5 consigli per evitare che il sole vi bruci e macchi la pelle

1 luglio 2015

La maggior parte di noi si preoccupa per la salute e la bellezza della pelle, poiché è risaputo che a volte le disattenzioni possono causare danni. Giorno dopo giorno, la pelle è esposta a differenti fattori che la debilitano, la rendono secca e causano bruciature e macchie. Per fortuna, possiamo prevenire questi problemi.

Oggigiorno, esistono molti prodotti per la cura della pelle e per la prevenzione dei danni provocati dal sole. Tuttavia, dovete sapere che non è necessario spendere molti soldi in costosi trattamenti per mantenere la cute in salute. In questo articolo condivideremo i migliori consigli per evitare le scottature solari e le conseguenti macchie.

Sapete che tipo di medicine prendete?

Molti di voi non lo sanno, ma medicine come antidepressivi, anticoncezionali ed antinfiammatori aumentano il rischio di comparsa di macchie, prurito e irritazioni quando vi esponete ai raggi del sole. Se assumete questi medicinali, è importante che utilizziate una buona protezione solare per ridurre gli effetti.

Depilarsi 24 h prima di esporsi al sole

Depilacion

Qualsiasi sia la vostra tecnica di depilazione, hanno tutte l’obbiettivo di lasciare la pelle in salute, pulita e vellutata. Tuttavia, indipendentemente dal metodo utilizzato, bisogna proteggere la pelle dal sole, per lo meno 24  ore dopo essersi depilati. Passato questo tempo, si consiglia una buona idratazione e di usare la protezione solare prima di esporsi ai raggi del sole.

Incrementare il consumo di alimenti antiossidanti e con omega 3

L’alimentazione svolge un ruolo importante nella salute della pelle e nell’impatto che il sole può avere su di essa. Incrementare il consumo di alimenti antiossidanti aiuta a combattere i radicali liberi, che sono i responsabili della debilitazione del collagene e dell’elastina. Tra gli antiossidanti più conosciuti e salutari, ricordiamo il beta-carotene e le vitamine A, B, C ed E. Questi antiossidanti possono essere consumati tramite alimenti come le carote, i pomodori, le albicocche, gli spinaci, le prugne o i mirtilli.

Un altro nutriente essenziale per la salute della pelle è l’omega 3. Questo tipo di grasso salutare nutre l’epidermide, calma le irritazioni e riduce il rischio di soffrire di bruciature causate dal sole. Potete incrementare il consumo di omega 3 grazie al pesce azzurro e alla frutta secca.

Controllare periodicamente i nei

nei

Il sole è uno dei fattori che più influisce sulla trasformazione dei nei in melanomi o cancro della pelle. Per questa ragione, è importante controllarli, per verificare se si stanno evolvendo. In un luogo luminoso, dove possiate osservargli con cura, verificate se questi hanno bordi irregolari, colori strani, se sono sporgenti o se sanguinano. Se vi rendete conto di qualche anomalia, rivolgetevi al vostro medico.

Maschera da preparare in casa per proteggere la pelle dal sole

Maschera allo yogurt e avena

Questa maschera da preparare in casa vi aiuterà ad idratare la pelle, oltre ad eliminare le cellule morte e ad attenuare le macchie provocate dal sole. È importante che la applichiate durante lo ore notturne, per ottenere buoni risultati.

Ingredienti

  • ½ bicchiere di yogurt naturale (125 gr).
  • 3 cucchiai di succo di limone (45 ml).
  • 1 cucchiaio di farina di avena (10 ml).
  • 2 fragole spezzettate

Come prepararla?

Mescolate tutti gli ingredienti in un recipiente e applicate la maschera sul viso pulito. Lasciate agire per 10 minuti e successivamente sciacquate il viso con acqua fredda.

Maschera all’avena e banana

Un’altra ottima opzione per protegger la pelle dal sole e prevenire le bruciature e le macchie, è quella di combinare le proprietà della banana con quelle dell’avena e del miele. Questi tre ingredienti nutrono ed idratano la pelle, oltre a munirla di uno strato protettivo e ad eliminare le cellule morte in essa accumulate.

Ingredienti

  • 1 banana matura piccola
  • 5 cucchiai di avena (125 gr).
  • 1 cucchiaio di miele (25 gr).

Come prepararla?

Ottenete una purea dalla banana matura e mescolatela con l’avena e con il miele. Una volta ottenuta una pasta omogenea, applicatela sulla pelle e lasciatela agire per 15 minuti. Passato questo tempo, sciacquate il viso con acqua fredda. Ripetete questo trattamento tre volte alla settimana per ottenere buoni risultati.

Guarda anche