Usi terapeutici del bicarbonato di sodio

· 17 dicembre 2014
Il bicarbonato di sodio ci può aiutare a perdere peso. Si raccomanda di non assumerne più di tre cucchiai al giorno, perché potrebbe causare problemi gastrointestinali.

Presente in milioni di case in tutto il mondo, il bicarbonato di sodio viene impiegato in cucina, per l’igiene della persona e la pulizia della casa. Ma lo sapete che sono molteplici gli usi terapeutici del bicarbonato di sodio?

Numerosi medici considerano il bicarbonato di sodio un’ottima soluzione da utilizzare per diversi trattamenti. Si tratta, infatti, di una sostanza chimica dalle proprietà meravigliose. Un vero e proprio toccasana, conveniente e pratico, per diverse malattie. Volete sapere quali sono gli usi terapeutici del bicarbonato di sodio?

Gli usi terapeutici del bicarbonato di sodio

1. Il bicarbonato di sodio e la salute dei reni

Il bicarbonato è un integratore eccellente per tutte quelle persone che soffrono di insufficienza renale. Ma a cosa è dovuta questa sua grande virtù?

Innanzitutto il bicarbonato è un elettrolito di origine naturale che ci aiuta a regolare l’acidità del sangue (livello del pH).  È normale, ad esempio, che spesso il livello di bicarbonato presente nell’organismo delle persone che soffrono di insufficienza renale cali notevolmente, provocando l’acidosi renale.   

In questo caso, la cosa migliore da fare è prendere un cucchiaio di bicarbonato sciolto in un bicchiere d’acqua dopo cena, per equilibrare il pH nel sangue, migliorando in questo modo le funzioni metaboliche del nostro corpo. Vale la pena provare.

2. Infezioni alle vie urinarie

Uno degli usi terapeutici del bicarbonato di sodio ha a che vedere con le infezioni delle vie urinarie

Un altro degli usi terapeutici del bicarbonato di sodio ha a che vedere con le infezioni delle vie urinarie. Chi non ha mai sofferto almeno una volta d’infezione delle vie urinarie? Si tratta di un problema molto comune sopratutto nelle donne. 

Qualcosa che possiamo trattare, oltre che con gli antibiotici prescritti dal nostro medico, con bicarbonato di sodio mischiato al limone. Questi due elementi riducono il dolore e quella sensazione di bruciore tipici di questi disturbi.

Ciò si deve sopratutto ad una sostanza alcalina, che fa sì che l’urina sia meno acida e, quindi, impedisca al nostro sistema urinario di irritarsi più del dovuto. 

Un rimedio semplice che torna molto utile alle donne. Per ottenerlo, aggiungete al bicchiere d’acqua di cui parlavamo precedentemente, il succo di mezzo limone.  

3. Bicarbonato di sodio per pulire il colon

La pulizia del colon  è essenziale per equilibrare la salute del nostro corpo. A volte questa parte del nostro intestino si satura di elementi tossici e lieviti, impedendoci di assimilare il sale e ottenere vitamine essenziali come la vitamina K.

Tutto questo contribuisce in buona misura a mettere a repentaglio la nostra salute senza che ce ne rendiamo conto. Il bicarbonato di sodio  agisce come un eccellente anti-acido, capace di eliminare le tossine dal tratto gastrointestinale.

Se accompagniamo il bicarbonato sciolto in acqua con delle erbe medicinali, riusciremo ad evitare la stitichezza e rinforzeremo il nostro sistema immunitario, aumentando la proliferazione di tutti quei batteri salutari che ci aiutano a depurare il nostro organismo dalle sostanze nocive.

Leggete anche: Erbe medicinali per depurare il colon

4. Bicarbonato di sodio per migliorare la digestione

Uno degli usi terapeutici del bicarbonato di sodio ha a che vedere con la digestione

Prendere del bicarbonato sciolto in un bicchiere d’acqua dopo ogni pasto è senza ombra di dubbio un rimedio che tutti conosciamo e che abbiamo provato almeno una volta, magari dopo una cena più abbondante del normale.

Quando è in atto un’indigestione, è normale sentirsi nauseati, e avere fitte e bruciore al petto. In questi casi è molto utile prendere del bicarbonato di sodio per scomporre i grassi facilitando così il processo digestivo.

Se soffrite regolarmente di acidità di stomaco, per sentirvi meglio potete bere un bicchiere d’acqua in cui avrete sciolto un cucchiaio di bicarbonato di sodio.

Il bicarbonato di sodio contribuirà a eliminare l’acido in eccesso, attenuando il malessere e la sensazione di bruciore.

Però fate attenzione: se questi episodi di bruciore di stomaco si ripetono anche 2 o 3 volte alla settimana, consultate il vostro medico per essere sicuri che non si tratti qualcosa di più grave. La nostra salute è la cosa più importante.

5. Bicarbonato di sodio per dimagrire

Uno degli usi terapeutici del bicarbonato di sodio è quello di far dimagrire

Sapevate che un altro degli usi terapeutici del bicarbonato di sodio è quello di bruciare i grassi? Proprio così. Ciò è dovuto principalmente al fatto che questo elemento chimico di origine naturale, ci fa provare una giusta sensazione di sazietà.

Ma c’è dell’altro. Assumere bicarbonato di sodio contribuisce a rendere l’acqua e gli alimenti che consumiamo più alcalini. Inoltre, aumenta il livello del PH nel sangue e fa si che i grassi siano digeriti e bruciati.

In base all’opinione degli esperti, gli alimenti alcalini aiutano a convertire i grassi in energia, aumentando la massa muscolare. Al contrario, se consumiamo zucchero bianco e farine, otteniamo il risultato inverso: ovvero riduciamo i muscoli e accumuliamo grassi.

Vi potrebbe interessare anche: Aumentare la massa muscolare e bruciare i grassi

Tuttavia, bevendo acqua alcalina eliminiamo questi acidi, equilibriamo il PH e perdiamo peso. Per questo vi raccomandiamo di bere un bicchiere d’acqua con un cucchiaio di bicarbonato una o due vole al giorno.

Ricordate però di non assumere mai più di tre cucchiai di bicarbonato di sodio al giorno, poiché potrebbe risultare pericoloso.

Per concludere, questo elemento chimico naturale è ottimo per integrare le nostre diete, è un alleato per la nostra salute poiché potenzia le funzioni renali e l’equilibrio del sangue.

Ciononostante, ricordate che è solo un integratore e se doveste soffrire di qualsiasi malattia l’ideale è che vi rivolgiate sempre al medico che vi prescriverà la cura più indicata.

Guarda anche