Mi piace chi rende i piccoli istanti grandi momenti

30 giugno 2016
Le relazioni positive ci aiutano a neutralizzare lo stress e l'ansia. Circondarci di persone ottimiste ci aiuta a valorizzare di più ogni momento e a trarne il massimo beneficio.

Mi piacciono le persone che donano e non sottraggono, mi piace chi sa abbracciare l’ottimismo anche quando è tutto buio.

Sono persone che ci arricchiscono e che ci invitano a fare lo stesso, a crescere insieme perché capiscono il linguaggio della difficoltà e sono uscite più forti dai momenti di lotta personale.

Siamo sicuri che anche intorno a voi ci sono persone con queste caratteristiche. Probabilmente sono poche, tanto da poterle contare sulle dita di una mano.

Non preoccupatevi, le persone che contano, anche se non sono tante, ci sono sempre: ci illuminano e ci danno forza quando ne abbiamo bisogno.

Per questo motivo, non dovete dimenticare di prendervene cura e di fare in modo che i piccoli istanti passati in loro compagnia diventino grandi momenti.

I piccoli istanti di cui sono fatte vite intere

Viviamo in società praticamente automatizzate. Le abitudini e la routine governano la nostra quotidianità al punto che non ci lasciamo trasportare dalla magia dell’inaspettato, del caotico.

Abbiamo la sensazione che se usciamo da quanto è stabilito, dagli orari e dalle abitudini che seguiamo in modo scrupoloso, le cose non andranno bene. Non va bene, dobbiamo imparare ad essere più flessibili e, soprattutto, a mostrarci più recettivi di fronte ai piccoli dettagli che possono donarci la vera felicità.

Vi consigliamo di leggere anche: 6 consigli per alleviare il dolore emotivo ed essere più felici

Ragazza-che-corre-nel-bosco istanti

La rigida routine ci impedisce di vedere la magia della vita

Fate un piccolo esercizio. Quando la mattina uscite per andare al lavoro, a fare la spesa o a portare i bambini a scuola, osservate tutte le persone che hanno lo sguardo fisso sul loro cellulare. È come se quello schermo contenesse la vita intera.

Invece, di sicuro noterete altre persone immerse in vivaci conversazioni con un amico, con un familiare o anche con uno sconosciuto.

Un incontro, un appuntamento con qualcuno, una conversazione inaspettata rompe la nostra routine e ci invita a goderci un po’ di più la vita.

Anche se siamo obbligati a rispettare certi orari, è necessario essere un po’ flessibili e creativi quando si tratta di prenderci delle libertà, delle occasioni. La routine si spezza e questo ci consente di essere più recettivi verso ciò che ci circonda e, soprattutto, di lasciarci trasportare dalle sensazioni e dalle emozioni, quelle che le persone più significative nella nostra cerchia personale sanno infondere in noi.

Il tempo sparisce quando condividiamo momenti con le persone speciali

Vi è mai capitato? A volte il tempo sparisce di fronte ad un evento inaspettato, quando, ad esempio, siamo in compagnia di qualcuno che rende i piccoli istanti grandi momenti.

Non capiamo bene come ci riescano, ma le nostre preoccupazioni spariscono in un istante, quasi come per magia.

Vi spieghiamo a cosa è dovuto:

  • Condividere del tempo con persone che non ci giudicano, che ci permettono di essere noi stessi, ci riafferma come persone.
  • Stare con qualcuno in grado di relativizzare i problemi, di mostrarci il lato positivo delle cose, ha sul nostro cervello un effetto rilassante. Si sprigionano endorfine e quella sensazione di benessere che tanto migliora la nostra salute mentale.
  • Le relazioni positive attenuano l’effetto dello stress e dell’ansia sul nostro cervello, migliorando la chimica dei nostri neurotrasmettitori.
  • Sapere che qualcuno ci ascolta, con cui condividere momenti gratificanti in cui le paure vengono razionalizzate, permette che le preoccupazioni si allevino o addirittura spariscano, ci permette anche di affrontare la depressione o gli stati d’animo negativi.

Volete saperne di più? Leggete anche: Depressione: quando il dolore diventa la nostra ombra

Imparate ad essere persone che rendono i piccoli istanti grandi momenti

Mano-in-un-fascio-di-luce istanti

Così come siamo grati alle persone in grado di darci il meglio di sé per renderci felici e migliorare la qualità della nostra vita, sarebbe ideale che anche noi riuscissimo a farlo.

Basta pensare alla vita, limitatevi a viverla

  • Magari vi sembrerà curioso, ma una cosa che succede spesso al giorno d’oggi è che tante persone ricorrono a frasi, manuali e pubblicazioni varie sull’auto-aiuto per imparare ad essere felici, quando in realtà si dimenticano della cosa più importante, ovvero vivere.
  • C’è chi si lascia trasportare da quella specie di materialismo spirituale con l’obiettivo di trovare un equilibrio, di guarire emotivamente, di scoprire come raggiungere i propri sogni.

Tuttavia, in realtà quello che fanno queste persone è concentrarsi talmente tanto su se stesse da dimenticarsi degli altri. E questo non va bene.

Leggete anche: Private di potere tutto quello che turba la vostra mente

Fiore istanti

Dobbiamo imparare a trovare l’equilibrio in cui stare bene con noi stessi, ma correre anche il rischio di vivere, di non vedere limiti nella vita di tutti i giorni, di capire che la nostra esistenza è molto più bella se condividiamo momenti con le persone che amiamo.

La felicità non è un’entelechia né ha bisogno di formule magiche. La felicità è soprattutto l’assenza di paura e per questo risulta positivo coltivare i rapporti personali, condividere momenti, tempo, piccoli dettagli.

Non esitate a rilassarvi, a fuggire dalla routine ogni volta che vi sia possibile e trascorrere bei momenti con le amiche, i colleghi di lavoro, il partner o i vostri familiari che davvero rendono il vostro mondo più bello.

Guarda anche