Maschere alla maionese per far risplendere i capelli

· 10 agosto 2018
Esistono diverse tipologie di maschere per la bellezza dei capelli, ma quelle a base di maionese sono particolarmente indicate in quanto soddisfano i bisogni di tutti i tipi di capelli. Oggi vi proponiamo alcune ricette per prepararle in casa.

Prenderci cura della nostra chioma non richiede solo del tempo a disposizione, ma anche una certa dose di creatività. In nostro soccorso arrivano le maschere alla maionese che ravvivano i capelli, danneggiati quotidianamente dall’azione di diversi agenti esterni.

Una chioma trascurata appare opaca e priva di lucentezza, perché necessita di idratazione. Anche se sul mercato sono diverse le opzioni di maschere alla maionese, queste ultime potrebbero risultare parecchio costose.

Per evitare costi eccessivi, l’alternativa è preparare in casa la vostra maschera a base di maionese. Prendete carta e penna e non esitate a provare voi stessi queste maschere. Non dovrete fare altro che scegliere la vostra preferita e applicarla con costanza.

1. Maschera alla maionese e all’uovo super nutriente

Maschere alla maionese e uovo

L’applicazione di questa maschera alla maionese e all’uovo è consigliata in caso di cute particolarmente secca. Consigliamo di lasciarla agire per diverse ore e preferibilmente durante la notte, per ottimizzare i risultati. Andiamo a vedere quali sono i benefici di questa maschera:

  • Dona lucentezza e vitalità ai capelli.
  • Combatte la secchezza cutanea nutrendo il cuoio capelluto.
  • L’uovo contiene antiossidanti e proteine che rinforzano il capello dalla radice.
  • Utilizzando questa maschera con regolarità, i capelli saranno più districabili.

Ingredienti

  • 1 uovo intero.
  • 3 cucchiai di maionese.
  • 6 gocce di limone.

Preparazione

  • Sbattete le uova fino a ottenere un composto omogeneo.
  • Aggiungete limone e maionese, mentre continuate a mescolare energicamente.
  • Dividete i capelli in ciocche e quando gli ingredienti saranno ben amalgamati, applicate la maschera con l’aiuto di un pennellino.
  • Lasciate agire per 15 minuti.
  • Risciacquate con acqua calda.

2. Maschere alla maionese e alla vitamina E per la lucentezza dei capelli

Questa maschera alla maionese e alla vitamina E è ottima per donare lucentezza e setosità ai capelli, dato che li nutre dalle radici alle punte. L’azione idratante agisce in profondità, per cui questo rimedio è l’ideale per i capelli secchi o con forfora.

La vitamina E è un potente antiossidante che riduce la caduta dei capelli. Vi consigliamo di applicare questa maschera almeno una volta al mese se i vostri capelli sono secchi ed evitarla del tutto se sono grassi.

Ingredienti

  • 1 albume per capelli lunghi fino alle spalle.
  • 1 cucchiaino di vitamina E oppure 3 pillole di vitamina E.
  • 2 cucchiai di maionese.
  • 1 cucchiaino di aceto.

Preparazione

  • Aggiungete gli ingredienti uno ad uno, mescolando energicamente con un cucchiaio di legno.
  • Fate riscaldare la maionese a fiamma bassa fino a quando i bordi non appariranno più chiari.
  • Applicate dall’alto al basso, con l’aiuto di un pettine o di un pennello per capelli, fino alle punte.
  • Lasciate agire per 25 minuti.
  • Risciacquate con acqua da tiepida a calda.

3. Maschera alla maionese

Maionese

Si tratta della versione più facile da preparare tra tutte le maschere alla maionese per capelli e consiste nell’utilizzare la maionese al naturale, con l’aggiunta di qualche goccia di limone. La maionese apporta, di per sé, i seguenti benefici:

  • Nutre il cuoio capelluto.
  • Previene la secchezza causata da funghi, che a loro volta provocano la forfora.
  • Esalta la lucentezza naturale dei capelli.
  • È facile da reperire, senza per forza doverla preparare in casa.

Ingredienti

  • 1/2 tazza di maionese.
  • Succo di mezzo limone.

Preparazione

  • Fate riscaldare la maionese.
  • Aggiungete il succo di mezzo limone.
  • Mescolate.
  • Applicate sui capelli umidi.
  • Lasciate agire per 15 minuti prima di risciacquare.

Leggete anche: 10 motivi per cui i capelli cadono

4. Maschera alla maionese, uova e caffè

Il mix di caffè, maionese e uova funziona perfettamente in caso di capelli secchi o con forfora. Utilizzate questa opzione se i vostri bulbi capillari sono infiammati, in quanto la caffeina stimola la circolazione sanguigna.

Ingredienti

  • 1/2 tazza di maionese.
  • 1 uovo.
  • 2 cucchiai di caffè solubile.

Preparazione

  • Sbattete l’uovo e aggiungetelo poco a poco alla maionese.
  • Mescolate bene e aggiungete, quindi, il caffè.
  • Applicate la maschera dalle radici alle punte, massaggiando dolcemente il cuoio capelluto.
  • Una volta ricoperto del tutto il cuoio capelluto con la maschera, lasciate agire per tutta la notte.
  • Lavate il mattino seguente con dell’acqua fredda e con dello shampoo senza solfati.
  • Applicate questa maschera due volte a settimana fino a completa scomparsa della forfora. Potete applicarla una volta a settimana, in base ai risultati che noterete.

5. Maschera alla maionese e alle fragole per capelli grassi

Donna che applica maschera per capelli

Avete i capelli troppo grassi? Sebbene la maggior parte delle maschere alla maionese siano idratanti, evitate di applicare le maschere precedentemente descritte se il vostro obiettivo è controllare l’eccesso di sebo sul capello.

Per fortuna, anche voi potete sfruttare le proprietà della maionese, ma avrete bisogno, nel vostro caso, di un ingrediente che apporti acidità; a questo proposito, possiamo utilizzare le fragole. Questi frutti permettono una pulizia profonda che depura i bulbi piliferi. Il risultato saranno capelli più sani, forti, puliti e con un pH equilibrato.

Leggete anche: 3 creme naturali per eliminare i peli superflui

Ingredienti

  • 3 cucchiai di maionese.
  • 10 fragole di media dimensione.

Preparazione

  • Schiacciate le fragole in un mortaio oppure frullatele.
  • Aggiungete della maionese e mescolate per bene.
  • Applicatene un po’ sui capelli secchi, iniziando dalla radice e terminando sulle punte.
  • Lasciate agire per 20 minuti.
  • Risciacquate con acqua fredda.

Quale di queste maschere vi piacerebbe provare? Ricordate che l’unica cosa da tenere in conto per scegliere è capire se i vostri capelli sono grassi o secchi. Se sono grassi, non esitate a testare l’ultima maschera. Per quanto riguarda le altre, l’ideale sarebbe applicarle due volte al mese e solo sulle punte.

Guarda anche