I 6 peggiori ingredienti da aggiungere al caffè

31 ottobre 2016
Oltre ad alterarne il sapore originale, aggiungere alcuni ingredienti al caffè può essere più dannoso di quanto possiate pensare e causare obesità ed altri problemi di salute. 

È stato dimostrato che bere caffè può far aumentare la memoria, migliorare lo stato d’animo e la salute del cuore e ridurre il rischio di diabete.

Tuttavia, c’è un momento in cui il caffè può diventare il vostro peggior nemico: quando, ad esempio, vi aggiungete zuccheri artificiali o altri ingredienti per nulla sani.

Siete certi che la vostra tazzina di caffè possa essere definita sana? Di seguito elencheremo i peggiori ingredienti che possiate aggiungere al vostro caffè.

1. Gusti extra

Le bevande al caffè con gusti extra, come la vaniglia, la nocciola o il caramello, sono piene di zuccheri e coloranti artificiali. 

caffe-gusto-extra

Se volete aggiungere un po’ di gusto, fatelo con gocce di vaniglia, menta o di qualsiasi altro estratto di frutta secca.

Non includono zuccheri aggiunti, ma dovete tenere presente che tali ingredienti possono comunque alterare il livello di glucosio nel sangue. 

L’ideale sarebbe evitare di aggiungere tali sostanze. Dovete abituarvi ad abbandonare questa abitudine, ricordate che il sapore del caffè in realtà è tutto fuorché dolce. 

2. Saccarina e derivati

Questi dolcificanti senza calorie evitano di rendere il caffè troppo pieno di “vero” zucchero. Allora qual è il problema? Ebbene, si tratta pur sempre di derivati dello zucchero che alterano comunque il metabolismo.

Il risultato può tradursi in un maggior consumo di cibo perché non permettono di saziare al momento.

Ciò può causare danni nello sviluppo dei batteri intestinali ed aumentare anche la possibilità di soffrire di diabete.

L’estratto di foglie di stevia per addolcire il caffè è un’alternativa più sana. Evitate di utilizzare il sucralosio (come lo splenda) che, nonostante si dica sia più sano, in realtà non lo è.

3. Zucchero

zucchero

Un po’ di zucchero al giorno non fa male, ma se bevete varie tazzine di caffè al giorno, sappiate che queste calorie vuote si accumulano facilmente nell’organismo.

Due cucchiaini di zucchero moltiplicati per tre caffè equivale a circa 50 grammi di zucchero.

Tenendo presente che la quantità giornaliera di zucchero consigliata per un adulto è di 90 grammi per una dieta giornaliera di 2000 calorie, si tratta di una quantità decisamente eccessiva.

Tuttavia, non c’è motivo di ridurre le vostre dosi di caffè, basterà scegliere alternative più sane per addolcire il sapore forte e amaro.

Sempre che non superiate la quantità giornaliera consigliata, potete provare anche mettendo meno zucchero.

Lo zucchero di canna è molto più sano  oppure potete includere spezie naturali come la cannella. Tale spezia può aiutare a ridurre i picchi di zucchero e ad evitare la voglia di dolce.

4. Latte scremato

Questo ingrediente non deve essere per forza negativo, infatti è stato ampiamente dimostrato che i latticini con il loro grasso naturale siano migliori.

Le persone che consumano abitualmente latticini interi, assumono meno carboidrati nell’arco dell’anno.

Chi assume prodotti scremati, invece, ingerisce molti più carboidrati, cosa che di solito si traduce in un aumento di peso.

Non è tutto. L’assunzione di latticini non scremati è stato anche associato ad un minor rischio di soffrire di diabete di tipo 2.

Ciò può essere dovuto al fatto che gli acidi grassi specifici che contiene il latte intero aiutano a prevenire la malattia, cosa che li rende una buona opzione da aggiungere al vostro caffè.

5. Creme in polvere non lattee

Questo è senza dubbio il peggior ingrediente che si possa scegliere di aggiungere al caffè. Rendono più chiaro il caffè ed imitano la consistenza cremosa che possono dare le creme elaborate a partire dal latte.

Questi integratori non lattei contengono di solito sciroppo di mais ed oli vegetali, cosa che si traduce in zuccheri e calorie vuote.

È un modo elegante di dire grassi trans artificiali, il cui consumo provoca l’ostruzione delle arterie ed è vincolato a malattie cardiache e a diabete.

Quando siete in viaggio, dunque, non accettate questi ingredienti. In generale, infatti, vengono distribuiti negli aerei e nelle caffetterie.

6. Alcol

La combinazione peggiore che possiate fare è mescolare il vostro caffè con qualsiasi tipo di bevanda distillata. Questa combinazione non può entrare in nessun modo nel club delle bevande sane.

Non dimenticate che le bevande alcoliche vi apporteranno energia senza nessun altro tipo di principio nutritivo aggiuntivo.

caffe-e-alcol

L’ingestione di alcol, inoltre, può causare diverse malattie e problemi di salute, come disturbi mentali e di comportamento.

È anche risaputo che l’alcol in eccesso provoca alcolismo, cirrosi epatica, alcuni tipi di cancro e malattie cardiache. Senza contare i problemi secondari causati dalla violenza che genera e dagli incidenti stradali.

Vi sarete resi conto che il nostro consiglio è quello di mantenere il vostro caffè il più semplice possibile. In ogni caso, potete aggiungere qualche aroma naturale.

Le migliori opzioni sono:

  • Cannella
  • Essenza di vaniglia
  • Essenza di menta
  • Latte di soia
  • Latte di mandorle
Guarda anche