Perché compaiono le occhiaie: le diverse cause

I motivi per cui compaiono le occhiaie sono diversi, ma ci sono abitudini o determinate condizioni di salute che possono accelerarne la comparsa.
Perché compaiono le occhiaie: le diverse cause

Ultimo aggiornamento: 10 aprile, 2021

Quando compaiono le occhiaie, le associamo automaticamente a una notte in bianco. Sebbene questa sia una delle cause più frequenti della colorazione scura sotto gli occhi, la verità è che non è l’unica.

Allo stesso modo, vengono associate a una persona malata. Mentre è vero che chi è malato spesso mostra questo segno sul viso, anche un individuo sano può avere le occhiaie.

In ogni caso, raramente sono correlate a gravi problemi di salute. La domanda quindi è… perché compaiono le occhiaie? Ci sono diverse risposte a questa domanda.

Cosa sono le occhiaie?

Le occhiaie sono il colore bluastro, grigiastro o violaceo che appare sotto le palpebre inferiori degli occhi. Di solito si tratta di un evento isolato, ma alcune persone presentano con frequenza le occhiaie, pur in assenza di malattia o notte insonni.

Questi segni, inoltre, compaiono al di sotto della palpebra inferiore è perché in questo punto la pelle è molto sottile e sensibile. Presenta uno spessore di appena mezzo millimetro, ovvero 5 volte più sottile della cute del resto del viso e 10 volte più sottile del resto del corpo.

Allo stesso modo, le palpebre inferiori contengono meno collagene, motivo per cui si distendono più facilmente a causa dell’ammiccamento. Tutto ciò fa rende i vasi sanguigni più evidenti rispetto ad altre zone del corpo.

Occhi castani.
Le occhiaie sono un oscuramento della pelle sulle palpebre inferiori. Nella maggior parte dei casi, non si tratta di una grave patologia.

La differenza tra borse e occhiaie

Le borse sotto gli occhi e le occhiaie sono due problemi simili, ma non uguali. Spesso vengono confusi perché interessano la stessa area: la palpebra inferiore. Tuttavia, sono di natura diversa e dovuti a cause diverse, sebbene a volte sorgano simultaneamente.

Le occhiaie, come abbiamo già detto, corrispondono a un aumento della pigmentazione nell’area in questione. Uno studio pubblicato sull’International Journal of Dermatology distingue tre tipi di occhiaie:

  • Pigmentate. Si devono a un aumento della melanina nelle palpebre.
  • Vascolari. Quando i vasi sanguigni della zona diventano trasparenti.
  • Gonfiore periorbitale o “valle delle lacrime”. In questo caso, c’è un solco marcato che va dall’angolo interno dell’occhio alla guancia.

Le borse, d’altra parte, sono conseguenza di un’infiammazione o una profusione nella palpebra inferiore. In quanto tali, non hanno alcuna colorazione particolare e derivano dalla perdita di tono muscolare della palpebra, dall’accumulo di liquidi o dall’ernia del grasso orbitario dell’occhio.

Perché compaiono le occhiaie?

Uno dei motivi per cui compaiono le occhiaie è la genetica. In questo caso, l’area della palpebra è più pigmentata e questo tratto viene ereditato. Alcune etnie, di fatto, sono più inclini a presentarle.

Gellin e i suoi colleghi hanno riportato un caso familiare in cui 22 arti sono stati colpiti in sei generazioni da una forma di iperpigmentazione geneticamente determinata che ha colpito l’area periorbitale.

Società americana di chirurgia dermatologica

Cause delle occhiaie:

  • Fatica. È una delle cause più frequenti. La fatica fa dilatare i vasi sanguigni e la pelle delicata della palpebra lo mostra chiaramente (molto di più se la fatica è accompagnata da stress).
  • Farmaci. Alcuni colliri ipotensivi (ovvero che abbassano la pressione intraoculare) rendono visibile la pigmentazione intorno all’occhio.
  • Dieta squilibrata. Un consumo eccessivo di sale o cibi contenenti caffeina, soprattutto la sera, provoca ritenzione idrica e influisce sulla comparsa delle occhiaie.
  • Luce del sole. Le palpebre inferiori sono sensibili ai danni del sole. Un’esposizione eccessiva attiva la produzione di melanina e con essa compaiono le occhiaie.
Crema per le occhiaie.
Essendo una zona molto sensibile, è importante applicare la protezione solare in modo che i raggi ultravioletti non portino alla comparsa delle occhiaie.

