Piante resistenti che non richiedono molte cure

Avere un giardino bello e fiorito non sempre richiede un duro lavoro. Scoprite le piante più facili da gestire che possono popolare gli spazi verdi della casa.
Piante resistenti che non richiedono molte cure

Ultimo aggiornamento: 27 giugno, 2021

Per le persone che hanno una vita frenetica o viaggiano sempre, avere un giardino in ordine può essere molto impegnativo. In questo articolo presentiamo alcune piante resistenti che non richiedono molte cure.

Le piante danno vita e colore alla casa, ma non solo, poiché offrono molteplici benefici: purificano l’aria, combattono lo stress e proteggono l’ambiente. Continuate a leggere per scoprire di più.

15 piante resistenti per interni

La maggior parte delle piante da interni provengono da climi tropicali e subtropicali. Pertanto, non sopportano le temperature invernali esterne e si adattano agli ambienti chiusi.

Di solito richiedono di essere innaffiate con acqua a temperatura ambiente e che il vaso venga spostato per equilibrare l’arrivo della luce su tutta la pianta, come spiega il Manuale del giardinaggio.

Nelle righe che seguono presentiamo 15 piante resistenti che non richiedono molto tempo e ottime per arredare gli ambienti interni della propria abitazione.

1. Cactus

I cactus sono le piante preferite di chi non ha molto tempo da dedicare al giardinaggio. Non necessitano di potatura né di essere annaffiate con frequenza; hanno bisogno, invece, di molta luce.

Nei climi caldi o nella stagione estiva è sufficiente annaffiarli una volta alla settimana. Durante i climi freddi o nelle stagioni autunno/inverno basta annaffiarli una volta al mese. Una delle specie più belle è la Mammillaria, che ha i fiori rossi.

Cactus nei vasi.
I cactus richiedono poche cure, per questo sono ottimi per gli interni.

2. Encheveria elegans

La Encheveria elegans appartiene alla famiglie delle succulente ed è caratterizzata da tessuti che conservano l’acqua, per questo è resistente alle temperature secche. Combinata con altre piante succulente crea anche dei bellissimi motivi decorativi.

Deve essere posizionata in un punto della casa ben illuminato e ricevere acqua ogni 10 giorni quando le temperature sono alte; una volta al mese nei climi freddi.

3. Coleus, tra le piante resistenti

Una delle piante da interni per eccellenza dalle foglie straordinarie. Grazie al mix di colori rosso, fucsia, arancione, giallo e verde, sembra dipinta a mano; una vera opera d’arte.

L’aspetto migliore è che è facile da coltivare. Fiorisce se si trova in ambienti illuminati, anche senza esposizione diretta al sole. Basta annaffiarla un paio di volte a settimana, assicurandosi che la terra non si secchi.

4. Croton

Le sue foglie di varie forme e i colori accesi (rosso, arancione, giallo) la rendono ideale per gli interni, perché rallegra gli spazi. È una pianta molto facile da curare, tuttavia richiede di essere innaffiata con una certa frequenza.

5. Aspidistra, tra le piante resistenti

Se la casa gode di scarsa illuminazione e la si desidera abbellire con qualche pianta, l’aspidistra è l’opzione perfetta. Dura molti anni, cresce meglio in ambienti secchi e può vivere senza fertilizzanti.

6. Anturio, tra le piante resistenti

L’anturio è tra le piante più gettonate. Si mantiene fiorita praticamente tutto l’anno in cambio di poche cure. Bisogna mantenere la terra umida e spruzzare acqua con uno spray sulle foglie una volta alla settimana per vederla in ottime condizioni.

7. Kalanchoe

Il kalanchoe è una pianta che fiorisce una volta all’anno, in primavera, con numerosi fiorellini fucsia, rossi, arancioni o gialli. Non deve essere esposta direttamente al sole ed è necessario annaffiarla con moderazione per non far inumidire le foglie.

8. Aloe vera

L’aloe vera è molto usata in cosmetica e per la salute. Si tratta anche di una pianta molto facile da gestire. Richiede molta luce e poca acqua. Tuttavia, man mano che cresce, dovrà essere rinvasata in vasi più grandi in modo da garantirle il suo corretto sviluppo.

9. Banano, tra le piante resistenti

Se avete una casa grande alla quale volete dare un tocco tropicale, l’albero di banane è l’ideale. Misura un metro di altezza e ha foglie molto grandi. Per crescere necessita di luce e idratazione costante.

