Olio di enotera: proprietà e usi

Le proprietà dell'olio di enotera lo rendono efficace contro alcuni problemi di salute. Ne parliamo in questo articolo.
Olio di enotera: proprietà e usi
Cesar Paul González

Revisionato e approvato da il biologo Cesar Paul González.

Scritto da Equipo Editorial

Ultimo aggiornamento: 11 gennaio, 2023

L’olio di enotera è un liquido dorato e traslucido che viene utilizzato come integratore alimentare. Viene estratto dai semi della pianta Oenothera biennis, originaria del Nord America.

È anche conosciuto come “l’olio della donna” poiché è spesso usato per alleviare i sintomi della sindrome premestruale. Ha vitamina E e i suoi semi hanno acido gamma-linolenico o GLA -è un acido grasso essenziale Omega-6- dal 7 al 10%

Olio di enotera, un prodotto con acidi grassi essenziali

Si ritiene che l’olio di enotera possa aiutare a produrre un volume maggiore e una migliore qualità del fluido cervicale fertile. Tuttavia, questi benefici non sono stati ancora dimostrati.

Sì, può essere scientificamente certificato che l’acido linolenico e l’acido gamma-linolenico (GLA) contenuti nell’olio di enotera aiutano a produrre prostaglandine, che hanno proprietà antinfiammatorie e sono benefiche nell’induzione del travaglio e nelle contrazioni uterine.

Inoltre, sono anche elementi che contribuiscono a modulare l’equilibrio infiammatorio a livello sistemico. Lo dimostra uno studio pubblicato sulla rivista International Immunology . Grazie a questa proprietà si può ridurre il rischio di sviluppare patologie cardiovascolari.

L’acido gamma linoleico nell’enotera crea un numero maggiore di prostaglandine che possono combattere la malattia fibrocistica del seno, PMDD e l’endometriosi.

D’altra parte, ci sono studi che suggeriscono che il GLA può aiutare a curare l’artrite e la menopausa . Uno di questi è quello pubblicato sulla rivista Nutrients. Tuttavia, per ottenere un effetto significativo è necessario includere questi nutrienti nel contesto di una dieta sana. È anche ottimale per promuovere l’allenamento della forza.

La ricerca suggerisce che l’allattamento al seno può prevenire o ritardare lo sviluppo della dermatite atopica nei bambini ad alto rischio. Ciò è dovuto al suo contenuto in acidi grassi di tipo cis, oltre ad altri composti bioattivi. Anche l’olio di enotera potrebbe causare questo risultato, a causa della sua concentrazione di lipidi insaturi. Tuttavia, mancano prove concrete per confermarlo.

enotera

Altri rimedi contro la sindrome premestruale

Sebbene alcuni studi suggeriscano che l’olio di enotera potrebbe essere utile contro la sindrome premestruale, bisogna tener conto che ci sono altre abitudini che potrebbero essere promosse con lo stesso obiettivo.

La pratica regolare dell’esercizio di forza previene il dolore muscolare e la perdita di densità ossea e funzionalità motoria. Inoltre, aiuta anche a modulare i meccanismi infiammatori. Allo stesso modo, è importante massimizzare il consumo di vitamina D e proteine ad alto valore biologico.

Inoltre, è essenziale garantire che i requisiti essenziali dei micronutrienti, come i minerali, siano soddisfatti. Il ferro previene le situazioni di anemia che possono aggravare la stanchezza e l’esaurimento nervoso. Lo zinco, da parte sua, riduce l’incidenza delle malattie respiratorie infettive. Ciò è dovuto al suo ruolo nella differenziazione dei linfociti.

Infine, va notato che è fondamentale monitorare l’assunzione di vitamina C per migliorare la funzione immunitaria. La vitamina E, a sua volta, riuscirà a limitare l’ossidazione a livello cellulare e a tenere sotto controllo i processi infiammatori.

Come discusso, l’assunzione di verdure, noci e pesce diventa essenziale durante questo periodo per limitare gli effetti negativi e i cambiamenti nella salute delle donne.

Precauzioni

Gli specialisti raccomandano di evitare il consumo di olio di enotera quando esistono le seguenti condizioni:

Anche il suo consumo prima e dopo gli interventi chirurgici è sconsigliato. Allo stesso modo, la sua assunzione deve essere fatta cruda. Non è un prodotto adatto ad essere sottoposto ad alte temperature, in quanto si potrebbe produrre una trasformazione spaziale degli acidi grassi, generando composti di tipo trans.

Questi elementi sono considerati dannosi per la salute, poiché hanno caratteristiche infiammatorie. La sua regolare assunzione può favorire lo sviluppo di patologie complesse come quelle cardiovascolari e metaboliche. È importante evitarne il consumo cronico e regolare.

Allo stesso modo, va notato che la maggior parte dei benefici dell’olio di enotera non è stata dimostrata in modo solido, proprio come i rischi. Per questo motivo prevale il principio di precauzione, evitando il prodotto in pazienti con patologie complesse o polimedicati.

Gli effetti collaterali dell’olio di enotera possono essere mal di testa, nausea e dolori addominali.

