Maschere rilassanti per gli occhi: 9 ricette

7 Marzo 2021
Esistono ingredienti naturali che possono essere impiegati per preparare maschere per ridurre le occhiaie. Avete voglia di provarle? Vi proponiamo 9 ricette!

Conoscete le maschere rilassanti per gli occhi? Ne parliamo in questo articolo!

Per alcuni, quella fastidiosa ombra scura – e generalmente violacea – sotto gli occhi è un problema decisamente antiestetico. Motivo per cui, sono sempre alla ricerca di soluzioni per eliminare le occhiaie. L’obiettivo? Uno sguardo sano, fresco e riposato.

Fortunatamente, esiste la possibilità di preparare in casa delle valide maschere rilassanti per gli occhi e ridurre, così, il problema delle occhiaie. Tali preparati, idratano la zona, favoriscono la circolazione e apportano nutrienti essenziali alla pelle. Avete voglia di provarle?

Cause delle occhiaie

Le occhiaie sono macchie scure che si formano sotto gli occhi, e sono visibili in quanto la pelle di quest’area è molto sottile. Inoltre, spesso sono accompagnati dalle ben note borse.

Di per sé, non sono un problema di salute. Di fatto, generalmente sono solo un problema estetico. Tuttavia, in alcuni casi sono associate a disfunzioni ormonali, problemi di circolazione o di affaticamento.

In generale, la comparsa delle occhiaie risponde a due ragioni: il deposito di melanina e la dilatazione dei vasi sanguigni nella zona degli occhi. Naturalmente, ciò dipende anche dalla pigmentazione della pelle e dallo spessore della pelle. Inoltre, vanno presi in considerazione altri aspetti, quali ad esempio:

  • Invecchiamento.
  • Cambiamenti ormonali.
  • Stress mentale o fisico.
  • Ritenzione idrica.
  • Stanchezza o carenza di sonno
  • Carenza di nutrienti
  • Secchezza della pelle.
  • Sovraesposizione alla luce solare.
  • Consumo di tabacco e alcol.
  • Malattia da iperpigmentazione.

Per eliminare le occhiaie è importante conoscerne le cause, così da scegliere il trattamento adeguato in funzione del singolo caso. Per fare ciò, l’ideale è consultare un dermatologo.

Leggete anche: Ridurre borse e occhiaie: 5 ingredienti naturali

Maschere rilassanti per gli occhi

Tutti possono avere le occhiaie in un dato momento della vita. Come si può vedere, sono molti i fattori che possono influire. Tuttavia, grazie ad alcune maschere possiamo rilassare gli occhi e ridurre il problema.

Naturalmente, è importante sottolineare che queste alternative provengono in gran parte dalla cultura popolare e non esistono prove a sostegno della loro efficacia. Tuttavia, si tratta di rimedi sicuri da usare e sufficientemente economici. Avete voglia di provarle?

1. Maschera al cetriolo, la prima delle maschere rilassanti per gli occhi

Maschera al cetriolo

Non esistono prove scientifiche che dimostrino che il cetriolo aiuti a eliminare le occhiaie. Tuttavia, in ambito popolare è uno dei rimedi più utilizzati per rilassare la pelle nella zona degli occhi. Secondo questo studio pubblicato sulla rivista Fitoterapia, è molto ricco di acqua e può contribuire a lenire irritazioni e i gonfiori della pelle.

Ingredienti

  • Un pezzo di cetriolo.
  • Un pezzo di mela.
  • Olio di mandorle (5 g).

Preparazione

  • Prima di tutto, tenete il cetriolo e la mela nel frigorifero per 5 ore, affinché siano belli freschi. In questo modo, gli effetti antinfiammatori sul volto aumentano.
  • Poi, grattugiate entrambi gli ingredienti.
  • Quindi, mescolateli con l’olio di mandorle e formate un impasto.
  • Poi, chiudete gli occhi e applicate il composto sulla zona.
  • Stendetevi, rilassatevi e lasciate agire per 20 minuti.
  • Infine, sciacquate con acqua tiepida.

