9 erbe ideali contro l’insonnia

Una grande percentuale di persone soffre di insonnia, soprattutto gli adulti in età attiva. Questo disturbo colpisce non solo la quantità di ore di sonno, ma anche la qualità del sonno perché ci si sveglia spesso all’alba o prima che sorga il sole. In questo articolo trovate alcuni rimedi fatti in casa ed erbe contro l’insonnia.

Piante medicinali per trattare l’insonnia

Le erbe riportate di seguito vi saranno di aiuto nel caso in cui soffrite di insonnia, non riuscite a dormire, avete incubi frequenti, avete il sonno troppo leggero o sentite che non riposate bene la notte.

Valeriana

È una delle erbe per eccellenza al fine di calmare il nervosismo e l’ansia, così come per dormire meglio. Possiede proprietà che conciliano il sonno. Prima di andare a letto, bevete un infuso fatto con un cucchiaio di radice di valeriana per ogni tazza di acqua calda.


valeriana

Passiflora

La passiflora, anche chiamata frutto della passione, viene utilizzata nei soggetti affetti da depressione che non riescono a conciliare il sonno. Si può utilizzare in trattamenti prolungati per poter riposare meglio ogni notte. Preparate un infuso con una tazza di acqua bollente e un cucchiaino di questa erba. Un’altra opzione è far macerare la pianta essiccata con alcool in una bottiglia di vetro per una settimana e berne 25 gocce ogni sera.

Dragoncello

È una pianta dagli aromi sedativi ed è ottima per i problemi di insonnia. Preparate un tè con 5 grammi di foglie secche di dragoncello per tazza di acqua. Potete berne fino a due tazze al giorno.

Melissa

melissa

È un ottimo calmante, ma questa erba possiede proprietà ideali anche per dormire meglio. Preparate un infuso con un cucchiaio di melissa per tazza d’acqua, lasciate riposare 15 minuti e bevete prima di andare a letto. Un’alternativa è versare tre gocce di essenza di melissa su una zolletta di zucchero e mangiarla mezz’ora prima di andare a dormire.

Tiglio

È interessante e molto efficace per chi soffre di insonnia a causa di disturbi nervosi. Per trarre beneficio dalle sue proprietà, dovete preparare un infuso con un cucchiaio di questa erba medicinale per tazza di acqua calda e bere un attimo prima di andare a letto. Se il disturbo del sonno è molto profondo, si possono bere fino a quattro tazze al giorno.

Boldo

boldo

Possiede diverse proprietà tra cui calmante e sedativa, grazie ai suoi oli essenziali. Un infuso rilassante si prepara con 2,5 grammi di foglie secche della pianta in 100 ml di acqua bollente. Filtrate e bevete giusto prima di andare a dormire. Si sconsiglia di ripetere questo trattamento più di quattro volte a settimana.

Maggiorana

Ha effetti sedativi e viene usata per trattare nervosismo, insonnia e stress. Riempite la vasca da bagno di acqua calda e versate circa 5 grammi di questa pianta. Immergetevi per 15 minuti e vi sentirete più rilassati. Potete anche realizzare un infuso con un cucchiaino di maggiorana per tazza di acqua e bere al massimo tre tazze al giorno.

Menta

La menta piperita si utilizza per ridurre le palpitazioni e la tachicardia, oltre che per trattare l’insonnia e favorire un sonno migliore. Preparate un semplice tè alla menta che vi sarà utile anche per i problemi digestivi. Permette di conciliare il sonno e di attenuare gli effetti psicosomatici della depressione.

menta

Zafferano

Contiene sostanze sedative e aromatiche che riducono il nervosismo e l’ansia. Preparate un decotto di 0,5 grammi di zafferano per ogni 200 ml di acqua. Lasciate riposare 5 minuti, filtrate e bevete durante l’arco della giornata. Si sconsiglia di superare gli 1,5 grammi al giorno.

Rimedi fatti in casa per l’insonnia

  • Mangiate un piatto di lattuga condita con olio di oliva. Questa verdura ha effetti tranquillanti e viene usata ad esempio per fare il bagno ai neonati che non dormono la notte. Un’altra opzione è bere il succo di lattuga o prepararci un tè.
  • Mangiate più avena a colazione per avere energia e bruciarla durante la giornata. La sera vi sentirete molto stanchi e vi addormenterete subito. Se mangiate avena con latte caldo prima di andare a dormire, ridurrà l’insonnia, l’ansia, lo stress e il nervosismo.
  • Immergetevi nella vasca da bagno dove in precedenza avete versato 3 cucchiai di salvia essiccata. Rimanete dentro per 15 minuti. Un’alternativa è il timo, che può essere usato come sostituto della salvia e che allo stesso tempo serve per preparare un infuso leggero per conciliare il sonno.
  • Avvolgete i piedi in un asciugamano caldo o infilatevi i calzini prima messi a scaldare su una stufetta. Potete anche fare dei pediluvi con acqua tiepida e sale per rilassarvi e, una volta asciugati i piedi, realizzate un massaggio con olio di mandorle.
  • Prima di andare a dormire, bevete un bicchiere di latte tiepido con un cucchiaino di miele e un po’ di cannella. Questo renderà il sonno meno leggero e non vi farà svegliare durante la notte.
  • Mettete a bollire 2 foglie d’arancio in una tazza di acqua. Aggiungete zucchero a piacere, lasciate riposare e bevete l’infuso tiepido (prima potete filtrarlo). Potete anche preparare un infuso con i fiori di arancio. Le proporzioni sono le stesse: 2 grammi per tazza di acqua bollente. Bevete mezz’ora prima di andare a letto.
  • Nel cuscino inserite una bustina di tela contenente camomilla, eucalipto, fiori d’arancio o menta secca. Allevierà il nervosismo e permetterà di dormire meglio, oltre ad aromatizzare tutto l’ambiente.