Papaia: usi e benefici da conoscere

· 9 giugno 2018
I primi alberi di papaia furono scoperti nel 1541, quando l'esploratore spagnolo Hernando de Soto mandò dei campioni della pianta raccolti durante un'escursione nella valle del Mississippi

È vero che: “una papaia al giorno toglie il medico di torno”? Questo frutto tropicale ha un sapore delizioso e dolce, inoltre le sue caratteristiche nutritive gli hanno fatto acquisire grande importanza a livello mondiale. Soprattutto per l’enzima denominato papaina.

Come ci aiuta la papaina?

Durante il processo di digestione, gli alimenti si decompongono e si mescolano con la saliva, con l’obiettivo di creare un bolo alimentare. Detto bolo viene trasportato verso lo stomaco per essere immagazzinato.

La pepsina, un enzima dei succhi gastrici, si fa carico di frammentare le proteine, affinché l’intestino tenue possa assorbirle.

A questo punto, tocca alla papaina, la quale si fa carico di decomporre le proteine degli alimenti e neutralizzare gli acidi gastrici. È così che lo stomaco può digerire più velocemente.

Proprietà della papaina

  • È un potente digestivo e antinfiammatorio
  • Ha proprietà analgesiche
  • Funge da antisettico
  • Ha proprietà disintossicanti, diuretiche e depurative
  • Pulisce la mucosa gastrica.
  • Distrugge i parassiti intestinali
  • È ricca di potassio e povera di sodio, ideale per le persone con ipertensione o problemi cardiovascolari.

Vedere anche: Frullato di papaia, mela e avena per l’apparato digerente

Nutrienti della papaia

Papaia

  • Papaina: Molto simile alla pepsina, aiuta a digerire le proteine, è uno stimolante digestivo e un antinfiammatorio.
  • Carpaina: Si tratta di un alcaloide che agisce sul liquido biliare, facilitando in particolare la digestione di carni e cibi molto pesanti. Diminuisce l’insufficienza cardiaca e riduce la tachicardia.

Tipi di papaia

Esistono circa 50 diversi tipi di papaia; tuttavia, in linea generale si classificano in:

  • Golden: è piccola e pesa fra i 400 e i 600 grammi.
  • Hawaiana: è a forma di lampadina e il suo sapore è più dolce delle altre.
  • Formosa: le sue dimensioni variano da 1 a 5 chili, è caratterizzata dalla polpa rossiccia e dalla forma cilindrica.

Benefici del consumo di papaia

La papaia non è solo ricca di papaina, presenta anche una grande quantità di vitamine A, B, C ed E. È ricca di magnesio e potassio, che la rendono un frutto essenziale per la salute.

A seguire vedremo i suoi benefici in modo più specifico:

1. Aiuta a tenere sotto controllo il peso

Donna su bilancia

Tanto la papaina quanto la chimopapaina contribuiscono alla decomposizione di grassi, proteine e carboidrati. La papaina è persino più efficiente della pepsina, enzima presente nello stomaco.

Non perdetevi: Godere di buona salute e bruciare grassi con la papaya

2. È ideale per i diabetici

Il succo di papaia riduce i livelli di glucosio nel sangue, poiché accelera la rigenerazione di cellule beta e aumenta la sintesi dell’insulina (soprattutto la papaia verde).

3. Migliora la digestione

Digestione

La papaina, la chimopapaina, i fitonutrienti e altri enzimi migliorano il processo digestivo. Questi permettono all’organismo di eliminare l’eccesso di tossine.

4. Combatte la stitichezza

Oltre a tutte le proprietà che abbiamo menzionato, la papaia è ricca di fibre, le quali si fanno carico di assorbire l’acqua e di migliorare la consistenza delle feci.

In altre parole, pulisce lo stomaco e, pertanto, è più facile eliminare i residui che si accumulano lungo il colon e l’intestino.

5. Accelera la cicatrizzazione

Donna con cicatrice sull'addome

In quanto alla pelle, uno degli enzimi di particolare rilievo è la proteasi, che favorisce la cicatrizzazione. Inoltre, apporta nutrienti e vitamine che migliorano la condizione della pelle e riducono l’infiammazione.

Vi consigliamo: Aloe vera e papaya in caso di infiammazione e meteorismo

6. Migliora la lattazione delle madri

La papaina si fa carico di agevolare le funzioni del sistema endocrino, il quale incrementa la produzione di latte nelle donne in fase di allattamento.

7. Diminuisce i dolori mestruali

Donna con dolori mestruali

Consumando la papaia, aumentano i livelli di ossitocina e prostaglandine nelle donne. Pertanto, si generano delle lievi contrazioni nell’utero che si fanno carico di ridurre il dolore.

Consigli

  • La papaia deve essere preferibilmente matura per poter approfittare delle proprietà della papaina.
  • Ha un sapore migliore quando viene servita fredda.
  • Se consumata con altri frutti, è importante che anche quest’ultimi siano dolci, come la banana. Insieme agli agrumi, lo stomaco non riceve l’acidità adeguata.
  • Potete bere succhi o acqua alla papaia.
Guarda anche