Piante che aiutano a digerire meglio

· 3 maggio 2018
In caso di problemi digestivi, potete provare queste piante che, grazie alle loro molteplici proprietà, vi aiuteranno a prevenire e ad alleviare il mal di stomaco

La digestione permette al corpo di ottenere i nutrienti dal cibo e, poi, di rimuovere i residui inutili. Il suo corretto funzionamento è più importante di quanto si pensi, perché influenza anche il metabolismo, l’attività ormonale e le emozioni. Per questo motivo, oggi vi presentiamo alcune piante che aiutano a digerire.

Non sempre ci preoccupiamo di mantenere lo stomaco in buono stato e, a causa di scelte alimentari sbagliate, finiamo per rallentarne il lavoro e accumulare tossine.

Di conseguenza, si scatenano reazioni infiammatorie all’interno dell’organismo e iniziamo a soffrire di gas intestinali, stitichezza e altri disturbi digestivi che riducono la nostra qualità di vita.

Per fortuna, abbiamo a portata di mano alcuni rimedi naturali che, grazie alle loro interessanti proprietà, ci aiutano a stimolare il corretto funzionamento intestinale.

In questo articolo vogliamo condividere con voi 6 piante che aiutano a digerire meglio. Dovete assolutamente provarle!

6 piante che aiutano a digerire

1. Melissa

Melissa

La melissa è una pianta antinfiammatoria, digestiva e carminativa che migliora la digestione, soprattutto quando si consumano piatti irritanti e abbondanti.

I suoi composti organici riducono i crampi allo stomaco, la flatulenza e altri sintomi della digestione lenta.

Ingredienti

  • 1 cucchiaino di melissa (5 g)
  • 1 tazza di acqua (250 ml)

Preparazione

  • Fate bollire una tazza di acqua, aggiungete il cucchiaino di melissa e coprite.
  • Lasciate riposare per 10 minuti e poi filtrate.

Modalità di consumo

  • Ingerite una tazza di infuso dopo ogni pasto principale.
  • Bevetela quando avvertite difficoltà digestive legate allo stress.

Volete saperne di più? Leggete anche: La buccia della mela per migliorare la digestione e proteggere il corpo

2. Menta

Le foglie di menta contengono oli essenziali, antiossidanti e composti antinfiammatori che stimolano la digestione.

La sua preparazione in infusione è un rimedio tradizionale contro i gas intestinali, la stitichezza e il bruciore di stomaco.

Ingredienti

  • 1 cucchiaio di foglie di menta (10 g)
  • 1 tazza di acqua (250 ml)

Preparazione

  • Fate bollire una tazza di acqua, poi togliete dal fuoco e aggiungete le foglie di menta.
  • Coprite la bevanda e lasciatela raffreddare a temperatura ambiente per 10 minuti.

Modalità di consumo

  • Ingerite l’infuso quando avvertite disturbi digestivi.
  • Come metodo preventivo, consumatela dopo i pasti abbondanti, fino a 2 volte al giorno.

3. Zenzero

Lo zenzero aiuta la digestione

Lo zenzero viene utilizzato in medicina naturale come coadiuvante per combattere le infezioni gastrointestinali e la costipazione.

Il suo principio attivo, il gingerolo, riduce l’infiammazione addominale e rallenta la sovrapproduzione di gas.

Ingredienti

  • 1 tazza di acqua (250 ml)
  • ½ cucchiaino di zenzero fresco (5 g)
  • 1 cucchiaio di miele (25 g)

Preparazione

  • Fate bollire una tazza di acqua e aggiungete lo zenzero fresco.
  • Coprite la bevanda e lasciate riposare per 8-10 minuti.
  • Filtratela con un colino e dolcificatela con il miele.

Modalità di consumo

  • Bevete una tazza di questo infuso dopo ogni pasto principale.

4. Altea

Tra le piante che aiutano a digerire, l’altea è un antico rimedio digestivo che riduce l’infiammazione, il bruciore e il mal di stomaco.

Ingredienti

  • ½ cucchiaino di altea (5 g)
  • ½ cucchiaino di fiori di camomilla (5 g)
  • 1 tazza di acqua (250 ml)

Preparazione

  • Aggiungete la pianta in una pentola con acqua e lasciate bollire per 5 minuti.
  • Coprite la bevanda e lasciate riposare per altri 10 minuti.

Modalità di consumo

  • Ingerisce 2 o 3 tazze al giorno di questo infuso quando avete problemi di digestione.

Leggete anche questo articolo: Bevanda curcuma e limone per perdere peso e migliorare la digestione

5. Olmaria

Olmaria

L’olmaria viene usata come integratore digestivo, soprattutto in caso di flatulenza, bruciore di stomaco e ulcera peptica.

Le sue proprietà antinfiammatorie e lenitive riducono il dolore addominale, il reflusso e i gas intestinali.

Ingredienti

  • 1 cucchiaino di ulmaria (5 g)
  • 1 tazza di acqua (250 ml)

Preparazione

  • Versate una tazza di acqua in una pentola e portatela a ebollizione.
  • Aggiungete l’olmaria e abbassate il fuoco.
  • Lasciate cuocere per 3 minuti e toglietela dal fuoco.
  • Lasciate riposare per 10 minuti e poi filtrate.

Modalità di consumo

  • Bevete una tazza di tè di olmaria a digiuno e, se lo ritenete necessario, ripetete l’assunzione a metà pomeriggio.

6. Verbena odorosa

La verbena odorosa rientra tra le piante che aiutano a digerire poiché possiede proprietà antinfiammatorie e antispasmiche attribuite al suo contenuto di linalolo.

È indicata per alleviare il dolore addominale, i gas intestinali e la digestione lenta.

Ingredienti

  • 1 cucchiaino verbena odorosa (5 g)
  • 1 tazza di acqua (250 ml)

Preparazione

  • Mettete la verbena odorosa in una tazza di acqua bollente e lasciate riposare per 10 minuti.
  • Filtrate la bevanda e bevetela.

Modalità di consumo

  • Consumate 2 o 3 tazze al giorno di questo infuso.

Soffrite di pesantezza o digestione lenta? Se siete afflitti da alcuni disturbi digestivi, prendete in considerazione alcuni dei rimedi citati e combatteteli in modo naturale.

Guarda anche