Preparare una crema depilatoria naturale ed evitare i peli incarniti

· 17 novembre 2015
Preparando la nostra crema depilatoria, ci assicureremo che gli ingredienti siano naturali e che non abbiano alcun tipo di sostanza aggiunta che possa irritare la pelle

Sia d’estate che d’inverno le donne vogliono sempre essere belle e… lisce! Se siete stanche dei tradizionali metodi di depilazione, leggete questo articolo. Imparate a preparare una crema depilatoria assolutamente naturale ed evitate i peli incarniti.

Perché usare una crema depilatoria?

Lo si fa per moda, per estetica o per igiene. Le donne e gli uomini si tolgono i peli da diverse parti del corpo, in modo da mantenere la pelle liscia e morbida.

La crema depilatoria, oltre ad eliminare i peli, è un prodotto che ha la capacità di lubrificare la pelle prima di passarvi il rasoio, l’epilatore, ecc.

Se scegliete una crema fatta in casa, non solo potrete migliorare il processo di rasatura e depilazione, ma eviterete anche di usare elementi chimici o artificiali che a lungo andare irritano la pelle e causano la comparsa di peli incarniti.

3 opzioni per preparare in casa una crema depilatoria

crema-depilatoria-2

Tutto dipende dagli ingredienti che avete a disposizione in casa o che potete comprare nei negozi di prodotti naturali. Elenchiamo di seguito 3 ricette per preparare una crema depilatoria 100% naturale e fatta in casa.

1. Ricetta base per crema depilatoria

Con questa prima alternativa sicuramente non dovrete andare a comprare nulla, perché tutto ciò che vi occorrerà sarà già presente sul vostro comodino o in bagno.

Ingredienti

  • ½ tazza di balsamo delicato
  • ½ tazza di shampoo delicato
  • 3 cucchiai di crema per il viso
  • 3 cucchiai di olio per bambini (o d’oliva)

Utensili

  • Recipiente
  • Cucchiaio o spatola
  • Pellicola trasparente
  • Imbuto
  • Recipiente o bottiglia con coperchio ermetico

Preparazione

  • In un recipiente collocate il balsamo e lo shampoo. Mescolate bene per unirli alla perfezione.
  • Aggiungete la crema e l’olio e continuate a mescolare.
  • Lasciate riposare in un luogo fresco, al riparo dal sole e ricoperto con della pellicola trasparente.
  • Per conservare meglio questa crema, collocatela in una bottiglia o in un recipiente.
  • Lavate con acqua e sapone l’area che desiderate depilare e asciugate con un asciugamano pulito.
  • Applicate uno strato di crema depilatoria e usate lo strumento che avete scelto per togliere i peli.
  • Sciacquate con acqua tiepida e asciugate dando dei piccoli colpetti (per non irritare la pelle). 

Visitate questo articolo: Come preparare la cera depilatoria in casa

2. Ricetta intermedia per crema depilatoria

olio-di-cocco

Abbiamo chiamato questa versione di crema depilatoria “intermedia”, perché gli ingredienti che occorrono per prepararla non sono comuni come quelli utilizzati per la versione base. In ogni caso, possono essere trovati in qualsiasi negozio di prodotti naturali senza alcun problema.

Ingredienti

  • 4 cucchiai di burro di karité
  • 3 cucchiai di olio di cocco
  • 2 cucchiai di olio di mandorle
  • 12 gocce di olio essenziale di mandorle

Utensili

  • Pentolini
  • Spatola
  • Ciotola
  • Pellicola trasparente
  • Frullatore
  • Recipiente o bottiglia

Preparazione

  • In un pentolino collocate il burro di karité e l’olio di cocco. Riscaldate a bagnomaria per qualche minuto (sempre a fuoco basso).
  • Quando il tutto sarà fuso e ben integrato, ritirate il pentolino dal fuoco.
  • Aggiungete gli oli di mandorle o di lavanda e rimuovete per mescolare bene.
  • Mettete il tutto in una ciotola e ricoprite con la pellicola trasparente. In seguito, conservate in frigo finché il composto non si indurisce.
  • Togliete il composto dal frigo e con il frullatore mescolate bene fino ad ottenere una crema densa.
  • Lasciate riposare per qualche minuto. Mettete il tutto in un recipiente di vetro (potete conservarlo in frigo per un mese). 
  • Applicate la crema allo stesso modo della ricetta precedente.

