7 motivi per depurare il fegato

24 aprile 2016
Esistono molti fattori nella vita di tutti i giorni che possono compromettere la salute del nostro fegato, come l'alimentazione o l'aria inquinata; per questo motivo, è importante depurarlo.

Da diversi anni vengono promosse diverse abitudini e rimedi naturali con il fine di depurare il fegato e di stimolarne le funzioni.

Alcuni lo fanno in modo regolare, mentre altri non sanno ancora quanto sia importante farlo, indipendentemente dai possibili fattori di rischio di malattia.

Per capirlo meglio, è importante sapere che il fegato è uno degli organi più importanti del corpo, responsabile di filtrare le tossine, depurare il sangue, sintetizzare le proteine e partecipare a processi come il metabolismo.

Anche se esso ha la capacità di depurarsi da solo, arriva un momento in cui presenta alcune difficoltà a causa dell’eccesso di lavoro dovuto a uno stile di vita poco sano.

Ovviamente ciò porta a conseguenze che si riflettono con la comparsa di diversi disturbi di salute; per questa ragione, è importante stimolare questo organo e fornirgli tutte le sostanze di cui ha bisogno per mantenersi in perfette condizioni.

Di seguito condivideremo nel dettaglio i 7 motivi principali per cui bisogna disintossicare il fegato con una certa frequenza. Scopriteli!

Leggete anche: Bevande per disintossicare il fegato e perdere peso

1. Assumere grassi e alimenti processati

Grassi e cibi confezionati

Sfortunatamente molti dei cibi che includiamo ogni giorno nella nostra dieta sono processati e possiedono grandi quantità di grassi saturi.

Il fegato partecipa attivamente alla metabolizzazione dei grassi, ma quando viene sovraccaricato di lavoro, non funziona in modo adeguato.

Questa difficoltà può provocare disturbi come il fegato grasso, il sovrappeso, l’obesità e l’accumulo di lipidi nel flusso sanguigno.

Alcuni di questi alimenti sono:

  • Cibi in scatola.
  • Salumi.
  • Fritture.
  • Carni rosse.

2. Assumere carboidrati processati

Il consumo eccessivo di carboidrati processati aumenta i livelli di zucchero nel sangue, cosa che obbliga il fegato a lavorare di più per poter eliminare le sostanze non necessarie e stabilizzare il glucosio.

Tra questi alimenti spiccano:

  • Le bevande gasate.
  • La pasta.
  • Il pane bianco.
  • I dolci.

3. L’aria che respiriamo è inquinata

Inquinamento

Anche se la vostra dieta è sana, non potete comunque difendervi dall’inquinamento. Sfortunatamente è impossibile non assorbire gli agenti tossici presenti nell’aria, specialmente quando si maneggiano prodotti per la pulizia della casa o quando si passa vicino a delle industrie.

4. È necessario perdere peso

Il sovrappeso è uno dei motivi principali dei problemi al fegato. Quando esso ha difficoltà a portare a termine le sue funzioni, il metabolismo rallenta e il corpo stenta a bruciare le calorie.

I livelli di zucchero nel sangue aumentano e, non venendo trasformati in energia, vengono immagazzinati sotto forma di grassi.

5. Aver un deficit di principi nutritivi

Quando si conduce una dieta povera di frutta, verdure e cereali, prima o poi è normale manifestare qualche deficit nutrizionale.

I livelli bassi di vitamine, minerali e di altre sostanze danneggiano la nostra funzione epatica e le altre parti del corpo.

Nel caso di questo organo in particolare, è importante apportare quantità significative di:

  • Vitamina C.
  • Vitamina B.
  • Vitamina E.
  • Acido folico.
  • Calcio.
  • Acqua.

Vi consigliamo di leggere: Terapia a base di limone per la salute del fegato

6. Abusare di alcol e farmaci

Abuso di alcol

Assumere in eccesso queste sostanze può causare una forte intossicazione nel fegato che danneggerà, non poco, le sue funzioni.

A medio e lungo termine può causare gravi danni e favorire la comparsa di disturbi complessi come la cirrosi e il fegato grasso.

7. Evitare la formazione di calcoli biliari

I calcoli biliari sono depositi duri che si formano all’interno della cistifellea e del fegato. Essi possono avere le dimensioni minime di un granello di sabbia oppure arrivare ad essere grandi come una pallina da golf.

Non mantenere sotto controllo il colesterolo e la bilirubina influisce sulla loro comparsa. Bisogna trattarli quanto prima, perché possono arrivare a chiudere i condotti causando dolori intensi e difficoltà nella funzione di questo organo.

La disintossicazione, oltre ad eliminare le tossine, rimuove i calcoli e ne favorisce la distruzione evitando maggiori inconvenienti.

Una di queste abitudini fa parte del vostro stile di vita? Se così fosse, cominciate a cercare un modo per depurare il fegato che si adatti alle vostre esigenze.

La medicina alternativa offre infusi, frullati e altri rimedi naturali ideati a questo scopo.

È altrettanto essenziale rivedere la propria alimentazione e cominciare a sostituire i cibi dannosi con frutta, verdura, cereali integrali ed altri ingredienti sani.

Guarda anche