Muffin all’avena: nutritivi, senza glutine né lattosio

· 8 luglio 2018
Questi muffin all'avena sono un'alternativa sana e gustosa in caso di intolleranza o se vogliamo proteggere la salute ed evitare le sostanze chimiche aggiunte

Vi proponiamo una ricetta originale, nutritiva e molto facile da digerire. Si tratta dei muffin all’avena, un cereale eccellente per l’apparato digerente e per perdere peso.

Scoprite in questo articolo la ricetta di questi deliziosi e semplici muffin all’avena, che non contengono né glutine né lattosio.

Benefici dell’avena

L’avena è uno dei migliori cereali che possiamo includere nella nostra dieta in quanto offre i seguenti benefici alla nostra salute:

  • È un’ottima fonte di vitamine, minerali e amminoacidi, quindi ci offre grande energia e vitalità.
  • Riequilibra il sistema nervoso e calma gli stati di stress, nervosismo e ansia.
  • Migliora i disturbi digestivi.
  • Favorisce il transito intestinale.
  • È ricca di fibre solubili e insolubili ed è un alimento molto saziante.
  • Regola i livelli di glucosio nel sangue e riduce la voglia di dolci.
  • Ha proprietà diuretiche che ci aiutano a combattere la ritenzione idrica e il gonfiore.
  • Riduce i livelli di colesterolo.
  • Il suo contenuto di vitamine B ed E e minerali quali lo zinco mantiene pelle, capelli e unghie in condizioni ottimali.

Alcune persone possono avvertire bruciore o altri fastidi allo stomaco quando consumano l’avena cruda. In questi caso è meglio consumarla cotta o sotto forma di farina.

Leggete anche: 4 colazioni a base di avena per accelerare il metabolismo

Meglio senza glutine e lattosio

Farina senza glutine

Molti celiaci non possono consumare l’avena perché, sebbene non contenga naturalmente glutine, essendo elaborata negli stessi ambienti in cui viene elaborato anche il grano, finisce per essere contaminata e può contenere piccole tracce di questo cereale.

Se vogliamo che questa ricetta sia 100% senza glutine, dovremo scegliere l’avena la cui etichetta specifica che è effettivamente priva di glutine.

Sempre più persone presentano diversi gradi di intolleranza al glutine e al lattosio, a causa dell’adulterazione e della scarsa qualità degli alimenti e della cattiva salute intestinale.

Per questo motivo proponiamo ricette più leggere, che siano adatte a tutta la famiglia.

Muffin all’avena

Muffin all'avena

Ingredienti

  • 1 bicchiere di bevanda vegetale (cocco, avena, riso, mandorla) (200 ml)
  • 3 tazze di avena macinata (300 g)
  • 1 tazza di farina di riso (100 g)
  • 1 tazza di zucchero di canna integrale (200 g)
  • ½ tazza di olio di cocco o di girasole (110 g)
  • 2 uova
  • Il succo di mezzo limone
  • Essenza di vaniglia o cannella
  • Lievito da pasticceria

Potete aggiungere anche altri sapori, come arancia candita, gocce di cioccolato, cocco grattugiato, cacao, ecc.

Leggete anche: Muffin salati al formaggio e cocco: facili da preparare e senza glutine

Preparazione

  • Accendete il forno per preriscaldarlo a 200 ºC.
  • Sbattete le due uova, fatelo con un mixer o manualmente. È molto importante farlo con intensità in modo che i muffin risultino soffici e spugnosi.
  • Aggiungete l’olio, il succo di limone, la bevanda vegetale e lo zucchero. Continuate a sbattere il tutto. Aggiungete anche le spezie o i condimenti scelti (vaniglia, cannella…).
  • In una ciotola a parte, mescolate la farina d’avena con la farina di riso.
  • Aggiungete poco per volta le farine alla miscela liquida e continuate a sbattere.
  • Alla fine aggiungete il lievito, sbattete ancora per un minuto.
  • A questo punto dovete lasciare l’impasto in frigo per mezz’ora, anche questo aiuterà a ottenere muffin più gonfi e soffici.
  • Riempite i due terzi di ogni stampo. Potete cospargere un po’ di zucchero in modo che siano più croccanti.
  • Mettete gli stampi in forno e cuocete per 15-20 minuti a 180 ºC.
  • Controllate che l’impasto all’interno sia ben cotto prima di spegnere il forno e lasciare raffreddare i muffin.

Muffin senza zucchero?

Muffin senza zucchero

Anche se in questa ricetta abbiamo usato lo zucchero di canna integrale, che è molto più sano dello zucchero bianco, possiamo anche provare ad addolcirli con miele, miele di canna, sciroppo d’agave, acero o melassa di cereali.

Abbiamo a disposizione anche un altro dolcificante naturale, ovvero la stevia, ma deve essere purificata, di colore trasparente e con il minimo gusto possibile.

All’inizio, potete unirla allo zucchero e se vi piace potete aumentare la quantità nelle ricette successive. In questo modo i nostri muffin all’avena saranno ancora più sani e leggeri.

Guarda anche