Olio all’aglio: ricetta, utilizzo e benefici

· 18 ottobre 2018
L'olio all'aglio è un preparato ricco di vantaggi. Oltre ad avere una durata notevole, conserva tutte le proprietà benefiche dell'aglio per l'organismo.

L’olio all’aglio è una preparazione che combina due ingredienti ricchi di proprietà benefiche per il corpo. Prepararlo in casa è molto semplice. Scoprite tutti gli utilizzi e i vantaggi di questo condimento molto nutritivo.

Oltre ad essere un alimento pieno di elementi nutritivi, l’aglio può essere utilizzato in diverse preparazioni. Nell’articolo di oggi vi presentiamo la ricetta dell’olio all’aglio: facile, utile e molto sana.

Dalle insalate al soffritto, l’aglio è uno degli ingredienti più utilizzati in cucina. Ma la sua utilità si estende oltre l’aspetto gastronomico. Infatti, si tratta di un alimento con grandi proprietà benefiche per il sistema immunitario e l’organismo in generale.

Il suo apporto di nutrienti è veramente ampio. Pensate che è anche un ottimo fungicida naturale. Per questa ragione, viene utilizzato fin dall’antichità come una vera e propria medicina.

L’aglio contiene alcuni elementi che, assorbiti dall’organismo, si trasformano in antivirali naturali. Soprattutto se vivete in zone con inverni rigidi, vi consigliamo di fare un uso abbondante di aglio. Migliora le difese e previene il raffreddore e l’influenza.

Di conseguenza, aggiungere l’aglio a un liquido vi permette di utilizzarlo in svariate preparazioni. Incorporato all’olio, per esempio, è ottimo per dare sapore alle insalate e alle carni.

E senza perdere nessuno dei preziosi elementi nutritivi di entrambi gli ingredienti.

Inoltre, l’olio all’aglio ha una durata eccezionale. Dopo la sua preparazione lo avrete a disposizione per lungo tempo e sempre in ottimo stato.

Però, se soffrite di ernia gastrointestinale o gastrite vi consigliamo di evitarlo. In questi casi, prima di consumare l’olio all’aglio, consultate uno specialista.

Olio all’aglio: preparazione e utilizzo

Aglio benefico per la salute

L’olio all’aglio nei trattamenti di bellezza

Ingrediente essenziale in molte preparazioni casalinghe, l’olio all’aglio si utilizza anche per trattamenti di vario tipo. Per esempio, per la cura di piccoli funghi causati dal sole e localizzati in zone specifiche.

Dopo l’estate è facile notare piccole macchie sulla pelle. La causa principale è l’esposizione al sole, sia al mare che nelle piscine. Ebbene, l’aglio è in grado di eliminarle in maniera completamente naturale.

Vi può interessare: Preparare una pomata all’aglio e al limone per le varici

L’olio all’aglio come rimedio della nonna

Come già accennato prima, le proprietà medicinali dell’aglio sono conosciute da tempo. L’olio all’aglio viene usato spesso per la cura di disturbi lievi o moderati alle vie respiratorie.

Consumato crudo, mescolato o diluito, l’aglio ha un’eccezionale funzione espettorante. Utile come antivirale, non produce effetti secondari, come la sonnolenza o il dolore di stomaco.

L’olio all’aglio come complemento medico

I benefici dell’aglio sono talmente ampi che viene usato anche come complemento in alcune malattie gravi. Un esempio è dato dal suo utilizzo nella cura dell’emofilia.

Cura dell'emofilia

  • Bastano poche gocce di olio all’aglio per migliorare la cicatrizzazione.
  • L’olio all’aglio può essere consumato facilmente in piccole dosi.
  • Il consumo giornaliero di questo ingrediente apporta benefici all’organismo.

Ricetta dell’olio all’aglio

Ora che avete scoperto i suoi numerosi benefici, è arrivato il momento di preparare il vostro olio all’aglio. In questo modo, avrete sempre a portata di mano un ottimo condimento e un rimedio efficace per vari disturbi.

Scoprite: 6 benefici dell’olio extravergine d’oliva per la salute

Ingredienti

  • 6 teste d’aglio
  • 500 ml di olio d’oliva extra vergine (2 bicchieri)
  • 100 ml di succo di limone (1/2 bicchiere)
  • 1 bottiglia di vetro da almeno 500 ml

Preparazione

  1. Come prima cosa lavate bene le teste d’aglio con abbondante acqua tiepida.
  2. Lasciatele riposare per circa 20 minuti.
  3. Trascorso questo tempo, pelate le teste d’aglio eliminando completamente la buccia.
  4. Scaldate il forno a 180ºC. Collocate l’aglio in pirofila e infornate per 15 minuti.
  5. Dopo la cottura, lasciate che le teste d’aglio si intiepidiscano.
  6. In un recipiente adatto versate il succo di limone e l’aglio.
  7. A continuazione, aggiungete l’olio d’oliva extra vergine e mescolate il tutto.
  8. Rimettete la pirofila in forno, alla stessa temperatura, per 5 minuti.
  9. Ritirate e lasciate che il composto si raffreddi. Quindi, procedete a colarlo del liquido in eccesso.
  10. Per finire, versate il composto nella bottiglia di vetro per conservarlo.

Il succo del limone attenua l’odore forte dell’aglio.

Guarda anche