Piante in casa: 7 motivi per tenerle

6 gennaio 2018
Oltre a purificare l'aria, una pianta in casa apporta molteplici benefici per quanto riguarda la salute

Le piante in casa decorano l’ambiente e apportano anche diversi benefici dal punto di vista sia fisico ed emotivo. Scegliete le piante più adatte in base allo spazio che avete a disposizione e al tempo che potete dedicare esse.

Piante in casa: benefici

1. Purificano l’aria

Gli scienziati della NASA nel 1989 hanno condotto una ricerca sulle migliori piante da tenere in casa per purificare l’ambiente.

È importante tenerlo in considerazione perché siamo continuamente esposti a tossine e agenti tossici.

Data la facilità di tenere le piante in casa e la grande varietà esistente, le piante consigliate per purificare l’aria sono:

  • Palma di bambù: prendersene cura è facile e riduce la formaldeide (prodotto chimico impiegato come battericida e conservante).
  • Palma della specie Areca: ideale per piccoli ambienti e uffici, si tratta di una pianta che cresce lentamente, che non ha bisogno di molta acqua e le cui foglie sono ottime per purificare l’aria.
  • Ficus: è tra le piante migliori per eliminare le sostanze chimiche ambientali, è una pianta versatile nell’aspetto per forma, fusto e dimensioni.

Leggete anche: Il vostro cane mangia le piante? Ecco come evitarlo

2. Generano felicità

Donna annusa un fiore

Molte persone concordano nel dire che le piante influenzano lo stato d’animo grazie alle loro molteplici qualità.

Se siete persone sensibili e credete nelle vibrazioni positive che un oggetto o un essere vivente possono trasmettere, mettete delle piante in casa. Quelle che fanno al caso vostro sono:

  • Violetta: ideale se in casa c’è un clima di conflitti e disaccordo, perché aiuta a mantenere la pace e a ridurre lo stress.
  • Edera cerosa: si dice che porti fortuna alla famiglia.
  • Anturium: conosciuta come “felicità maschile”, questa pianta è indicata per aumentare la fertilità negli uomini e la libido sessuale.

3. Fanno bene alla mente

Prendersi cura di una pianta o di varie piante risveglia la mente, ispira amore, affetto e soprattutto riduce lo stress e l’ansia.

Se possibile, dedicatevi al giardinaggio, si tratta di un’attività che consente di bruciare calorie, stimolare i livelli sensoriali entrando in contatto con la terra e di attivare la creatività.

Leggete anche: 5 idee originali per un mini giardino in casa

4. Attenuano i rumori

Ragazza dorme sui fiori

Oltre a purificare l’aria, le piante hanno il pregio di essere ottimi isolanti acustici.

Per questo motivo, si vedono tanti edifici ricoperti di vegetazione. Oltre ad abbellire la facciata, riducono il rumore del traffico.

5. Hanno un effetto rilassante

Approfittate delle bontà di madre natura e coltivate piante in casa che vi saranno di grande utilità nei momenti di ansia.

  • Pianta di San Giovanni o Iperico: dato che contiene ipericina (antibiotico e inibitore), questa pianta è ideale per combattere la depressione, l’ansia, l’insonnia e i sintomi emotivi della menopausa.
  • Passiflora: questa pianta possiede effetti calmanti, favorisce il rilassamento e riduce i sintomi dell’ansia.
  • Valeriana: riduce lo stress, aiuta a conciliare il sonno, stabilizza il ritmo cardiaco e allevia i sintomi dell’ansia o tristezza.

6. Favoriscono la concentrazione

Ragazza legge un libro

Così come esistono piante che aiutano a ridurre ansia e stress, alcune varietà sono utili per migliorare la concentrazione.

Sotto forma di infuso, aromaterapia o bagno caldo, queste piante sono ottime per stimolare il naturale rendimento del cervello.

  • Rosmarino: ha diverse proprietà benefiche per la salute, tra cui quella di migliorare la memoria.
  • Melissa: stimola la concentrazione mentale e aiuta a ridurre l’ansia e l’insonnia.
  • Ibisco o Altea: è una pianta calmante per eccellenza. Essendo ricca di colina, aiuta a preservare una buona memoria.

7. Sono una fonte di energia positiva

Secondo alcune correnti di pensiero, come il feng shui, alcune piante in casa attirano vibrazioni positive. Procuratevi queste piante per donare alla vostra casa un’atmosfera positiva:

  • Lavanda: ideale per le persone che soffrono di insonnia, la lavanda favorisce equilibrio energetico e sensazione di benessere.
  • Felce: offre una sensazione di protezione e aumenta l’autostima. Coltivatene una in casa se avete appena concluso una relazione amorosa.
  • Crisantemo: questa pianta genera una sensazione di benessere.

Come potete vedere, i benefici delle piante in casa sono molteplici, indipendentemente dalle credenze o dai principi personali.

Ogni pianta ha le sue proprietà, decorative (quando si tratta di abbellire la casa), curative (per migliorare la salute fisica ed emotiva) e terapeutiche (per attirare l’energia positiva in casa).

Guarda anche