Portatovaglioli: 6 idee per decorare la tavola

15 Novembre 2020
Oltre a essere utili, i portatovaglioli sono oggetti decorativi. Ecco qualche idea per personalizzare la propria tavola.

I portatovaglioli ci permettono di organizzare i tovaglioli quando abbiamo ospiti, ma sono anche un elemento decorativo. Un portatovagliolo originale rende subito più bella la tavola, qualunque sia l’occasione. Se poi è un manufatto artigianale, l’atmosfera risulta persino più personale e calda.

Quali materiali dobbiamo procurarci per realizzare un portatovagliolo? Dipende dal modello. L’importante è divertirsi a creare; poi, certamente, ottenere un buon risultato.

Alcune idee

Per prima cosa occorre pensare al tipo di evento a cui sono destinati i portatovaglioli. Devono essere in armonia con il contesto e con gli altri accessori. Vi proponiamo alcune idee.

1. Portatovaglioli con anelli di cartone e nastro washi

Portatovaglioli con anelli di cartone.
Semplici anelli di cartone possono diventare dei bellissimi portatovaglioli.

Ideali per i tovaglioli di stoffa, ma nulla ci impedisce di mettere anche quelli di carta.

Materiali:

  • Rotoli di cartone. Sono perfetti quelli della carta igienica o della carta da cucina.
  • Forbici.
  • Nastro decorativo di carta, ad esempio nastro washi.
  • Colla o silicone.

Realizzazione:

  • Tagliate il rotolo di cartone in anelli alti circa 2 cm.
  • Incollate il nastro decorativo e i portatovaglioli sono già pronti. È importante però che il nastro si abbini al colore dei tovaglioli.

Scoprite anche: Runner da tavola fai da te in pochi passaggi

2. Portatovaglioli con cordino grezzo

Materiali:

  • Cordino grezzo spesso o spago.
  • Anelli di cartone.
  • Forbici.
  • Colla.

Realizzazione:

  • Ritagliate dei rettangoli di cartone larghi 5 cm per 8 cm. Incollate quindi le estremità a formare degli anelli.
  • Tagliate il filo in pezzi da 8 cm e incollateli con cura sulla base, fino a ricoprirla completamente.
  • Potete infine decorare con elementi naturali come foglie, fiori o rametti.

3. Variante con spago intrecciato

Portatovaglioli decorato con spago.
Usate la vostra creatività per realizzare portatovaglioli originali e a basso costo.

Un altro modo per utilizzare lo spago o il cordino grezzo è preparare delle trecce lunghe 8 cm con cui formare un anello. Unite poi tre o quattro di questi anelli per crearne uno più alto.

Se il filo è duro, reggerà molto bene. In caso contrario, sarà sufficiente inserire in una delle trecce un filo di metallo che potrete facilmente reperire in casa.

4. Portatovaglioli di metallo

Materiali:

  • Filo metallico di spessore medio. Deve essere malleabile.
  • Pinza.
  • Perline .
  • Tubo di quattro o cinque cm di diametro. Servirà a dare la forma al portatovagliolo.

Realizzazione:

  • Create una spirale avvolgendo il filo metallico attorno al tubo. Tre o quattro giri saranno sufficienti.
  • Ripiegate le estremità lasciando circa un cm di filo. L’idea è che sporga leggermente dalla spirale. Per terminare, inserite una perlina o un altro elemento decorativo sul filo sporgente.

Leggete anche: Barattoli di alluminio: 3 idee per riciclarli

5. Portatovaglioli di cuoio o di juta

Portatovaglioli rivestititi con la juta.
Avete a disposizione qualche striscia di juta? Allora realizzate questo bellissimo portatovaglioli!

Materiali:

  • Strisce di pelle o di juta larghe 5 cm e lunghe 8 cm.
  • Forbici.
  • Colla.

Realizzazione:

  • Formate degli anelli con le strisce e incollate i bordi. Una volta asciutta la colla, potete decorarli con un rametto di rosmarino, di pino oppure con un fiore di campo.
  • Un dettaglio interessante può essere aggiungere un bigliettino di carta grezza con il nome del commensale se i posti sono assegnati. Le dimensioni, invece, possono variare a seconda delle strisce.

6. Portatovaglioli di argilla

Vi proponiamo l’argilla, un materiale molto versatile e facile da manipolare. Per questo progetto, quindi, non è necessario avere conoscenze speciali.

Materiali:

  • Argilla polimerica modellabile senza cottura.
  • Vernice acrilica e pennello.

Realizzazione:

  • Modellate l’argilla fino a ottenere un foglio di 5 mm di spessore. Potete aiutarvi con una bottiglia o un mattarello. Ritagliate delle strisce di 4 cm per 8.
  • Unite le strisce a formare un anello, quindi lasciatele asciugare per qualche ora.
  • Al termine, decorate gli anelli con della vernice acrilica. Per procedere con più sicurezza, scegliete un disegno e realizzate prima una prova.
  • Un’altra idea di finitura può essere la vernice spray.

Altri materiali e idee

Rametti flessibili, dadi o anelli metallici di parti meccaniche… Insomma, qualunque elemento può essere trasformato in un portatovagliolo. Basta far volare la creatività!

Certamente potete trovare qualunque accessorio in negozio, ma gli oggetti creati con le proprie mani hanno sempre un fascino speciale.