Materiali riutilizzabili che si accumulano in casa

19 Giugno 2020
Sono molti i materiali riutilizzabili che si accumulano in casa e che possono essere destinati ad altri scopi. Non è necessario buttarli via. Riciclarli è il metodo migliore per risparmiare e dare una nuova vita a prodotti non più utili.

Tutti abbiamo in casa degli oggetti che riteniamo poco funzionali. Magari li teniamo in un cassetto o nascosti in qualche angolo della casa mentre decidiamo cosa farne. Sapere quali sono i materiali riutilizzabili che tendiamo ad accumulare in casa può indirizzarci sulla strada del riciclaggio e delle scelte ecologiche. Ecco alcuni materiali riutilizzabili che non sapevate di avere in casa!

Otto materiali riutilizzabili che si accumulano in casa

Quando scegliamo di prolungare la vita utile di un oggetto che credevamo ormai inservibile, non soltanto contribuiamo a salvare il nostro pianeta, ma risparmieremo sfruttando risorse che non pensavamo di avere a disposizione. Anziché comprare, impariamo a riutilizzare!

Il caffè

Cucchiaio con fondi di caffè
I fondi di caffè hanno molteplici usi nel mondo del giardinaggio.

I fondi di caffè possono essere utili in tantissimi modi, dall’estetica del corpo al giardinaggio. I motivi per non buttarli sono dunque molteplici.

Si tratta inoltre di un ottimo aromatizzante. Inoltre, strofinandolo fra le mani elimineremo le cellule morte dalla cute, e possiamo usarlo per pulire le superfici del frigorifero che torneranno a splendere. Servono anche per sgrassare pentole e, insieme all’acqua calda, aiutano a sturare il lavandino.

Può interessarvi: Usi del caffè: 14 impieghi alternativi

Materiali riutilizzabili: l’utilissimo spazzolino da denti

Chi non ha mai buttato via uno spazzolino da denti quando appare troppo usurato? Questo utensile può tornare utile per scopi che vanno al di là della nostra igiene orale. Continuate a usarlo per le faccende di casa e in particolare per pulire il bagno e togliere lo sporco da scarpe e vestiti.

Nuova vita alle lattine

Lattine come portapenne
Riutilizzate le lattine per creare oggetti utili. Potete usare sia la lattina sia le linguette.

Dopo aver bevuto una bevanda dissetante, buttiamo la lattina che la conteneva. Così facendo, però, gettiamo una preziosa risorsa per realizzare oggetti funzionali per la nostra casa.

Come riutilizzare le lattine? Vasi, portamatite o recipienti decorativi possono nascere proprio dalle lattine che pensavamo di non poter riutilizzare. Le linguette delle lattine, inoltre, sono molto utili per creare oggetti di bigiotteria. Se le uniamo con dei nastri, dei fili o delle graffe potremo creare bracciali e braccialetti artigianali.

Rotoli di carta igienica

Buttare i rotoli di carta igienica è una vera e propria perdita. I rotoli di cartone possono avere moltissimi usi in casa una volta finita la carta. Questo materiale riutilizzabile può essere usato per creare simpatici pupazzi, vasi di fiori o recipienti portaoggetti.

Leggete anche: Oggetti fai da te per la scrivania sempre in ordine

Riviste e periodici tra i materiali riutilizzabili

Riviste da riciclare
Possiamo fare degli originali lavoretti manuali con i più piccoli usando riviste e giornali. 

Di solito vengono relegate in un angolo, su un tavolino o dentro un armadio. Le riviste, i periodici e i depliant restano per mesi ad accumulare polvere prima di essere buttati.

In realtà, è possibile utilizzarli per fare lavoretti manuali con i più piccoli. Addobbi di Natale, fiori, carta regalo, coriandoli o ghirlande, questi e altri oggetti possono essere ottenuti dalla carta che tendiamo ad accumulare in casa.

La carta di giornale può servire a imballare gli oggetti delicati, a far maturare frutta e verdura e persino per asciugare e allargare le scarpe. È senz’altro un materiale dai mille usi.

Il pane raffermo

Tra i moltissimi usi che si può dare al pane raffermo segnaliamo forse il meno ovvio: un delizioso alimento. Se non è ammuffito, il pane duro può essere usato per svariate ricette come zuppe, insalate o tartine.

Ma può servire anche per eliminare i cattivi odori dal frigorifero. Dopo aver pulito per bene il frigo, se il cattivo odore persiste, basterà mettere un pezzetto di pane duro che assorbirà gli odori.

Bustine del tè: estetica, medicinali e disinfettanti

Sono tanti gli usi che possiamo dare alle bustine del tè usate per le nostre merende. Le infusioni di piante con azioni antinfiammatorie possono essere usate per ottenere sollievo in caso di eruzioni cutanee o per sfiammare gli occhi.

Possono essere usate anche per ravvivare i capelli bianchi o per rinforzare le tinte vegetali. Nel frigo, sugli scaffali o nei cassetti sono potenti assorbi-odori. Il contenuto senza bustina è utile per concimare le piante.

Riciclare, una scelta vincente

Riciclare i materiali riutilizzabili per proteggere l'ambiente
Riciclare o riutilizzare gli oggetti in casa si traduce in un risparmio per noi e per l’ambiente.

Se vogliamo disfarci di tutti i materiali riutilizzabili che si accumulano in casa con il tempo, l’ideale è fare la raccolta differenziata. Basterà dividere i rifiuti a seconda del loro materiale.

Ogni comune ha attribuito dei colori diversi alla raccolta dei rifiuti. Di norma si dividono in carta, vetro, plastica e umido.

Gli otto materiali qui presentati sono perfetti per essere riutilizzati e, così, risparmiare. Con creatività e pazienza, potrete realizzare oggetti utili senza dover investire né tempo né denaro.

  • Revista esPosible. 2010. Dando vida a la basura, reciclaje. Extraído de: http://www.revistaesposible.org/phocadownload/esposible-numero-9.pdf
  • Escuelas Idea Sana EROSKI Noviembre “La importancia de reciclar”. Extraído de: http://www.arpet.org/docs/La-importancia-de-reciclar.pdf