Colazioni a base di avena per accelerare il metabolismo

9 Dicembre 2020
L'avena è un cereale molto nutriente, in grado di offrire una molteplicità di benefici per la salute. Ecco perché dovremmo inserirlo con maggior frequenza nella nostra dieta quotidiana.

Le colazioni a base di avena sono facili da preparare e molto nutrienti: questo cereale, infatti, è un alimento molto completo. Per questa ragione si consiglia di inserirlo regolarmente nella propria dieta, anche quando l’obiettivo che si desidera raggiungere è accelerare il metabolismo per perdere peso.

Ricca di fibre solubili, l’avena genera una sensazione di sazietà immediata e regola il transito intestinale. Di conseguenza, può risultarci molto utile, se desideriamo evitare di mangiare per semplice golosità o di ingerire quantità non necessarie di alimenti calorici.

D’altra parte, questo tipo di fibra riduce l’assorbimento di colesterolo nel flusso sanguigno e il suo consumo regolare, quindi, evita la comparsa di problemi cardiovascolari e favorisce, in particolar modo, il cuore.

L’avena è un alimento che può accelerare il metabolismo, in quanto contiene molteplici vitamine, minerali e betaglucani, che aiutano a regolare il colesterolo e i livelli di zucchero nel sangue.

Potrebbe interessarvi leggere anche: Prima colazione sana: elementi da includere e da evitare

4 proposte di colazioni con avena

Per accertarvi di ricevere i benefici che le colazioni a base di avena sono in grado di offrire, si consiglia di non includere troppi ingredienti nella loro preparazione e optare per la sua versione naturale, ovvero in fiocchi.

In tal modo vi assicurerete di escludere alimenti non necessari che possono annullare gli effetti dell’avena.

1. Avena con cannella e mela

La prima colazione a base di avena che vi presentiamo ha un sapore delizioso, dolce e cremoso. Per questa ragione è ideale come inizio durante le giornate fredde.

Ingredienti

  • 1 tazza di fiocchi d’avena (250 g).
  • 1 mela tagliata a piccoli cubetti.
  • 2 cucchiai di cannella in polvere (30 g).
  • 1/2 litro di latte di mandorle (500 ml).
  • 3 cucchiai di sciroppo d’acero (30 g).

Preparazione

Per preparare questa ricetta, mescoleremo in una padella il latte di mandorle, l’avena, la cannella e lo sciroppo d’acero. Lasciamo il miscuglio sul fuoco fino a quando non si è addensato, senza dimenticare di mescolare con cura, per evitare che si attacchi alla padella.

Quando il latte sarà stato quasi completamente assorbito, toglieremo il preparato dal fuoco e aggiungeremo i pezzi di mela. Trascorsi i 15 minuti di riposo, spolvereremo la cannella sul miscuglio.

Colazioni a base di avena: avena con cannella e mela.

2. Colazioni a base di avena: biscotti di avena con uvetta

Uno degli ingredienti di questa ricetta è costituito dall’uva passa; se quest’ultima non vi piace, potete sostituirla con il frutto che preferite: noci, nocciole, pesche essiccate, mirtilli, ecc.

Con le quantità fornite in questa sede per questa ricetta, potrete preparare approssimativamente 30 biscotti. Tuttavia, vi consigliamo di limitare il consumo a 4 o 5 biscotti per ogni colazione.

Ingredienti

  • 1 uovo.
  • 1 tazza di uvetta (250 g).
  • Olio di oliva spray.
  • 1 tazza di zucchero di canna (250 g).
  • ¾ di tazza di farina di grano (190 g).
  • ½ cucchiaio di bicarbonato di sodio (7.5 g).
  • 1 cucchiaino di sale marino (5 g).
  • 2 tazze di avena istantanea (500 g).
  • 1 cucchiaio di cannella in polvere (15 g).
  • 2 cucchiai di burro a temperatura ambiente (30 g).
  • 1 cucchiaio di estratto di vaniglia (15 g).
  • ½ tazza di succo di mele naturale (125 g).
  • 1/2 cucchiaio di bicarbonato di sodio (7,5 g).
  • 2 cucchiai di burro a temperatura ambiente (30 g).

