Rimedio al tè verde per eliminare l’acne

5 agosto 2014

Si sa, il tè verde va di moda. Ultimamente sta richiamando sempre più adepti tra quelli che cercano di avere una vita sana. Sappiamo che è un meraviglioso antiossidante, un buon diuretico, che può curare ferite interne e che aiuta persino a perdere peso. Tuttavia, sapevate che recenti studi scientifici sostengono che è anche eccellente per risolvere problemi della pelle come l’acne?

I grandi benefici del tè verde per eliminare l’acne

acne

  • Il tè è sempre stato una parte indispensabile della cultura asiatica sin dall’antichità. Tuttavia, non si tratta di una semplice bevanda. I tè rappresentano un ulteriore trattamento per la salute, un rimedio specifico a seconda della loro composizione.
  • Il tè verde è, secondo Harvard Health Publications, uno degli infusi con più antiossidanti presenti nella sua composizione. Oltre a questo, il suo alto contenuto di acido tannico è eccellente per ridurre il gonfiore e le infiammazioni dei tessuti epidermici, ed è quindi molto appropriato per trattare l’acne.
  • Il tè verde, inoltre, ha la facoltà di ridurre la quantità di oli contenuti nella pelle e che sfociano in quelle infiammazioni per cui compaiono l’acne e i punti neri. In pratica agisce da perfetto disintossicante.
  • Vogliamo anche segnalarvi che molte creme attualmente in commercio e che vengono considerate le più efficaci contengono proprio il tè verde nella loro composizione, funzionando molto meglio che il solito perossido di benzoile.
  • Il tè verde è inoltre un fantastico antibatterico e astringente naturale, e bisogna sapere che il suo vantaggio rispetto al perossido di benzoile è che il tè verde non secca la pelle.
  • La sua grande ricchezza in quanto ad antiossidanti aiuta a proteggere e a rafforzare il sistema immunitario, evitando l’influenza di batteri e virus che, in alcune situazioni, infettano la pelle causando anche l’acne.

Rimedio al tè verde per trattare l’acne e i punti neri

te-verde-11

Si sa che la principale proprietà del tè verde per sconfiggere acne e punti neri risiede proprio nei polifenoli e negli antiossidanti, capaci di eliminare le tossine presenti nella pelle, di ridurre l’infiammazione e di neutralizzare il batterio che causa questi sfoghi. Grazie al suo accertato effetto astringente, capace di ridurre l’eccessiva produzione di sebo, il tè verde evita la comparsa di foruncoli e punti neri, seccandoli poco a poco.

Come prepararlo?

Il trattamento da seguire è molto semplice e consta di due passaggi:

  1. Ogni giorno e ogni mattina preparate un infuso di tè verde. Mettete una bustina in una tazza di acqua bollente. Una volta arrivata a ebollizione lasciate riposare 20 minuti. In seguito, applicatelo circa tre volte al giorno. Potete utilizzare dell’ovatta per inumidire il viso, oppure un vaporizzatore. Si tratta di un tonico, quindi basta applicarlo sulla pelle e lasciarlo agire. Ricordate: tre volte al giorno, mattina, pomeriggio e prima di andare a letto.
  2. Successivamente preparate un altro trattamento da seguire due volte alla settimana, ma solo la sera. Unite al tè verde dell’aceto di mele. Vi starete chiedendo perché. La risposta è perché è ottimo per ritirare i punti neri, per curare l’acne e per equilibrare il pH della pelle. Basta unire un cucchiaio di aceto di mele con una tazza di tè verde. Applicatelo come un tonico e lasciate agire tutta la notte. Di mattina lavatevi con acqua tiepida e applicate la crema idratante che usate normalmente. Vedrete i risultati in poco tempo!
Guarda anche