Preferisco i piccoli gesti ai regali

19 maggio 2016
Per dedicare dei piccoli gesti alle persone a noi care non sono necessarie date speciali; qualsiasi momento è importante per ricordare loro che sono importanti e fondamentali nella nostra vita.

Le piccole cose edificano la nostra esistenza! Sono atti spontanei che vengono dal cuore e preferirle ai regali significa che in realtà viene apprezzato ciò che è sincero, lontano dall’artificiosità e dal materialismo.

Una cosa curiosa e che bisogna tener in considerazione è che dietro al gesto del regalare si nasconde un’autentica psicologia, che può rivelarci molte cose.

Alcune persone non possiedono molta empatia e regalano la prima cosa che trovano, solo per far bella figura; altre invece scelgono con cura il regalo da donare, aggiungendo dei particolari che ci fanno emozionare.

Altre persone, invece, preferiscono non regalare oggetti, ma piccole cose durante tutto l’anno, senza che ci sia una data speciale per farlo.

Queste sono le cose che più arricchiscono e che rafforzano il legame con il partner; sono quelle che cerchiamo più di ogni altra cosa nelle nostre relazioni affettive e anche nel rapporto con i figli.

I legami emotivi alla base delle piccole cose

I piccoli gesti costruiscono le relazioni più forti e significative. A volte si commette l’errore di aspettarsi che gli altri facciano grandi cose per noi, che ci dimostrino il loro affetto e che compiano azioni che vanno contro il loro modo di essere.

Un esempio di questo lo ritroviamo in quei padri che si aspettano che i figli studino o che orientino la propria vita verso ciò che loro stessi avevano previsto. Allo stesso tempo, in alcune coppie, c’è chi si aspetta dal partner alcuni gesti esclusivamente secondo le proprie aspettative, senza tener in considerazione i bisogni dell’altro. Questo è un errore!

  • I legami emotivi si basano sul rispetto reciproco, sulla libertà, ammirandosi a vicenda e conoscendosi, rispettando i propri spazi.
  • Le piccole cose che si condividono quotidianamente sono il frutto della complicità con le persone che si conoscono, ci rispettano e ci onorano senza grandi pretese, ma attraverso piccoli gesti che rivelano un amore sincero.
piccoli gesti di coppia in spiaggia

È con i piccoli gesti che si dimostra di conoscere una persona e sapere ciò di cui ha bisogno

  • A volte si pensa di aver ricevuto il meglio da qualcuno quando, in realtà, certi gesti sono stati fatti solo per affermare il proprio egoismo e imporre i propri desideri.

Per esempio: State progettando un fine settimana perché avete bisogno di passare alcuni giorni da soli dopo aver accumulato stress ed ansia. Improvvisamente si presentano i vostri genitori o amici, dicendovi che vi faranno compagnia per allietarvi.

Leggete anche:  Alcuni amori, anche se brevi, rimangono indelebili nell’anima 

Esempi di questo tipo dimostrano che i piccoli gesti devono riflettere amore e conoscenza dell’altro, ma anche rispetto.

La reciprocità sta nei piccoli gesti

Nei piccoli gesti non risiedono l’egoismo, il ricatto e i doppi sensi; sono azioni spontanee, fatte perché si ama l’altra persona e perché a sua volta ci sentiamo amati.

  • In questo vincolo si trova l’equilibrio e la preoccupazione per l’altro.

Siamo coscienti del fatto che il miglior regalo si chiama “tempo” e che, prima di utilizzare la carta di credito, l’altra persona gradirà sempre un sorriso, uno sguardo, una passeggiata o una serata intima e tranquilla.

Leggete anche: Non scegliete la persona più bella del mondo, ma una che renda più bello il vostro mondo

Le piccole cose non hanno bisogno di giorni speciali

Non abbiamo bisogno di un fiore al giorno né tanto meno di una cena romantica ogni fine settimana; i regali vanno bene in occasioni sporadiche, ma sono i piccoli dettagli che fanno la differenza, soprattutto se donati quotidianamente.

Siamo sicuri che condividete l’idea che i piccoli gesti devono far parte della vita quotidiana, che sono quei dettagli che rendono felice il partner e favoriscono il benessere emotivo dei figli.

Dunque… Perché a volte ci dimentichiamo di questo aspetto o lo trascuriamo?

  • Cadiamo nella routine, iniziando a dare le cose per scontato.
  • Diciamo a noi stessi che non ne vale la pena, che già “sappiamo tutto” e che le piccole cose vanno bene solo nei primi mesi di fidanzamento.
  • A volte c’è chi smette di offrire attenzioni al partner solo perché non ne riceve.
coppia che passeggia vicino ad un ponte apprezza piccoli gesti

Non è la cosa migliore da fare! I piccoli gesti sono dei rituali di convivenza che nutrono il cuore e che ci fanno sentire importanti e amati dalle persone a noi care.

Leggete anche: Nei momenti peggiori si riconoscono le persone migliori

Un altro aspetto importante è cercare di recuperare la vostra relazione se vi rendete conto che questa è caduta nella routine.

Prendete l’iniziativa, siate più ironici, rompete la routine, stupite il partner con qualcosa di imprevisto e regalate “dettagli” cioè momenti che rimarranno per sempre nella memoria emotiva dell’altro.

A volte le piccole cose possono dar vita a qualcosa di grande e meraviglioso. Ne vale la pena!

Guarda anche