Orgasmo espanso: cos’è e come averlo

27 Gennaio 2020
Avete mai avuto un orgasmo espanso? È una sensazione che va oltre l'orgasmo normale e molto più intensa. Oggi scoprirete come raggiungerlo.

Avete mai avuto un orgasmo più intenso del normale? Anche la sua durata era diversa? In questo caso si è tratta di un orgasmo espanso, un’esperienza di climax estremamente gradevole che ci permette di godere del piacere nella sua massima espressione.

Chi ha sperimentato almeno una volta questo tipo di orgasmo, probabilmente si chiederà come fare per provarlo più spesso. Nell’articolo di oggi cercheremo di rispondere a questa domanda. Inoltre, approfondiremo il concetto di orgasmo espanso.

Cos’è l’orgasmo?

Donna che ha un orgasmo
L’orgasmo espanso differisce da quello “normale” per intensità e durata.

L’orgasmo è una sensazione di piacere intenso. Secondo alcuni esperti: “è un fenomeno neurofisiologico che provoca la contrazione della muscolatura bulbo-cavernosa e che generalmente coincide con l’eiaculazione”.

Tale definizione, però, non ci dice che esistono diversi tipi di orgasmo con altrettante differenze d’intensità. Ad esempio, l’uomo può raggiungere il climax senza eiaculare (eiaculazione retrograda) e la donna può anche eiaculare (squirting). Inoltre, si possono sperimentare orgasmi molto più piacevoli di altri.

Per quanto riguarda il livello di piacere, si può parlare di orgasmo espanso, che non ha niente a che vedere con la multiorgasmia. In questo caso, l’orgasmo raddoppia di intensità portando la persona all’estasi più estrema.

Questo termine è stato coniato da Patricia Taylor nell’ambito delle sue ricerche; dice che durante tale esperienza ci si lasci andare del tutto per alcuni secondi o addirittura minuti per concludere con una sensazione di rilassamento e di grande soddisfazione. Un’esperienza di piacere ben lontana da quella “normale”.

Può interessarvi anche: Orgasmo: 5 modi per raggiugerlo sempre

Orgasmo espanso e tantra

Coppia che fa sesso
La sensazione di piacere provata durante l’orgasmo espanso è simile sia negli uomini che nelle donne

Patricia Taylor ha evidenziato nella sua ricerca che l’orgasmo espanso può essere sperimentato sia dagli uomini che dalle donne. Questo è un elemento importante, dato che si tende a credere che le donne provino più piacere degli uomini nel raggiungimento del climax.

Il concetto di orgasmo espanso è stato spesso associato al tantra. Questo perché nel tantra non ci si concentra sul climax, ma sulle esperienze sensoriali e sensuali. Ad esempio, le carezze, lo strofinio della pelle, l’umidità dei baci… Tutti elementi di cui spesso non siamo consapevoli.

Una consapevolezza che espande i nostri sensi e ci permette di godere ancora di più dell’esperienza sessuale. Senza fretta, godendo di ciò a cui di solito non facciamo caso, percependo gli odori e vivendo un rapporto sessuale diverso, ma estremamente piacevole. Il risultato? Un orgasmo espanso che provoca delle contrazioni non solo nei genitali, bensì in tutto il corpo.

Leggete anche: 5 esercizi per migliorare le prestazioni sessuali

Come avere un orgasmo espanso?

Ora che sappiamo cos’è l’orgasmo espanso, potremmo anche voler sapere come sperimentarlo con maggiore frequenza. A tal fine, è necessario mettere in pratica alcune abitudini che ci permettano di raggiungerlo:

  • Esercizi di Kegel: consistono nell’allenare i muscoli del pavimento pelvico contraendoli e rilassandoli. Esistono applicazioni e consigli che se messi in pratica per soli 5 minuti al giorno ci consentono di godere di orgasmi estremamente più piacevoli.
  • Masturbazione: ci permettere di conoscere il nostro corpo, di esplorarlo per capire cosa ci piace, con quale intensità e dove toccarci. Grazie a essa, possiamo acquisire un maggiore fiducia che ci tornerà utile quando proveremo a raggiungere il massimo piacere con un’altra persona.
  • Concentrarsi sul momento: se durante il rapporto sessuale pensiamo ad altro o abbiamo insicurezze riguardo al nostro corpo, sarà impossibile raggiungere un orgasmo espanso. Restare nel qui e ora è fondamentale per poter vivere un’esperienza piacevole.

Siete in grado di riconoscere i diversi tipi di orgasmo che provate? Siete riusciti a capire se avete avuto un orgasmo espanso? Vi incoraggiamo a conoscere il vostro corpo. A risolvere quelle insicurezze che possono limitarvi nell’approccio all’autoerotismo o che frenano il vostro piacere quando siete con un’altra persona.

Provare e sperimentare non solo vi porterà ad avere orgasmi espansi, ma anche multiorgasmi, squirting, ecc. Inoltre, vi permetterà di scoprire nuovi modi per divertirvi e provare piacere. Cosa state aspettando a sperimentare il climax nella sua massima espressione?

  • Massó Guijarro, Ester. (2009). La sexualidad femenina, el holismo epistemológico y la complejidad: reflexiones para la vida contemporánea. Revista Estudos Feministas17(2), 467-480. https://dx.doi.org/10.1590/S0104-026X2009000200009
  • Taylor P (2000). PhD Thesis: An Observational and Comparative Study of Practitioners of Expanded Orgasm: An Investigation of an Effective and Accessible Path to Transcendent States of Consciousness, Submitted in Partial Fulfillment of the Requirements for the Degree of Philosophy in Transpersonal Psychology, International University of Professional Studies, Maui, Hawaii.
  • Taylor P (2002). Expanded Orgasm: Soar to Ecstasy at your Lover’s Every Touch, Illinois: Sourcebooks, Casablanca.
  • Taylor (2004). DVD Video, Expand Her Orgasm Tonight.