Maschere alla maionese per far risplendere i capelli

3 Febbraio 2020
Per sfoggiare capelli sani e belli, è fondamentale mantenere una dieta equilibrata e una routine di bellezza ottimale, la quale può includere l'applicazione di maschere fatte in casa.

Per prenderci cura dei nostri capelli e sfoggiare una bella chioma è necessario, oltre ad utilizzare i prodotti giusti per il tipo di capello, seguire una buona alimentazione e, di volta in volta, applicare bagni e trattamenti con creme per nutrire in profondità. In tal senso, le maschere alla maionese possono esserci d’aiuto.

È risaputo che i capelli non curati finiscono per risultare opachi e spenti, oltre che bisognosi di nutrimento. Per contrastare tale condizione, esistono diverse alternative di maschere alla maionese che potete facilmente preparare in casa.

Maschere alla maionese fatte in casa

Prendete nota e provate queste maschere. Poi, scegliete la vostra preferita e utilizzatela con costanza.

1. Maschera all’uovo super nutriente

Maschere alla maionese e uovo

la maschera all’uovo super nutriente è consigliata per i capelli secchi. Vi consigliamo di applicarla e lasciarla in posa per diverse ore, in modo da ottenere un risultato migliore.

I benefici di questa maschera sono:

  • Dona lucentezza e vitalità ai capelli.
  • Elimina la secchezza nutrendo il cuoio capelluto.
  • L’uovo contiene antiossidanti e proteine che rinforzano il capello dalla radice.
  • Utilizzando questa maschera con regolarità, i capelli saranno più districabili.

Ingredienti

  • 1 uovo intero.
  • 3 cucchiai di maionese (30 g).

Preparazione

  • Per prima cosa, sbattete le uova fino a ottenere un composto omogeneo.
  • Quindi, aggiungete limone e maionese, mentre continuate a mescolare energicamente.
  • Poi, dividete i capelli in ciocche e quando gli ingredienti saranno ben amalgamati, applicate la maschera con l’aiuto di un pennellino.
  • Successivamente, lasciate agire per 15 minuti.
  • Infine, risciacquate con acqua tiepida.

2. Maschere alla maionese e alla vitamina E per la lucentezza dei capelli

Questa maschera alla maionese e alla vitamina E è ottima per donare lucentezza e setosità ai capelli, dato che li nutre dalle radici alle punte. L’azione idratante agisce in profondità, per cui questo rimedio è l’ideale per i capelli secchi o con forfora.

Vi consigliamo di applicare questa maschera almeno una volta al mese se i vostri capelli sono secchi ed evitarla del tutto se sono grassi.

Ingredienti

  • 1 albume.
  • 2 cucchiai di maionese.
  • 1 cucchiaino di aceto (10 ml).
  • 1 cucchiaino di vitamina E.

Preparazione

  • Per prima cosa, aggiungete gli ingredienti uno ad uno, mescolando energicamente con un cucchiaio di legno.
  • Poi, fate riscaldare la maionese a fiamma bassa fino a quando i bordi non appariranno più chiari.
  • Quindi, applicate dall’alto al basso, con l’aiuto di un pettine o di un pennello per capelli, fino alle punte.
  • Poi, lasciate agire per 25 minuti.
  • Infine, risciacquate con acqua da tiepida a calda.

Leggete anche: 10 motivi per cui i capelli cadono

3. Maschera alla maionese: ricetta base

Maionese

È la versione più semplice delle maschere alla maionese. Una volta applicata, aiuta a nutrire il cuoio capelluto, ammorbidisce i capelli, combatte la secchezza ed esalta la lucentezza naturale dei capelli.

Ingredienti

  • 1/2 tazza di maionese (200 g).

Preparazione

  • Applicate sui capelli asciutti.
  • Lasciate agire per 15 minuti prima di risciacquare con acqua tiepida e shampoo.

4. Maschere alla maionese: ricetta con uova e caffè

Questa è un’altra delle maschere alla maionese che aiuta a combattere i capelli secchi e la forfora. Usate questa alternativa se i follicoli appaiono infiammati, in quanto la caffeina favorisce la circolazione sanguigna.

Ingredienti

  • 1 uovo (60 g).
  • 1/2 tazza di maionese (100 g).
  • 2 cucchiai di caffè solubile.

Preparazione

  • Per prima cosa, sbattete l’uovo e aggiungetelo poco a poco alla maionese.
  • Quindi, mescolate bene e aggiungete, quindi, il caffè.
  • Poi, applicate la maschera dalle radici alle punte, massaggiando dolcemente il cuoio capelluto.
  • Quindi, una volta ricoperto del tutto il cuoio capelluto con la maschera, lasciate agire per tutta la notte.
  • Successivamente, lavate il mattino seguente con dell’acqua fredda e con dello shampoo senza solfati.
  • Infine, applicate questa maschera due volte a settimana fino a completa scomparsa della forfora. Potete applicarla una volta a settimana, in base ai risultati che noterete.

5. Maschere alla maionese: ricetta alle fragole per capelli grassi

Donna che applica maschera per capelli

Avete i capelli troppo grassi? Sebbene la maggior parte delle maschere alla maionese siano idratanti, evitate di applicare le maschere precedentemente descritte se il vostro obiettivo è controllare l’eccesso di sebo sul capello.

Per fortuna, anche voi potete sfruttare le proprietà della maionese, ma avrete bisogno di un ingrediente che apporti acidità; a tale proposito, possiamo utilizzare le fragole. Questi frutti permettono una pulizia profonda che depura i bulbi piliferi.

Ingredienti

  • 3 cucchiai di maionese (30 g).
  • 10 fragole di media dimensione (naturali o congelate).

Preparazione

  • Schiacciate le fragole in un mortaio oppure frullatele.
  • Quindi, aggiungete della maionese e mescolate per bene.
  • Poi, applicatene un po’ sui capelli secchi, iniziando dalla radice e terminando sulle punte.
  • Lasciate agire per 20 minuti.
  • Infine, risciacquate con acqua fredda.

Allora, quale di queste maschere vi piacerebbe provare? Avete l’imbarazzo della scelta!