3. Ricetta avanzata per crema depilatoria

olio-d'oliva

Questa opzione è, per esempio, dedicata a coloro che hanno già provato le ricette precedenti o che preferiscono altri ingredienti per i loro rimedi naturali. Si tratta di una ricetta molto efficace!

Ingredienti

  • ¼ di tazza di olio d’oliva
  • 3 cucchiai di burro di karité (può essere anche di cacao)
  • ¼ di tazza di miele
  • 1 capsula di vitamina E
  • 2 cucchiai di bicarbonato di sodio
  • ¼ di tazza di sapone di Castiglia liquido
  • 1 cucchiaio di argilla bianca cosmetica (opzionale)

Utensili

  • Pentolini
  • Spatola
  • Recipiente o bottiglia di vetro

Preparazione

  • In un pentolino sciogliete a bagnomaria il burro di karité. Ritirate dal fuoco quando sarà completamente sciolto.
  • Aggiungete l’olio d’oliva, il miele, la caspula di vitamina E, il bicarbonato di sodio, il sapone di Castiglia e, se volete, l’argilla bianca.
  • Mescolate bene per ottenere un mix omogeneo e compatto (potete farlo a mano o con un mixer).
  • Versate in un recipiente di vetro e lasciate raffreddare il tutto.
  • Per applicare la crema, seguite i passaggi descritti nella prima ricetta.

Come evitare e trattare i peli incarniti

peli-incarniti

Non ci sono dubbi che un pelo incarnito è davvero molto doloroso e, oltretutto, antiestetico. Indipendentemente dal tipo di depilazione utilizzata, probabilmente avrete già sofferto di questo problema. Prestate dunque attenzione a questi consigli per evitare peli incarniti e non soffrire mai più del problema:

Esfoliazione

Serve per eliminare le cellule morte e gli oli della pelle che possono intrappolare i peli, ed è utile inoltre per far fuoriuscire la punta dei peli. Usate un guanto speciale e applicate un ingrediente naturale con caratteristiche esfolianti come ad esempio:

  • Zucchero
  • Sale
  • Caffè
  • Avena
  • Argilla

Ripetete due volte al giorno il trattamento, finché i peli non possano essere tolti senza problemi. Se di solito soffrite di peli incarniti, una buona idea è esfoliare la pelle 3 volte alla settimana.

Creme per l’acne

Se avete brufoletti sul viso e seguite qualche trattamento, potrebbe esservi utile per eliminare anche i peli incarniti, specialmente se hanno provocato un’infezione e presentano pus. L’infiammazione diminuirà e i peli troveranno il modo di fuoriuscire. 

Se non usate queste creme, applicare un po’ di dentifricio può essere un’eccellente opzione.

Leggete anche: Rimedio al tè verde per eliminare l’acne

Impacchi caldi

Per rendere più soffice la pelle e, soprattutto, per aprire i pori. Bagnate un panno con dell’acqua calda e collocatelo sulla zona con il pelo incarnito. Lasciatelo agire per qualche minuto, finché non si raffreddi. Probabilmente dovrete ripetere il procedimento se il pelo è particolarmente incarnito.

Altra opzione per realizzare l’impacco è con latte e pancarré.

Ingredienti

  • 1 fetta di pancarré
  • ¼ di tazza di latte

Preparazione

  • Riscaldate il latte in un pentolino.
  • Imbevete il pane per qualche secondo (non di più affinché non si sbricioli).
  • Applicate sull’area con il pelo incarnito.
  • Lasciate agire per due minuti. Ripetete il procedimento se fosse necessario.
Guarda anche