10. Maranta

È originaria del Brasile e ha un aspetto molto tropicale. Le sue foglie presentano 3 colori: verde, giallo e rosso. Essendo originaria di ambienti selvatici, si sviluppa bene solo in cimi umidi.

Cresce molto lentamente e non richiede molte cure. Si chiama anche pianta della preghiera perché le sue foglie si chiudono in modo particolare.

11. Felce di Boston

Probabilmente è la varietà più famosa delle Polipodiacee, le cosiddette “felci comuni”. Perfetta per gli ambienti con poca luce e richiede molta umidità, per questo è preferibile irrigarla con uno spray.

Le felci sono perfette per i vasi pendenti; nonostante non abbiamo fiori, le sue foglie decorano l’ambiente conferendogli un tocco bohémien.

12. Ficus elastica

È una pianta frondosa con bellissime foglie verdi. Va posizionata in uno spazio luminoso, ma non deve ricevere i raggi del sole diretti. 

Richiede di essere innaffiata con moderazione, una volta alla settimana con il clima caldo e ogni 15 giorni d’inverno. Inoltre, necessita di un vaso largo per crescere.

13. Chamaedorea

Una palma da interni molto resistente. I suoi steli e le sue foglie danno un aspetto elegante a qualsiasi spazio. 

Non necessita del sole diretto e sopravvive bene anche all’ombra. La sua crescita è lenta ed è necessario annaffiarla occasionalmente per permettere alla terra di asciugarsi.

14. Espatifilo, tra le piante resistenti

Resiste molto bene negli spazi poco illuminati e si arricchisce di eleganti fiori bianchi, conosciuti come fiori della paceRicordiamo che può essere tossica per gatti e cani. Annaffiatela ogni volta che la terra inizia a seccarsi o le foglie a decadere.

15. Costole di Adamo

Pianta rampicante con grandi foglie particolari alle quali deve il suo nome. Per le sue dimensioni necessita di un vaso largo. Preferisce la presenza della luce senza raggi diretti del sole e un’umidità costante.

Se queste condizioni vengono garantite, la piante cresce in poco tempo dando alla casa una tocco vintage.

Pianta costole di adamo.
Il nome prende origine dalle caratteristiche foglie.

15 piante resistenti per esterni

Le piante per esterni si distinguono in quanto sopportano bene la luce solare. Inoltre, negli esterni si usano piante native del luogo nel quale si piantano o di zone simili. Presentiamo 15 piante resistenti per gli esterni che si adattano a diverse condizioni.

1. Gerani

Una delle piante floreali più famose per gli esterni in tutto il mondo. Viene usata per abbellire i balconi. I suoi fiori colorati e abbondanti riempiono gli spazi di vitalità, con poco bisogno di attenzione.

Vanno annaffiate due volte alla settimana in estate o quando il clima è caldo e una sola volta quando il clima è freddo o è inverno.

2. Peperoncino

La pianta di peperoncino è un cespuglio che cresce molto rapidamente, richiede poca acqua e ha una bellissima fioritura. Ideale per ambienti soleggiati e sono piante che si propagano rapidamente, pertanto sarà necessario potarli una volta ogni sei mesi. Manterrà il vostro giardino pieno di vita e di colori.

3. Margherita africana

Questa varietà di margherite si distacca dalle altre perché si sviluppa bene in ambienti aridi e i suoi fiori sono colorati che si aprono e chiudono durante la giornata. Preferiscono temperature calde e possono stare molti giorni senza essere annaffiate. 

4. Pino enano

Parliamo di una varietà di pino che può essere piantata in un vaso e si sviluppa in ambienti esterni. Resiste con tutti i tipi di clima, ma preferisce le giornate soleggiate.

Quando il clima è caldo o in estate, la terra va mantenuta umida. Ma le cure da dedicare a questa pianta sono minime.

5. Verbena

La verbena è una pianta molto facile da coltivare all’aperto durante i periodi caldi. Non va annaffiata spesso e si moltiplica riempiendosi di fiori dagli straordinari colori che decorano il giardino.

6. Erica

È una pianta molto resistente, capace di crescere in condizioni difficili, che riempirà di colori lilla e rosati il vostro giardino. Ama gli ambienti soleggiati, nonostante sopporti bene le temperature base. Necessita di poca acqua; l’importante è che il terreno non si secchi totalmente.

7. Bromeliacee

Le bromeliacee sono piante rustiche molto resistenti che si adattano tanto agli interni così come agli esterni. In quanto originarie di climi tropicali, preferiscono l’umidità e il sole, ma non diretto. Pertanto, crescono molto bene all’ombra di alberi o grondaie. Sono perfette per gli amanti dell’esotico e i suoi fiori sono molto particolari.