Perché compaiono le occhiaie: altre cause

  • Reazione allergica a un cosmetico. Quando la pelle non tollera un determinato cosmetico, potrebbe innescare una reazione come le occhiaie. Questo accade con prodotti come correttori o eyeliner.
  • Allergie. Le allergie causano una maggiore secrezione di istamine e queste, a loro volta, generano dilatazione vascolare. Inoltre, le occhiaie compaiono anche quando gli occhi sono pruriginosi e vengono strofinati energicamente e con frequenza.
  • Ritenzione idrica. La ritenzione di liquidi è una delle cause delle occhiaie e delle borse sotto gli occhi.
  • Squilibri ormonali. Gli squilibri ormonali non sono una causa diretta della comparsa delle occhiaie, ma generano cambiamenti organici che influenzano la pigmentazione della palpebra, come la ritenzione di liquidi.
  • Invecchiamento. Con il passare degli anni la pelle della palpebra diventa sempre più sottile e trasparente.
  • Altre cause. Anche la mancanza di ferro, la dermatite atopica, l’eczema e la diminuzione del grasso intorno agli occhi provocano le occhiaie.

Accettare le occhiaie

Le ragioni delle occhiaie sono varie e possono differire da persona a persona. Tuttavia, di solito non indicano gravi problemi di salute (tranne quando sono causate da ritenzione idrica o malattie).

In generale, il rafforzamento delle cure estetiche può aiutare a ridurli. Tuttavia, l’esperto José María Rumbo-Prieto suggerisce che l’ideale sarebbe imparare ad accettarle.

Se proprio non ci riuscite, in alternativa, la soluzione definitiva è sottoporsi a un trattamento di pigmentazione. In questo caso, vale la pena di recarsi da uno specialista per informarsi in dettaglio.

Potrebbe interessarti ...
Trattamenti casalinghi contro le occhiaie
Vivere più saniLeggi in Vivere più sani
Trattamenti casalinghi contro le occhiaie

Con questo trattamento contro le occhiaie riuscirete a prendervi cura della vostra pelle ed aumentare il vostro benessere quotidiano.



  • Prieto, J. R. (2017). Las antiestéticas ojeras: ¿antes guapa que sencilla? Enfermería Dermatológica, 11(32), 7-9.
  • Huang, Y. L., Chang, S. L., Ma, L., Lee, M. C., & Hu, S. (2014). Clinical analysis and classification of dark eye circle. International Journal of Dermatology53(2), 164–170. https://doi.org/10.1111/j.1365-4632.2012.05701.x
  • Freitag, F. M., & Cestari, T. F. (2007, September). What causes dark circles under the eyes? Journal of Cosmetic Dermatology. https://doi.org/10.1111/j.1473-2165.2007.00324.x
  • Vrcek I, Ozgur O, Nakra T. Infraorbital Dark Circles: A Review of the Pathogenesis, Evaluation and Treatment. J Cutan Aesthet Surg. 2016;9(2):65–72. doi:10.4103/0974-2077.184046
  • Carranza Romero, C., y López-Bran, E. (2018). Alteraciones de la pigmentación. Medicina – Programa de Formación Médica Continuada Acreditado, 12 (48), 2854–2863. https://doi.org/10.1016/j.med.2018.01.006
  • Roh, MR y Chung, KY (2009). Círculos oscuros infraorbitales: definición, causas y opciones de tratamiento. Cirugía Dermatológica, 35 (8), 1163–1171. https://doi.org/10.1111/j.1524-4725.2009.01213.x