Preparazione

Innanzitutto, preparate la teglia da forno ungendola con l’olio. Poi, in una ciotola piccola, mescolate la farina, il bicarbonato di sodio, la cannella e il sale. In una ciotola più grande, invece, sbattete il burro,  lo zucchero, l’uovo e la vaniglia. Quando avete ottenuto una crema, aggiungete il succo di mela e ⅓ di tazza d’acqua.

A questo punto, mescolate il tutto fino a ottenere un miscuglio omogeneo. Per preparare i biscotti più facilmente, date all’impasto la forma di un cilindro e avvolgetelo in una pellicola trasparente. Poi conservate l’impasto nel frigorifero per due ore. Mentre si raffredda, preriscaldate il forno.

Trascorse le due ore, togliete l’impasto dal frigorifero e tagliatelo a fette rotonde, non troppo spesse. Infine, mettete le fette sulla teglia che avete unto precedentemente. Poi infornate per 15 minuti a 180°C.

Biscotti di avena con bicchiere di latte.

3. Frullato di pera, zenzero e avena

 

Cucinare non è il vostro forte, ma volete comunque provare le colazioni a base di avena? In tal caso provate del pane tostato con formaggio insieme a questo delizioso frullato.

  • 1 pera.
  • 3 cucchiai d’avena (45 g).
  • Zenzero appena grattugiato (7,5 g).
  • ½ tazza di latte di mandorle (125 ml).
  • 1/2 tazza di yogurt greco naturale a basso contenuto di grassi (125 ml).

Per preparare questo frullato, mettete tutti gli ingredienti nel bicchiere del frullatore e frullate fino a ottenere un miscuglio omogeneo. Se lo desiderate, potete aggiungere un paio di cubetti di ghiaccio.

Leggete questo articolo: Perdere peso con l’avena: 4 ricette

4. Avena con fragole e crema

Fragole.

 

Una delle versioni commerciali più diffuse dell’avena, è quella alla fragola con la panna.

  • 1/2 rametto di cannella.
  • 1 tazza d’acqua (250 ml).
  • 1 cucchiaio di miele (15 ml).
  • ½ tazza di fragole tagliate a pezzetti (125 g).
  • ½ tazza di fiocchi naturali (125 g).
  • 2 cucchiai di yogurt greco (30 ml).
  • 1 cucchiaino di aceto balsamico (5 ml).
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia naturale (5 ml).

Mettete in una pentola piccola l’acqua, la cannella e l’avena, aspettate che l’acqua bolla e poi riducete l’intensità del fuoco. In una ciotola piccola, mescolate le fragole con l’aceto balsamico e, allo stesso tempo, schiacciate le fragole per ottenere un impasto e aggiungete lo yogurt, la vaniglia e il miele.

Mescolate tutti gli ingredienti e mettete da parte. Una volta che l’acqua d’avena è stata assorbita completamente, aggiungete l’impasto delle fragole, fate riposare per circa 2 minuti, ritirate dal fuoco e servite.

Preparare le vostre colazioni con l’avena!

Ricordate che potete sempre creare le vostre versioni personali delle colazioni a base di avena. Ciò che conta è che utilizziate ingredienti sani e che evitiate lo zucchero e gli edulcoranti. Nel caso in cui decidiate di utilizzare miele, sciroppo d’acero o ingredienti simili, siate sempre moderati.

  • Singh, R., De, S., & Belkheir, A. (2013). Avena sativa (Oat), A Potential Neutraceutical and Therapeutic Agent: An Overview. Critical Reviews in Food Science and Nutrition. https://doi.org/10.1080/10408398.2010.526725
  • Lezcano, E. P. (2010). Cereales para el desayuno. Alimentos Argentinos.
  • Aparicio Vizuete, A., & Ortega Anta, R. M. (2015). Efectos del consumo del beta-glucano de la avena sobre el colesterol sanguíneo: una revisión. Revista Española de Nutrición Humana y Dietética. https://doi.org/10.14306/renhyd.20.2.183
  • Katz, D. L. (2001). A Scientific Review of the Health Benefits of Oats. Public Health. https://doi.org/10.1007/978-3-642-19231-9