Pulire il barbecue in cinque passaggi

Vi siete appena goduti una grigliata in famiglia e ora è il momento di rimettere in ordine? Pulire un barbecue può essere complicato. Si può rendere il lavoro più semplice?
Pulire il barbecue in cinque passaggi

Ultimo aggiornamento: 23 maggio, 2021

Fare una grigliata consente di trascorrere qualche ora piacevole con amici e familiari e godere della buona cucina. Ma poi arriva il momento di pulire. Niente paura, basta sapersi organizzare! Volete sapere come pulire il barbecue?

Come per altri accessori che entrano a contatto con gli alimenti, il barbecue tende ad accumulare grasso, resti di cibo bruciato e altre sostanze che sono difficili da rimuovere con un semplice lavaggio. Ecco come renderlo impeccabile in soli cinque passaggi.

Pulire il barbecue in cinque semplici passaggi

Sono in molti ad aver deciso di tenere un barbecue in casa. Permette di organizzare pranzi speciali a base di carne, pesce, verdure alla brace o affumicate e con un sapore diverso da quello che si può ottenere con gli altri metodi di cottura.

Il principale inconveniente è che dopo l’utilizzo, la superficie resta sporca e unta. Senza una buona manutenzione, il barbecue tende a rovinarsi più facilmente. Cosa possiamo fare? Prendete nota dei seguenti passaggi.

1. Smontare il barbecue

Barbecue in giardino.
Per facilitare la pulizia del barbecue, si consiglia di rimuovere le parti che si possono smontare.

Innanzitutto, occorre smontare quelle parti del barbecue che si possono separare. Questo permette di pulire più facilmente la griglia e gli altri pezzi che restano di solito sporchi di grasso.

Per rimuovere i residui carbonizzati o il grasso dalla superficie, va usata una spazzola o una spugna in acciaio.

2. Usare un prodotto sgrassante

Per questo passaggio avete due possibilità: acquistare uno sgrassatore forte o prepararne uno in casa con ingredienti naturali. Entrambe le opzioni sono fondamentali per lasciare la griglia e le altre parti come nuove.

  • Se preferite uno sgrassante fai da te, preparatelo mescolando una tazza di bicarbonato di sodio (200 g) con del succo di limone.
  • Poi sfregate sul barbecue con l’aiuto di uno spazzolino o una spugna in acciaio.
  • Lasciatelo agire per 10 minuti, quindi eliminate i residui con un panno umido.

3. Pulire il barbecue con la cipolla

Pulire il barbecue con la cipolla.
Una cipolla può servire per pulire il barbecue e disinfettarlo. Basta sfregarla sulla griglia ancora calda.

Un trucco popolare per pulire il barbecue è strofinarlo con una cipolla. Potrebbe sembrarvi insolito, ma si tratta di un ingrediente utile per staccare qualunque residuo di grasso o di cibo dalla griglia.

Basta tagliare a pezzi la cipolla e approfittare che la griglia è ancora calda. Usate le pinze del barbecue per passarla sulla superficie.

4. Immergere i pezzi in acqua bollente

Sia la griglia sia gli altri elementi smontabili del barbecue possono essere immersi in acqua calda dopo aver usato il prodotto sgrassante. Questa operazione serve a rimuovere i resti dello sgrassante, di cibo o altro.

5. Eliminare la cenere residua

Cenere nel barbecue.
Rimuovere la cenere dal barbecue dopo averlo usato è essenziale per una buona pulizia.

Una volta eliminato il grasso e i residui dalle parti del barbecue che si possono smontare, è il momento di rimuovere i resti di cenere che sono rimasti sul fondo. Occorre tenere presente che con un pennello e con la cenere ancora calda, l’operazione sarà più veloce.

Se nel fondo sono rimasti residui di cenere, usate un po’ di acqua calda, una spazzola di metallo e, se necessario, un po’ di detersivo per piatti.

  • Versate dell’acqua calda nel barbecue, prima che si raffreddi del tutto.
  • Lasciate in ammollo per un quarto d’ora.
  • Versate quindi dell’acqua tiepida e rimuovete i resti di cenere con una spazzola metallica.
  • Per terminare, usate un po’ di sapone per i piatti, sfregate con la spazzola e risciacquate.

E per pulire il barbecue “al volo”?

Abbiamo visto i passaggi per pulire il barbecue in modo impeccabile. Se invece avete solo tempo per una pulizia rapida, fate così:

  • Per prima cosa aspettate che il barbecue si raffreddi un po’, quindi sollevate la griglia.
  • Quando la brace sarà completamente spenta, rimuovetela con un pennello.
  • Usate una spazzola metallica o una spugna per strofinare la griglia e la parte inferiore. Dopo questa operazione il vostro barbecue sarà pulito e senza grasso.

Avete preso nota di questi trucchi per la pulizia? Tutto sarà più semplice e vi permetterà di mantenere il barbecue in perfette condizioni.