Vi consigliamo di leggere: 6 motivi per cui dovremmo bere acqua di cetriolo tutti i giorni

2. Maschera al cetriolo e patate

Un’altra delle maschere per eliminare le occhiaie proposte dalla saggezza popolare è quella a base di cetriolo e patate. Entrambi gli ingredienti sono ricchi d’acqua e utili a rinfrescare l’area degli occhi.

Ingredienti

  • ½ cetriolo.
  • 1 patata di  media grandezza (100 g).

Preparazione

  • Prima di tutto, grattugiate o centrifugate il cetriolo e la patata.
  • Quindi, applicate l’amalgama sotto gli occhi.
  • A questo punto, rilassatevi mentre lasciate agire la crema.
  • Quindi, trascorsi 15 o 20 minuti, sciacquate con abbondante acqua.

3. Maschere rilassanti per gli occhi: infuso alla camomilla

Maschere per rilassare gli occhi: camomilla
La camomilla è una delle piante più utilizzate per lenire i disturbi digestivi.

Le maschere alla camomilla sono delicate sulla pelle sensibile e aiutano a ridurre l’aspetto stanco degli occhi causato dalle occhiaie.

Ingredienti

  • ½ bicchiere d’acqua (125 ml).
  • 1 bustina di infuso alla camomilla.
  • 2 cucchiai di yogurt naturale (40 g)

Preparazione

  • Prima di tutto, preparate un infuso di camomilla.
  • Quindi, aggiungete un po’ di yogurt naturale fino a ottenere un miscuglio cremoso.
  • Infine, applicatelo sopra e intorno agli occhi.

4. Maschera alla carota

Come per altri rimedi casalinghi, non esistono prove che confermino che le carote possano eliminare le occhiaie. Tuttavia, molte persone le usano come base per una maschera, in quanto ritengono che nutra la pelle con gli antiossidanti contenuti. Avete voglia di provarla?

Ingredienti

  • ½ carota.
  • ½ cetriolo fresco.
  • 2 cucchiaini di olio vegetale (10 g).

Preparazione

  • Prima di tutto, grattugiate la carota, aggiungete l’olio vegetale e mescolate bene.
  • Quindi, lasciate ammorbidire 5 o 10 minuti.
  • Nel frattempo, tagliate 2 rondelle sottili di cetriolo.
  • Poi, applicate sugli occhi chiusi e coprite il tutto con la rondella di cetriolo.
  • Infine, lasciate agire per 10 minuti e pulitevi con un panno umido.

5. Maschera al pomodoro, tra le maschere per rilassare gli occhi

Maschera la pomodoro
Il pomodoro non è in grado di chiudere i pori. Tuttavia, grazie al suo contenuto di acqua e antiossidanti, aiuta a migliorare l’aspetto della pelle con pori dilatati.

I fitonutrienti contenuti nei pomodori possono inibire gli effetti negativi dei raggi UV del sole, come afferma questa ricerca pubblicata su Skin Pharmacology and Physiology. Di fatto, l’esposizione al sole è uno dei fattori di rischio per le occhiaie e l’invecchiamento.

In questo caso, vi proponiamo di sfruttare tali proprietà con la maschera al limone. Tuttavia, è essenziale impiegarla solo di notte, in quanto la successiva esposizione al sole potrebbe causare la comparsa di macchie.

 Ingredienti

  • 1 cucchiaino di succo di limone (5 ml).
  • 1 cucchiaio di succo di pomodoro (10 g).

Preparazione

  • Prima di tutto, mescolate il succo di pomodoro con il succo di limone.
  • Quindi, applicate delicatamente sulle occhiaie.
  • Poi, lasciatelo agire per 10 minuti e sciacquate.
  • Infine, realizzate questo procedimento due volte al giorno.

6. Maschera all’uovo e alla glicerina

C’è chi pensa che l’albume agisca da rassodante per la pelle. Tuttavia, non esistono prove a conferma di ciò. Ad ogni modo, possiamo unirlo alla glicerina per testarlo in questa maschera antiocchiaie.

