María Dolores Ballesteros: 80 anni e il terzo titolo universitario

María Dolores Ballesteros è un chiaro esempio del fatto che l'età è solo un numero. A 80 anni si è appena laureata in Giurisprudenza, e continua a dare lezioni come infermiera

María Dolores Ballesteros è una donna messicana che sogna di fare altre mille cose. È come se i suoi occhi, le sue mani, il suo cuore e, soprattutto, la sua mente, non avessero ottenuto abbastanza riconoscimenti, nonostante tutto il successo raggiunto… Lei vuole di più.    

Se questa donna messicana di 80 anni ha fatto scalpore ultimamente, non è solo perché è riuscita a laurearsi in Giurisprudenza presso l’Università Nazionale Autonoma del Messico (UAM), ma anche perché si tratta della terza laurea che ottiene. 

Nel curriculum di María Dolores Ballesteros vi sono già una laurea in Relazioni di Lavoro e una in Scienze Infermieristiche.  


La sua grande passione è rapportarsi con le persone, prestare un servizio, sia questo sanitario, giuridico o sociale.

Il suo impegno nei confronti di chi ha bisogno di assistenza sembra non conoscere limiti, così come il suo desiderio di conoscenza, di rimanere in contatto con il suo ambiente circostante, la sua curiosità e la sua passione per la vita.

Secondo quanto detto dalla stessa María Dolores, avere molti progetti in mente la mantiene viva.

È di sicuro una persona da cui prendere esempio. Una donna che ispira, che ci trasmette forza, ottimismo e vitalità. Tutti, una volta anziani, dovremmo aspirare ad essere come lei.

L’età è solo un numero, non un limite

Potremmo dire che l’età giunge e ci presenta il conto, che nessuno sfugge allo scorrere del tempo, al dolore alle ossa e alle articolazioni.

Potremmo anche dire che la vitalità ci abbandonano, mentre arrivano le malattie, insieme ai capelli bianchi, alle rughe, alla schiena che fa male e al cuore che non è più giovane e che, a volte, si stanca…

Potremmo dire questo e molto altro, e potremmo avere ragione. Perché maturare, diventare grandi e arrivare a 70 o 80 anni in perfetto stato fisico è una benedizione a cui non tutti siamo destinati.

Ebbene, il corpo potrebbe far male, potremmo non essere più agili, avvertire più dolori articolari a causa del clima, ma il tempo non potrà mai alterare e rovinare il nostro atteggiamento nei confronti della vita.

Leggete anche: Le 4 fasi della vita e le loro crisi

È proprio in questo aspetto che abbiamo il controllo: perché la nostra mente piena di entusiasmo non conosce età, non comprende l’arresa e si alimenta dei progetti con i quali continuare a sentirsi giovani.

Perché la gioventù è un’arte nella quale tutti dobbiamo investire tempo e sforzo, come María Dolores Ballesteros.

Fin da giovane, i suoi genitori la spinsero a studiare, ripetendole sempre questa frase: Sei nata per studiare, non per lavare le pentole incrostate.

María Dolores Ballesteros, una vita di conoscenze e servizi sociali

María Dolores Ballesteros ha 4 figli e 8 nipoti. Tutto questo si somma alla sua carriera universitaria.

Molto probabilmente questa dallo sguardo fisso e intenso si è sempre basata, sin da giovane, all’idea che i suoi genitori le inculcarono: studiare per essere una persona migliore, per istruirsi e aiutare gli altri, per essere utile, per essere qualcuno nella vita.

Ad ogni modo, pare che per María Dolores Ballesteros una laurea non fosse sufficiente.

Prima di tutto, infermiera della vita

Dopo essersi laureata in Scienze Infermieristiche, ha lavorato per buona parte della sua vita nell’Istituto Nazionale di Cardiologia di Città del Messico e nel Centro Medico Nazionale ed Ospedale messicano.

In seguito, si specializzò in medicina interna e gastroenterologia, potendo vantare il merito di essere stata testimone del primo trapianto renale eseguito in Messico.

L’esperienza che è l’ha segnata di più è stata poter lasciare il Messico senza documenti per andare a lavorare come infermiera in Canada e negli Stati Uniti. In seguito a ciò, María Dolores Ballesteros poté aprire in Messico una scuola di infermieristica.

Attualmente, continua a dare lezioni a numerosissimi alunni.

Il diritto, la sua attuale passione

Una delle cose in cui ha trovato maggiori difficoltà è stato dominare il mondo digitale. Internet è stato, senza dubbio, lo scenario più complesso e strano da lei conosciuto. Ciò nonostante, oggigiorno lo domina tranquillamente come ogni altra persona, come qualsiasi suo giovane collega dell’università.

A sua volta, si dichiara appassionata di Diritto Civile, Diritto Penale e Diritto Agrario.

Come se i suoi successi accademici non fossero sufficienti, questa donna è anche leader comunitaria della sua delegazione (Magdalena Contreras). Qui spera di poter svolgere il suo lavoro come avvocato, la sua grande passione attuale.

Leggete anche: Donna di 87 anni cambia postura e vita grazie allo yoga

Ciò nonostante, e avendo già compiuto 80 anni, le auguriamo di diventare centenaria, e di sicuro non ci sorprenderemo se tra qualche anno entrasse nuovamente nelle aule universitarie in cerca di un ulteriore titolo, di un ramo di conoscenze utile alla sua società.

Un esempio per tutti noi e una meravigliosa donna della quale speriamo di avere maggiori informazioni.

Io non posso dire nulla, perché ognuno di noi decide il cammino da intraprendere nella vita. Credo, però, che debbano avere tutti un progetto di vita e seguire le opportunità che questa ci concede.

Chi smette di studiare è perché non vuole farlo. Abbiamo tutti molte possibilità, ancora di più al giorno d’oggi.

-María Dolores Ballesteros-