Nove cose che succedono mentre dormiamo

· 2 luglio 2016
Quando dormiamo, succedono molte più cose di quante pensiamo. Se volete sapere quali sono, continuate a leggere: alcune vi sorprenderanno!

Siamo portati a pensare che quando ci addormentiamo il nostro corpo vada in letargo fino al giorno dopo, ma è del tutto falso! Il nostro organismo continua a lavorare anche quando i nostri occhi si chiudono e il nostro corpo entra in riposo. Volete sapere quali sono le nove cose che ci succedono mentre dormiamo? Continuate a leggere e scopritelo!

Cose curiose che accadono mentre dormiamo

Forse non tutti sanno che dedichiamo un terzo della nostra vita a dormire. Ovviamente non si tratta di un calcolo esatto: c’è chi dorme di più e chi dorme di meno. Ciò che invece accomuna tutti è l’attività che continua a manifestare il nostro corpo mentre riposiamo, a riprova del fatto che, quando dormiamo, l’organismo non si paralizza. Ecco a voi le nove cose -alcune davvero curiose- che accadono mentre dormiamo.

1. Il corpo tremaragazza a letto mentre dormiamo

Gli spasmi di questo genere sono più frequenti di quanto crediamo. Circa il 70% della popolazione mondiale li prova ogni notte. Ci sono certi fattori che, per così dire, potenziano questi tremori, come ad esempio lo stress o quello che abbiamo cenato. Sono anche legati ai cambiamenti che subisce il nostro corpo quando entra in fase di riposo.

Il cosiddetto “spasmo mioclonico” è la sensazione di cadere proprio mentre stiamo per prendere sonno. Vi sono alcune teorie che vedono in questi movimenti le vestigia dei nostri antenati che dormivano sugli alberi: grazie a questi riflessi, infatti, sarebbero stati in grado di non cadere a terra.

Non dimenticate di leggere: Crampi: perché si hanno e come trattarli in maniera naturale?

2. Aumenta la produzione di gas intestinali

Quello che accade in realtà è che mentre dormiamo non siamo in grado di controllare le esalazioni del nostro corpo. Se poi aggiungiamo il fatto che il nostro corpo si trova in una posizione più rilassata del solito, ovviamente è più facile che vengano liberati i gas intestinali…senza il nostro consenso!

Se vi è già capitato e vi siete sentiti in imbarazzo, sappiate che è possibile ridurre il problema. In che modo? Optando per una cena leggera, evitando i legumi e lasciando passare almeno tre ore prima di andare a dormire, in modo da godere di una corretta digestione.

3. Sentiamo rumori forti e improvvisi che ci svegliano all’improvviso

donna mal di testa mentre dormiamo

È un fatto davvero curioso, seppur piuttosto frequente. Alcune persone la descrivono come una situazione terribile: si svegliano di soprassalto, dopo aver sentito un rumore molto forte, come se si trattasse di una detonazione.

Può darsi che sia capitato anche a voi di svegliarvi all’improvviso e di correre alla finestra per vedere che la vostra macchina sia ancora lì, tutta intera e al suo posto, o magari per assicurarvi che il resto dei vostri vicini stia ancora dormendo sonni sereni. Vi sarete sentiti disorientati e confusi: questo accade di solito quando state attraversando un periodo molto stressante della vostra vita o se da un po’ non dormite a sufficienza.

4. Dimagriamo

Non cantiamo vittoria troppo in fretta! Questo non significa che possiamo smettere di curare l’alimentazione o dire addio alla palestra: non è per il semplice fatto di andare a dormire che ci sveglieremo con qualche chilo in meno. Ciò che accade, piuttosto, è che durante le ore di sonno il corpo continua a consumare la stessa quantità di energia che bruciamo quando siamo svegli per mantenere attive le nostre funzioni vitali. Quando dormiamo, inoltre, non ingeriamo nessun alimento né sentiamo la necessità di farlo.

Viceversa, se dormiamo poco o male, genereremo più grelina, un ormone che stimola l’appetito, facendoci avvertire un senso di fame durante tutta la giornata.

5. Sogniamo sempre le stesse cose

uomo che dorme mentre dormiamo

A volte non ce ne rendiamo nemmeno conto, ma, se non tutte le notti, almeno un paio di volte alla settimana sogniamo la stessa situazione o la stessa persona. La teoria che spiega questo fatto si chiama “simulazione della minaccia”, secondo la quale i sogni non sono altro che le proiezioni delle nostre paure e dei nostri traumi. Ma non finisce qui: secondo la teoria, continueremo a sognare le stesse cose finché non avremo il coraggio di affrontare, nella realtà, il problema e, finalmente, risolverlo.

6. Cresciamo

Anche in questo caso, non si tratta di un miracolo notturno, ma del fatto che, di notte, la nostra colonna vertebrale si rilassa e, di conseguenza, guadagniamo qualche millimetro in altezza. Oltre a ciò, i dischi che si trovano tra le vertebre, che sono come spugne, si idratano e aumentano il loro volume, facendoci diventare un po’ più alti. Se, al vostro risveglio, vi siete sentiti più alti del solito, ora sapete perché!

7. I muscoli si paralizzano

donna che dorme mentre dormiamo

Non tutti, non allarmiamoci! Continueremo a respirare e il nostro cuore a battere: il cervello dà istruzioni precise a determinati muscoli, affinché restino fermi durante il sonno evitando, in questo modo, che il nostro corpo si muova al ritmo dei nostri sogni.

Il problema sorge quando il cervello non dà il giusto segnale a certi gruppi muscolari per farli svegliare: ecco, allora, che pensiamo di aver perso un braccio o un piede nel bel mezzo della notte! A volte invece, la sensazione di formicolio, fastidiosa e persistente, è dovuta al fatto che abbiamo lasciato in riposo per troppo tempo una delle nostre estremità.

8. Il cervello fa le pulizie

Ciò significa che durante le ore di sonno la nostra mente ne approfitta per eliminare tutto quello che considera superfluo ed inutile, come ad esempio immagini che abbiamo visto in televisione o determinati fatti o ricordi irrilevanti. Mentre dormiamo, il cervello filtra tutti i dati che ha immagazzinato durante il giorno. Per questo motivo, ci sono teorie che sostengono che i nostri sogni sono la diretta conseguenza delle nostre azioni quotidiane.

9. Gli occhi si muovono di più

occhi mentre dormiamo

Nella cosiddetta fase REM del sonno (dall’inglese Rapid Eye Movement, tradotto in italiano come movimento rapido degli occhi), i bulbi oculari si muovono ritmicamente e in modo involontario da un lato all’altro, come se davanti ad esse stessero scorrendo, senza pausa, centinaia di diapositive.

In questa fase del sonno, il nostro corpo si prepara ad entrare in riposo e molte funzioni e molti muscoli sono ancora attivi, come se fossero ancora svegli. Un ulteriore dato sulla fase REM si riferisce al fatto che, se svegliati durante questo momento, ci sentiremo riposati, freschi e in stato di allerta.

Volete saperne di più? Leggete: Esercizi per combattere l’affaticamento della vista

Guarda anche