Ingredienti

  • 1 albume di uovo.
  • 1 cucchiaio di glicerina liquida (10 ml).

Preparazione

  • Iniziate montando a neve l’albume e unitelo alla glicerina liquida.
  • Poi, una volta ottenuto il preparato, applicatelo sul contorno occhi.
  • Quindi, lasciate agire da 5 a 8 minuti e sciacquate con acqua tiepida.

7. Maschera per occhi stanchi e con le occhiaie

Maschere rilassanti per gli occhi alla patata

Possiamo preparare questa maschera con le patate oppure con le mele. Di fatto è un’ottima opzione per idratare la pelle intorno agli occhi e aiutare a ridurre le occhiaie.

Ingredienti

  • ½ bicchiere d’acqua (125 ml).
  • 1 patata o 1 mela.
  • 10 foglie di basilico.
  • 2 pezzi di carta da cucina.

Nota: Un’alternativa se non avete il basilico è il sedano.

Preparazione

  • Riscaldate l’acqua e aggiungete le foglie di basilico. Poi mettetela in frigorifero.
  • Grattugiate la patata con la buccia (veloce perché altrimenti si ossida).
  • Poi, mettete la patata grattugiata sui pezzi di carta.
  • Quindi, formate due palline, una per occhio, applicatele e lasciate agire per 15 o 20 minuti.
  • Trascorso il tempo indicato, togliete le palline di patata e sciacquatevi con l’infuso di basilico.

8. Maschera alla papaya e al latte

Le maschere alla papaya sono utili per idratare la pelle secca. Tuttavia, in questo caso aggiungiamo un po ‘di latte per tentare di eliminare le occhiaie.

Ingredienti

  • 1 ½ bicchiere di papaia (225 g).
  • ½ bicchiere di latte (125 ml).

Preparazione

  • Frullate la papaia e il latte.
  • Applicate sotto gli occhi (direttamente o con una garza).
  • Quindi, lasciate agire per 15 minuti e lavate il volto con acqua.
  • Ripetete l’uso una volta alla settimana.

9. Maschera alle foglie di menta

Maschera alla menta

Questa semplice maschera alle foglie di menta può essere sufficiente per rinfrescare il contorno occhi e mostrare un viso più fresco. Sebbene non esistano prove sulla sua capacità di eliminare le occhiaie, si tratta di un’opzione sicura che può essere applicata senza problemi.

Ingredienti

  • 20 foglie di menta.

Preparazione

  • Triturate le foglie di menta fino a ottenere un impasto e applicatelo sul contorno occhi.
  • Lasciatelo riposare per 15 minuti e risciacquate.

Riassumendo

Sono tanti i fattori che influenzano la comparsa delle occhiaie sul viso. Tuttavia, esistono alcuni ingredienti di origine naturale che possono rivelarsi utili per ridurle al minimo e rilassare l’area.

Tuttavia, non bisogna dimenticare che queste maschere provengono dalla cultura popolare e, quindi, potrebbero non sempre essere efficaci in alcuni casi. Pertanto, per ottenere soluzioni efficaci e comprovate, è bene consultare un dermatologo.

  • Mukherjee, P. K., Nema, N. K., Maity, N., & Sarkar, B. K. (2013). Phytochemical and therapeutic potential of cucumber. Fitoterapia. https://doi.org/10.1016/j.fitote.2012.10.003
  • Groten K, Marini A, Grether-Beck S, et al. Tomato Phytonutrients Balance UV Response: Results from a Double-Blind, Randomized, Placebo-Controlled Study. Skin Pharmacol Physiol. 2019;32(2):101–108. doi:10.1159/000497104
  • Llagostera Pagès, M. (2006). Cuidados de la piel. Atencion Primaria. https://doi.org/10.1157/13094777
  • CCI. (2006). Albahaca. Plan Horticola Nacional.
  • Arnoldo, J., & Espinoza, V. (2017). El cultivo de la albahaca. Eco Agricultura.