I 7 migliori usi domestici dell’aceto di mele

· 6 maggio 2017
Se vi preoccupa che l'odore di aceto inondi la vostra casa dopo aver pulito, dovete sapere che sparirà una volta asciutto, dunque non ci sarà alcun problema

L’aceto di mele è uno dei prodotti naturali più utilizzati sia in cucina sia nella medicina alternativa e nelle faccende di casa.

Si tratta di un alimento dall’elevata concentrazione di acidi naturali e minerali essenziali che gli conferiscono proprietà antinfiammatorie, antibatteriche ed anti-acide.

Per secoli è stato largamente utilizzato in quanto in grado di trattare alcuni disturbi e, di fatto, al giorno d’oggi risalta anche come aiuto nella perdita di peso.

Tuttavia, oltre a ciò, si tratta di un ingrediente dalle molteplici applicazioni domestiche. Può persino sostituire facilmente alcuni prodotti chimici aggressivi che vengono usati con regolarità.

Dato che sono sempre più le persone interessate ad adottare abitudini più ecologiche, in questa occasione vogliamo mettere in risalto i 7 migliori usi dell’aceto di mele in casa.

1. Detergente multiuso

I composti antibatterici ed antisettici dell’aceto di mele lo rendono una valida alternativa ai detergenti in vendita al supermercato.

I suoi composti facilitano la rimozione della polvere, dei batteri e di altre particelle che sporcano le superfici della casa.

Come usarlo?

  • Mescolate in parti uguali l’aceto di mele e l’acqua, versate in un contenitore con erogatore spray e spruzzatelo sulle aree che desiderate pulire.
  • Se la sporcizia è ben aderita, aspettate che il prodotto agisca per 10 minuti oppure usatelo senza diluirlo.

Leggete: 5 consigli per la pulizia dei rubinetti

2. Deodorante naturale

L’acido acetico contenuto nell’aceto agisce come agente deodorante contro i cattivi odori corporei di aree come le ascelle ed i piedi.

Come usarlo?

  • Diluite l’aceto di mele con acqua, in parti uguali, e spruzzatelo sulle parti del corpo desiderate.
  • Potete anche aggiungerlo all’acqua della vasca da bagno in modo da sciacquare tutto il corpo.

3. Lucido per scarpe

Le scarpe di cuoio e di altri materiali delicati possono essere pulite con una piccola quantità di aceto di mele.

Quest’ingrediente elimina le macchie di polvere e sporcizia che le fanno sembrare vecchie. 

Come usarlo?

  • Versate un goccio di aceto di mele su un panno e sfregatelo sulla superficie della scarpa per due minuti.
  • In modo facoltativo, potete unirlo ad un po’ di olio d’oliva per ottenere risultati migliori.

4. Smacchiante per tappetti

Grazie alle sue proprietà, questo ingrediente naturale è molto utile per la rimozione di residui e macchie che alterano i tessuti dei tappeti.

I suoi acidi naturali penetrano sulle sostanze rovesciate, facilitandone la rimozione durante il lavaggio.

Come usarlo?

  • Preparate una miscela di sale ed aceto di mele e sfregatela sulla zona macchiata del tappeto.
  • Lasciate agire per 20 minuti e sciacquate.

5. Decalcarizzante per i rubinetti

I resti di calcare sui rubinetti e sulla doccia formano antiestetiche macchie spesso difficili da rimuovere con i prodotti quotidiani.

Per farli tornare come nuovi, approfittate delle qualità di questo prodigioso agente pulente.

Come usarlo?

  • Versate l’aceto di mele in un contenitore spray e spruzzatelo sui rubinetti e sulle superfici che volete pulire.
  • Aspettate che agisca per 30 minuti, stendetelo con una spugna e sciacquate.

6. Neutralizzare i cattivi odori delle stanze

In seguito alla sua azione deodorante, questo prodotto può essere utile anche per neutralizzare gli odori sgradevoli che si formano spesso nelle stanze e negli spazi chiusi della casa.

Come usarlo?

  • Versate l’aceto in un contenitore con nebulizzatore e spruzzatelo per tutti gli spazi desiderati finché il cattivo odore non scomparirà.
  • Potete anche versare un goccio di aceto in un piattino e posizionarlo in uno degli angoli della camera o nel frigorifero.

7. Disinfettante per frutta e verdura

Anche se la frutta e la verdura presentano numerosi benefici per la salute, conviene disinfettarli prima di mangiarli, in modo da eliminare i batteri ed i resti di pesticidi che, probabilmente, sono presenti sulla loro superficie.

Per questo compito, niente di meglio dei potenti composti antibatterici dell’aceto.

Questo ingrediente non altera il sapore né le proprietà degli alimenti, pertanto è perfetto per disinfettarli.

Come usarlo?

  • Riempite una bacinella d’acqua, aggiungete un filo di aceto di mele e mettetevi ammollo la frutta e la verdura per 10 minuti.
  • Sfregateli per un minuto, per assicurarvi che il prodotto ne pulisca bene la buccia.
  • Trascorso questo tempo, sciacquateli e consumateli.

Come potete notare, l’aceto di mele è molto più che un ingrediente medicinale e gastronomico. Si tratta anche di un grande alleato per realizzare alcune faccende domestiche.

Dite addio ai prodotti chimici e non esitate ad usarlo tutte le volte che dovete realizzare uno di questi compiti.

Guarda anche