Partner maschilista: campanelli d’allarme

· 19 agosto 2018
Il partner è maschilista quando non capisce che la vita della sua compagna ha lo stesso valore della propria. E per questo motivo vede in lei solo una persona sottomessa e da mantenere.

Un partner maschilista cambia la vita della donna che cede alle sue pressioni rendendola un supplizio. Restando al suo fianco, deve abbandonare tutto quello che è importante per lei per mantenere stabile la relazione. Qualunque azione che non rispetti le disposizioni dell’uomo, sfocia in una seria discussione basata su soprusi e disprezzo.

Pensare che il partner maschilista cambi per amore è un illusione. Questi uomini camuffano il proprio lato oscuro per un certo periodo, ma in un momento qualsiasi questo verrà a galla. E se si arriva al matrimonio, questi stessi preconcetti si trasformeranno nelle regole di casa.

Se si vuole vivere una vita felice e libera, è importante riconoscere questa personalità. A seguire vi presentiamo i segnali che ci permettono di individuare un uomo dalla mentalità maschilista.

Segnali che dicono che il partner è maschilista

1. “I tuoi amici vogliono qualcosa di più da te”

Inizia a seminare il seme del dubbio per allontanare la propria fidanzata dai suoi amici maschi. Una chiamata, un messaggio o un semplice commento è sufficiente perché vi legga un richiamo sessuale. Si inalbera, fa scenate di gelosia e le suggerisce di allontanarsi da queste persone.

Il suo ragionamento si basa sul fatto che le ragazze fidanzate non devono avere relazioni di alcun tipo con il sesso opposto. Lo ritiene molto sconveniente perché a occupare questa posizione c’è già lui.

Consigliamo di leggere anche: Evitare le discussioni di coppia durante le vacanze

Fidanzato maschilista

2. La madre è il miglior esempio di donna

In ogni conversazione il partner maschilista riesce a trovare il modo per riferirsi alla madre ed ergerla alla posizione di donna ideale. Lei sì che sa come comportarsi in società e prendersi cura del proprio compagno. Prima di mettersi ai fornelli, bisogna consultarla; ma in ogni caso i piatti non saranno mai buoni come li fa lei. Se i vestiti si sporcano, la madre conosce tutti i trucchi per lavarli alla perfezione, dal momento che ha dedicato la vita ad accudire i figli.

Se il punto di vista è quello della suocera, le cose cambiano radicalmente. La considera una donna impicciona che non permette alla figlia di vivere una relazione armoniosa.

3. Lavorare fuori casa? Pura follia

Per gli uomini maschilisti, l’idea che la donna possa trovare un buon posto di lavoro fuori casa è assurda. Possono perdere la ragione per una proposta del genere. Le donne hanno già abbastanza lavoro da fare in casa, soprattutto con l’arrivo dei figli. Per un partner maschilista, la donna che decide di lavorare trascura le sue responsabilità domestiche.

4. Indumenti sexy… solo per l’intimità

A ogni ragazza piace sentirsi bella e la moda esiste per esaltarne le forme. Tuttavia, il partner maschilista vorrà che adotti due stili distinti nell’armadio. Da una parte i vestiti sexy per compiacerlo e soddisfare le sue fantasie nell’intimità.

Dall’altra, belle giacche accollate e “decorose” per quando si esce. Le scollature o le gonne corte vengono indossate solo dalle donne che escono per provocare gli uomini.

Vestiti sexy

5. “Alcune amicizie meglio perderle”

Le amiche dell’infanzia della propria compagna rappresentano un rischio per il partner maschilista. Se sono single o se hanno relazioni occasionali, rappresentano proprio un pessimo esempio, perché porteranno la propria ragazza sulla cattiva strada.

Anche se non c’è questo rischio, rappresentano comunque le persone in grado di togliere la benda dagli occhi della fidanzata. È sempre meglio evitare che si frequentino spesso.

Consigliamo di leggere anche: Perché la mia coppia è perennemente in crisi?

6. “I social network creano problemi alla coppia”

Il partner maschilista convince la fidanzata a chiudere tutti i profili sulle diverse piattaforme social. La scusa è che le reti sono fatte apposta per distruggere le coppie e non vuole che accada. Centinaia di persone possono intromettersi nella loro intimità e fare commenti fuori luogo. Altri uomini possono tentare di sedurla con messaggi romantici o addirittura parlano male di lui.

Il partner maschilista avanza argomenti che inducono la fidanzata a scollegarsi dal mondo. Ma lui, che sia ben chiaro,le  manterrà attive perché sono molto importanti per il lavoro che fa.

Canali social

Consiglio per le donne che hanno un partner maschilista

Se avete riconosciuto alcuni di queste caratteristiche nel vostro compagno, è ora di farla finita e scappare a gambe levate. Un futuro accanto a una persona maschilista sarà davvero triste. Una delle possibili conseguenze è che la donna cada in uno stato depressivo.

Il partner allontanerà la compagna da amici e parenti, quindi le rimarranno solo i pochi minuti che lui può dedicarle. Non saranno molti, perché sarà senz’altro impegnato a lavorare, fatto che non smetteranno di rammentare ogni volta che se ne presenti l’occasione.

La violenza psicologica appare nella relazione e diventa un’abitudine. Nei casi peggiori, con il passare del tempo si converte in aggressione fisica. Bisogna chiedere aiuto prima che avvenga.

Guarda anche