Bere il tè verde: il momento migliore

· 9 giugno 2015
Esistono poche altre bevande naturali che hanno tanti benefici e che sono adatte a un consumo quotidiano

Siamo certi che anche a voi piace bere il tè verde. Di certo vi sarete chiesti spesso quale momento della giornata è il più adatto per godersi una tazza di tè verde o quante tazze è consigliabile consumare al giorno.

Troverete la risposta in questo articolo nel quale, inoltre, vi incitiamo a godere degli incredibili benefici di questa bevanda.

Perché il tè verde ha tanti benefici?

  • Il principale beneficio è il suo alto contenuto di antiossidanti, soprattutto di flavonoidi. È anche una fonte naturale di vitamine e di nutrienti come, per esempio, le catechine, utili per rafforzare il sistema immunitario.
  • Inoltre aiuta a perdere pesoperché accelera il metabolismo e di combattere la ritenzione idrica. Ovviamente, per perdere peso in modo sano e corretto, è necessario abbinare il tè verde a una dieta equilibrata e all’esercizio fisico.
  • Vari studi hanno esaminato la relazione tra il consumo di tè verde e la prevenzione di tumori come, ad esempio, il carcinoma della vescica, dell’ovaio o del pancreas. I dati non sono decisivi, anche se molti sostengono che l’alto contenuto di antiossidanti aiuta a ridurre la probabilità di sviluppare questa malattia.
  • Aiuta a prevenire molte malattie cardiovascolari, a ridurre i trigliceridi e a migliorare l’attenzione.

Leggete anche: Bruciare i grassi con il tè verde: 3 ricette

Il consumo di tè verde comporta alcuni svantaggi?

Foglie di tè verde

  • Mai bere più di 5 tazze di tè verde al giorno, perché può scatenare mal di testa, tachicardia o diarrea.
  • Evitate di bere il verde quando dovete assumere medicinali. Bere tè verde nel momento in cui bisogna ingerire un rimedio per il mal di testa, può peggiorare il dolore. Se avete dubbi a riguardo, vi consigliamo di consultare il vostro medico.
  • Evitate il consumo di tè verde se soffrite di tachicardia, di pressione alta o di anemia poiché, come già saprete, il tè ostacola l’assimilazione del ferro.

Qual è il momento migliore della giornata per bere il tè verde?

Te verde

Il momento più adatto per bere il tè verde è 20 minuti prima o dopo i pasti. Eccovi spiegato il perché:

  • Se volete perdere qualche chilo, vi consigliamo di bere il tè 20 minuti dopo i pasti. In questo modo, brucerete i grassi o li eliminerete più facilmente, prima che il corpo li assorba.
  • Se volete aumentare il vostro livello di proteine e minerali, potete bere il tè verde prima dei pasti. Così, aumenterete l’assorbimento del magnesio, delle catechine e delle vitamine C ed E.
  • Il tè verde è perfetto per i bambini grazie al suo alto contenuto di antiossidanti e di vitamine. I bambini possono berne una tazza al giorno prima dei pasti, aggiungendo sempre uno o due cucchiai di miele (mai lo zucchero).

Leggete anche: Nanoparticelle delle foglie di tè che inibiscono il cancro

Quante tazze di tè verde si possono bere in una giornata?

  • La quantità consigliata è di 1-3 tazze di tè verde al giorno, e mai consumarne più di 5, poiché potrebbe scatenare tachicardia, aumento della pressione e persino nausea.
  • Ogni tazza non deve contenere più di 3 grammi di tè verde. Questa è la quantità più giusta e sana. In questo modo, a fine giornata, non ne avrete assunto più di 10 grammi.
  • Assicuratevi inoltre di consumare l’ultima tazza di tè della giornata almeno due ore prima di andare a dormire, poiché può causare insonnia.

Per concludere, ricordate che, nonostante i suoi numerosi benefici, il tè verde è pur sempre un eccitante. Perciò va consumato con moderazione e sospendendone l’assunzione a cicli regolari.

Un esempio per bere il tè verde senza che scateni ansia o ipertensione, è consumarlo per 10 giorni e poi sospendere per altri 10. In questo modo, sfrutterete tutte le migliori proprietà del tè verde senza nessun effetto collaterale.

Guarda anche