
  • Regola i problemi intestinali
  • Riduce i crampi muscolari
  • Apporta energia all’organismo in maniera rapida, quindi è un ottimo snack per bambini e sportivi o in caso di spossatezza, stanchezza cronica e fibromialgia
  • Regola il sistema nervoso e aiuta ad alleviare i problemi di ansia, irritabilità, etc.
  • Aiuta a trattare l’anemia in maniera naturale
  • Diminuisce l’ipertensione arteriosa
  • Riduce il rischio di soffrire di infarti
  • Grazie alle sue proprietà alcalinizzanti, la banana funge da antiacido naturale
  • Riduce il senso di nausea e vomito mattutini
  • La banana è un alimento ideale in caso di ulcere
  • Aiuta ad alleviare i dolori mestruali
  • È un ottimo integratore quando si smette di fumare
  • È un frutto importante per le donne in gravidanza perché riduce la nausea, regola l’intestino, apporta energia senza fare ingrassare e contiene acido folico.

Come mangiare le banane?

L’unica raccomandazione è quella di mangiare le banane sempre quando sono ben mature, in caso contrario si rischia di ostacolare la digestione. La banana, poi, si presta a diverse preparazioni culinarie.

Per esempio, dà una consistenza cremosa e dolce ai frullati. Questo permette di aggiungere ai frullati altri ingredienti salutari meno saporiti, ma che fanno bene all’organismo, come qualche ortaggio a foglia verde, lievito di birra, bevande vegetali, etc.

Inoltre, si può usare per fare un delizioso gelato. Basta sbucciare delle banane mature, tagliarle a pezzetti e congelarle. Una volta congelate, tritatele nel frullatore assieme ad uno yogurt. Potete poi mangiarle direttamente oppure riporle nuovamente nel freezer se preferite il gelato più solido.

Leggete anche: 3 modi per preparare lo yogurt gelato

Gelato alla banana

È ottima anche per ridurre lo zucchero nella preparazione dei biscotti e dar loro un delizioso sapore. Oppure potete semplicemente cuocerla al forno con una spolverata di cannella.

Se, invece, volete preparare una crema al cacao naturale e sana, senza latticini, farine o zucchero, schiacciatela con una forchetta: otterrete una crema densa che vi servirà come base da mescolare al cacao in polvere.

Immagini per gentile concessione di juantiagues e sidehike.

Guarda anche