Quali sono i migliori oli per pulire il viso e come utilizzarli?

Gli oli naturali possono essere utilizzati per pelli grasse o miste. Bisogna regolarne l'uso per ottenere tutti i benefici a seconda del tipo di pelle

Per sfoggiare una pelle brillante e perfetta, è necessario prendersene cura nel migliore dei modi. Uno dei migliori segreti di bellezza è l’uso di oli naturali per la cura della pelle del viso.

Questi ci aiutano in diversi aspetti:

  • Idratano la pelle
  • Puliscono in profondità
  • Fungono da struccanti e sono indicati per tutti i tipi di pelle

Gli oli naturali offrono tutti i benefici che si possono desiderare da un prodotto per il viso. L’aspetto migliore è che sono abbordabili e semplici da utilizzare.  

Sappiamo che in molti pensano che questi aumentino l’oleosità della pelle. Tuttavia, dovete sapere che è una paura infondata.

Contrariamente a quanto si pensi, gli oli naturali non sono adatti solo per la pelle secca, ma possono essere utilizzati anche da chi ha la pelle mista o grassa.

Sapevate che: La frutta secca ha incredibili benefici sulla salute

Che oli naturali utilizzare?

È molto importante sapere che per prendersi cura della pelle, gli oli da utilizzare devono essere vegetali ed essenziali.

Inoltre, dovete assicurarvi che siano il più naturali possibile. Esistono versioni commerciali troppo trattate, cosa che ne riduce le proprietà in maniera considerevole.

D’altro canto, dovete fare attenzione ed evitare gli oli minerali, perché non sono adatti per le pelli mature.     

Tra gli oli naturali, ne esistono di diversi tipi e possono essere sfruttati tutti per la cura della pelle del viso:

  • Cocco
  • Oliva
  • Ricino

Potete anche godere dei benefici dell’olio dell’albero del tè, di quello di mandorle, o addirittura mischiarli.

Come utilizzarli?

A seconda delle caratteristiche di ogni tipo di pelle, gli oli naturali devono essere utilizzati in un determinato modo:

  • Per le pelli secche. Possono essere inclusi nella propria routine di bellezza come purificanti o struccanti, oppure per idratare la pelle.
  • Pelle normali e miste. L’uso di questi oli non dev’essere superiore a 3 volte alla settimana.
  • Pelli grasse. Devono essere utilizzati solo per pulire il viso o, nel caso in cui si vogliano utilizzare a scopo idratante, solo una volta alla settimana.

Potete anche ricorrervi come trattamento per eliminare il trucco pesante o come idratanti dopo l’esposizione ai raggi solari. A tale scopo, è sufficiente applicare qualche goccia del proprio olio preferito su un batuffolo di cotone e pulire delicatamente la zona.

Proprietà dei principali oli naturali

Anche se tutti gli oli servono ad idratare e a migliorare l’aspetto della pelle, non tutti hanno gli stessi benefici.

Scoprite come utilizzare ognuno di essi e scegliete quello più adatto alle vostre necessità.

1. Olio di cocco

Possiede proprietà antibiotiche che aiutano a prevenire e combattere le infezioni della pelle. Aiuta anche a preservare il collagene e l’elastina, per cui è un’ottimo antirughe.      

È un olio indicato per le pelli sensibili, poiché le sue proprietà aiutano a prevenire la pelle irritata e infiammata.

2. Olio d’oliva

Aiuta i tessuti danneggiati della pelle a cicatrizzarsi velocemente. Per questo, è consigliato per eliminare le cicatrici, i segni sulla pelle e le macchie, oltre ad apportare vitamine ed idratazione.

È ottimo per combattere l’invecchiamento precoce della pelle, poiché aiuta a prolungare l’elasticità naturale e a rendere la pelle morbida e vellutata.

Leggete anche: 6 trucchi naturali per dire addio al cattivo odore delle scarpe

3. Olio di ricino

È l’ideale per favorire la circolazione del sangue, poiché aumenta l’elasticità della pelle. Inoltre:

  • Riduce borse ed occhiaie.
  • Stimola la crescita di ciglia e sopracciglia.

Ricette fondamentali di oli per la pulizia del viso

Di seguito vi spieghiamo come struccare e pulire il viso grazie ad una routine a base di oli naturali che mantengono la pelle in perfetto stato.

Ingredienti

  • 4 gocce di olio di mandorle
  • 2 gocce di olio di ricino

Utensili

Dischetti di cotone

Modalità d’applicazione

  • Prendete un dischetto di cotone e versare due gocce di olio di mandorle.
  • Passate il dischetto su tutto il viso tramite movimenti delicati e circolari. Iniziate dalla fronte e scendete fino agli zigomi, alle guance, al contorno labbra e a tutte le altre zone fino ad arrivare al collo.
  • Ripetete il procedimento un’altra volta, fino a quando il trucco non sarà eliminato.
  • Poi, struccate gli occhi: prendete il cotone e versate 2 gocce di olio di ricino e 2 gocce di olio di mandorle.
  • Passate un po’ di cotone sulle palpebre fino ad eliminare del tutto il trucco, facendo attenzione che non finisca negli occhi.
  • Terminate il trattamento applicando un po’ di crema idratante.

Adesso che conoscete i benefici degli oli naturali, potrete utilizzare quello di cui avete bisogno ed utilizzarlo a seconda del vostro tipo di pelle.

Includete questi oli regolarmente nelle vostre routine di bellezza. In poche settimane inizierete a notare i risultati. Ricordate che è meglio acquistare oli naturali. 

Potete comprarli in erboristeria, evitando quelli del supermercato, a meno che non si tratti di una marca di prodotti biologici.