E’ una pianta che nei climi caldi fiorisce tutto l’anno. Si sviluppa molto bene in ambienti dove riceve il sole diretto. Tuttavia, è capace di resistere fino a 5 gradi di temperatura. Le sue varietà fanno sì che sia molto piaciuta tra coloro che vogliono uno spazio pieno di colori.

9. Camomilla

Resiste a tutti i tipi di terreno, nonostante i migliori siano quelli secchi. Pertanto, deve essere poco annaffiata. Non richiede molta attenzione e resiste il sole. Produce piccoli fiori bianchi adorabili con il giallo che hanno proprietà medicinali e un odore piacevole.

10. Edera, tra le piante resistenti

Sia che si vogliano coprire delle pareti o si voglia creare un tappeto verde o coprisuolo, l’edera è l’opzione perfetta. Si riproduce rapidamente, si adatta a diverse condizioni e non necessita molta acqua. Inoltre, resiste molto bene alle zone con poca luce.

11. Lampranto rosso

È una pianta molto resistente, per questo viene utilizzata come coprisuolo nel giardino. Se avete bambini o animali che giocano nel giardino è un’opzione perfetta in quanto non si rovina facilmente. I suoi fiori sono molto appariscenti e crescono bene nei luoghi soleggiati.

12. Crisantemi

I crisantemi sono piante ideali per le terrazze perché si adattano alle pareti. Hanno bisogno di luce, ma anche di ombra.

Vanno annaffiati ogni volta che la terra si secca. Sono molto belli, e anche con poca cura fioriscono con diversi strati sui petali.

13. Bouganville, tra le piante resistenti

Famosa per i bellissimi e abbondanti fiori di colore fucsia e bianco. Hanno bisogno di innaffiature leggere e il suo maggiore vantaggio è che non richiedono fertilizzante per fiorire.

Sono rampicanti per questo sono l’ideale per coprire un muro o una colonna dando alla terrazza o al giardino un tocco romantico. Fioriscono d’estate e in primavera. Tuttavia, nei climi miti fiorisce tutto l’anno.

Bouganville.
Questa pianta regala un tocco romantico ai vostri ambienti.

14. Pansè

Se vivete in zone di clima freddo, il pansè è il fiore che fa per voi. Non sopporta bene le temperature molto alte, ma si adatta perfettamente al gelo.

Fiorisce in diversi colori combinati come rosso, arancione, rosa, azzurro, viola, bianco. Sono molto resistenti; ciò nonostante, bisogna sempre assicurarsi che la terra resti umida ma senza zone di acqua.

15. Lavanda

La lavanda è un’altra pianta che resiste bene ai climi freddi e offre diverse proprietà terapeutiche, soprattutto rilassanti. È una pianta rustica o selvatica, per questo sopporta bene le condizioni avverse.

Deve godere di buona areazione e luce, per questo non conviene seminarla con cespugli che gli danno ombra o le tolgono spazio. Va annaffiata quando la sua terra è secca, approssimativamente una volta alla settimana.

Scegliete le piante resistenti che meglio si adattano alla vostra città

Secondo una pubblicazione dell’Università della Georgia, le cure per le piante ornamentali diventano più complesse quando si scelgono specie che non si adattano bene al luogo o sono piantate male. Per questo, è importante informarsi bene sulle piante ideali per la propria città.

Avere una pianta resistente non significa che non necessita di alcuna attenzione. Sceglietele in base al vostro stile di vita e alle caratteristiche della vostra casa.

It might interest you...
Piante dai fiori rossi per ravvivare gli ambienti
Vivere più saniLeggi in Vivere più sani
Piante dai fiori rossi per ravvivare gli ambienti

Le piante dai fiori rossi sono molto apprezzate perché ideali per un arredamento d'effetto. La più famosa è sicuramente la rosa rossa.



  • Ponce O, Rodriguez A, Hernández E, Leiva Á, Pérez L. Manual de técnicas de cultivo de plantas ornamentales. 2nd ed. La Havana: Jardín Botánico Nacional; 2014.
  • Rubio Coll, M. and Fernández Terricabras, M., 2018. El Gran Libro De Las Plantas De Interior. Editorial De Vecchi S.A.
  •  Soto A. Guía básica de plantas ornamentales para el diseño de jardines de interior y exterior para clima templado [Maestría]. Universidad Rafael Landivar; 2017.
  • Torrecilla, C., 1998. Manual Práctico De La Jardinería. Madrid: Ed. El País.