Frullato di papaia, mela e avena per l’apparato digerente

11 dicembre 2017
Grazie alle proprietà digestive degli ingredienti, questo frullato di papaia può essere un grande alleato della salute dell'apparato digerente e aiutarci a regolarne il transito

Le persone che soffrono di problemi digestivi dovrebbero provare questo delizioso frullato di papaia, mela e avena che aiuta a risolvere problemi gastrici quali acidità di stomaco, reflusso, gonfiore, stipsi o diarrea.

Scoprite in questo articolo tutte le proprietà di questo stupefacente frullato che ci aiuterà a migliorare la digestione e a dare al nostro organismo molte sostanze nutritive.

Migliorare la digestione con l’alimentazione

I problemi digestivi sono spesso il risultato di una dieta sbilanciata. Tuttavia, vi sono anche altri fattori fisici ed emotivi che possono influenzare la funzione dello stomaco, del fegato o dell’intestino.

Dobbiamo anche tenere a mente che non tutti gli alimenti, anche se sani, ci fanno bene se soffriamo di qualche disturbo digestivo.

Dobbiamo cercare di alimentarci in modo equilibrato e vario e prestare attenzione ai cibi che sono più o meno adatti a noi. In questo modo, saremo in grado di definire la nostra dieta.

Leggi anche: 7 modi per iniziare bene la giornata e combattere stress e ansia

Frullato di papaia, mela e avena: alimenti medicinali

Alcuni cibi presentano proprietà positive per chi soffre di qualche disturbo digestivo. Di seguito ne vedremo tre che possiamo consumare insieme come frullato.

La papaia

Papaya

La papaia è un frutto di origine tropicale ricco di zuccheri e fibre che risalta per il suo elevato contenuto di beta-carotene, che gli conferisce il caratteristico colore arancione.

È anche una fonte di vitamine A, B e C. La sua consistenza è morbida e succosa, e al suo interno ha una grande quantità di semi rotondi e gelatinosi.

La papaia, grazie al suo enzima papaina e ad altri nutrienti, svolge le seguenti proprietà per la digestione:

  • Proprietà anti-infiammatorie: allevia il dolore e l’infiammazione in tutto il tratto digerente.
  • Favorisce la digestione, soprattutto degli alimenti ricchi di proteine ​​come la carne e il pesce.
  • Riduce l’acidità gastrica.
  • Favorisce il transito intestinale senza irritare l’intestino.
  • I semi schiacciati combattono i parassiti intestinali.

La mela

La mela è un frutto molto comune che spesso trascuriamo proprio perché ce l’abbiamo sempre a portata di mano. Tuttavia, il proverbio dice che “una mela al giorno toglie il medico di torno”.

  • La mela stimola la produzione di succhi gastrici grazie alla istidina, molto utile in caso di ulcere e gastriti.
  • Il suo contenuto di pectina regola il transito intestinale, sia che siamo inclini alla stitichezza oppure alla diarrea. È quindi molto adatta per bilanciare disturbi come la sindrome dell’intestino irritabile.
  • L’acido malico favorisce una buona salute di fegato e colecisti, di conseguenza alla digestione dei grassi.
  • La fibra solubile della mela rallenta l’assorbimento del glucosio durante il processo digestivo.
  • Alcalinizza il corpo.
  • Riduce l’alito cattivo.

Si consiglia di consumare sempre mele biologiche, perché vengono trattate con molti pesticidi.

L’avena

Avena

L’avena è uno dei migliori cereali, perché i suoi valori nutrizionali sono molto completi. È ricca di vitamine, minerali, fibre e mucillagini.

Tra i suoi benefici per la salute ci sono:

  • Il suo contenuto in mucillagini che compaiono quando la si lascia in ammollo. Si tratta di un tipo di fibra solubile che lubrifica e protegge l’interno del tratto digerente. Questa proprietà è molto utile in caso di gastrite e colite.
  • Stimola funzione epatica contribuendo a produrre più lecitina.
  • Si tratta di un alimento molto saziante.
  • Riduce gli acidi biliari.
  • Combatte la stitichezza.

Oltre a queste proprietà digestive, l’avena regola il sistema nervoso, effetto che può essere molto utile per chi somatizza il nervosismo nell’apparato digerente.

Vedi anche: I benefici della quinoa con mela e cannella a colazione

Frullato di papaia, mela e avena

Frullato di papaya mela e avena

Ecco come preparare questo frullato di papaia, mela e avena, semplice e naturale.

Ingredienti

  • 1 fetta di papaia (circa 150 g)
  • 1 mela
  • 2 cucchiai avena (24 g)
  • 1 bicchiere di acqua (200 ml)
  • Stevia per addolcire (opzionale) (a piacere)

Cosa dovete fare?

  • In primo luogo, la sera prima, dovete mettere l’avena in ammollo in un bicchiere d’acqua.
  • Al mattino dovrete frullare l’acqua e l’avena assieme alla mela (se è biologica lasciate la buccia) e la papaia.
  • Potete aggiungere alcuni semi di papaia se lo si desiderate, ma non più di 10.
  • Se volete una consistenza più liquida, aggiungete altra acqua.
  • Infine, potete dolcificare con la stevia.
Guarda anche