Da ricordare

Ricorda che i trattamenti qui descritti non sostituiscono alcun trattamento medico. Se hai sintomi di endometriosi, menopausa, sindrome premestruale o stai cercando di rimanere incinta, è meglio consultare il tuo ginecologo.

In sintesi, l’olio di enotera potrebbe aiutare ad alleviare i fastidi della sindrome premestruale e anche della menopausa, ma se ne sconsiglia l’uso senza l’autorizzazione del medico.

Potrebbe interessarti ...
Oli aromatici per un sonno riparatore
Vivere più sani
Leggi in Vivere più sani
Oli aromatici per un sonno riparatore

Gli oli aromatici hanno un potente effetto sul cervello, dato che favoriscono un rilassamento totale che contrasta insonnia, stress e ansia.



  • Amalia N, Orchard D, Francis KL, King E. Systematic review and meta-analysis on the use of probiotic supplementation in pregnant mother, breastfeeding mother and infant for the prevention of atopic dermatitis in children. Australas J Dermatol. 2020 May;61(2):e158-e173.
  • Ahmad Adni LL, Norhayati MN, Mohd Rosli RR, Muhammad J. A Systematic Review and Meta-Analysis of the Efficacy of Evening Primrose Oil for Mastalgia Treatment. Int J Environ Res Public Health. 2021 Jun 10;18(12):6295.
  • Bayles B, Usatine R. Evening primrose oil. Am Fam Physician. 2009 Dec 15;80(12):1405-8.
  • Christie, W. W. The analysis of evening primrose oil. Industrial Crops and Products- 1999; 10(2): 73-83.
  • Farzaneh F, Fatehi S, Sohrabi MR, Alizadeh K. The effect of oral evening primrose oil on menopausal hot flashes: a randomized clinical trial. Arch Gynecol Obstet. 2013 Nov;288(5):1075-9.
  • Ishihara T, Yoshida M, Arita M. Omega-3 fatty acid-derived mediators that control inflammation and tissue homeostasis. Int Immunol. 2019 Aug 23;31(9):559-567.
  • Khorshidi M, Zarezadeh M, Moradi Moghaddam O, Emami MR, Kord-Varkaneh H, Mousavi SM, Alizadeh S, Heshmati J, Olang B, Aryaeian N. Effect of evening primrose oil supplementation on lipid profile: A systematic review and meta-analysis of randomized clinical trials. Phytother Res. 2020 Oct;34(10):2628-2638.
  • Majdinasab N, Namjoyan F, Taghizadeh M, Saki H. The effect of evening primrose oil on fatigue and quality of life in patients with multiple sclerosis. Neuropsychiatr Dis Treat. 2018 Jun 12;14:1505-1512.
  • Mahboubi M. Evening Primrose (Oenothera biennis) Oil in Management of Female Ailments. J Menopausal Med. 2019 Aug;25(2):74-82.
  • Moghadam MY, Nemat-Shahi M, Soroosh D, Nemat-Shahi M, Asadi A. Effect of evening primrose oil on postoperative pain after appendectomy: A double-blind, randomized, clinical trial. Biomedicine (Taipei). 2020 Mar 28;10(1):28-32.
  • Muggli R. Systemic evening primrose oil improves the biophysical skin parameters of healthy adults. Int J Cosmet Sci. 2005 Aug;27(4):243-9.
  • Saki, M., Akbari, S., Saki, M., Tarrahi, M. J., Gholami, M., & Pirdadeh, S. The effect of primrose oil on the premenstrual syndrome among the female students in Lorestan University of Medical Sciences: A triple blind study. Journal of Nursing and Midwifery Sciences. 2015; 2(1): 20-26.
  • Sharif SN, Darsareh F. Impact of evening primrose oil consumption on psychological symptoms of postmenopausal women: a randomized double-blinded placebo-controlled clinical trial. Menopause. 2020 Feb;27(2):194-198.
  • Schölkens BA, Gehring D, Schlotte V, Weithmann U. Evening primrose oil, a dietary prostaglandin precursor, diminishes vascular reactivity to renin and angiotensin II in rats. Prostaglandins Leukot Med. 1982 Mar;8(3):273-85.
  • Timoszuk M, Bielawska K, Skrzydlewska E. Evening Primrose (Oenothera biennis) Biological Activity Dependent on Chemical Composition. Antioxidants (Basel). 2018 Aug 14;7(8):108.
  • Veselinovic M, Vasiljevic D, Vucic V, Arsic A, Petrovic S, Tomic-Lucic A, Savic M, Zivanovic S, Stojic V, Jakovljevic V. Clinical Benefits of n-3 PUFA and ɤ-Linolenic Acid in Patients with Rheumatoid Arthritis. Nutrients. 2017 Mar 25;9(4):325.

Il contenuto di questa pubblicazione è solo a scopo informativo. In nessun caso possono servire a facilitare o sostituire diagnosi, trattamenti o raccomandazioni di un professionista. Se avete dei dubbi, consultate il vostro specialista di fiducia e chiedete la sua approvazione prima di iniziare qualsiasi procedura.