Restaurare i mobili antichi per dargli nuova vita

· 16 Marzo 2019
Date nuova vita ai vostri mobili antichi, e alla casa, con queste idee pratiche e semplici per dare un tocco personale e originale. Scoprirete un'attività divertente e rilassante.

Se state pensando di traslocare, ma non volete buttare o regalare i vostri mobili più vecchi, potete ancora usarli se li restaurate con una mano di vernice o di mordente. I mobili possono avere molte vite, dobbiamo solo sapere come cambiare il loro aspetto in modo efficiente e originale. Scoprite alcuni consigli per restaurare i mobili antichi.

Potrete scoprire un modo meraviglioso per realizzare oggetti bellissimi per la vostra casa o da regalare. Se state pensando a come restaurare i mobili antichi, in questo articolo vi presentiamo qualche idea che potrà servirvi come fonte d’ispirazione.

Idee per restaurare i mobili antichi

Idee per riciclare mobili vecchi
Restaurare i mobili antichi con creatività darà una nuova immagine alla nostra casa.

È possibile fare molte cose con i mobili vecchi e un po’ di buon gusto, pazienza e tecnica. Restaurare un mobile ci farà sentire anche felici e realizzati, oltre a darci la soddisfazione di aver creato un nuovo oggetto che darà carattere, personalità e un tocco speciale alla nostra casa.

Leggete anche: Decorare un salone in stile vintage

1. Trasformare

  • Trasformate una vecchia sedia in un vaso per i fiori.
  • Modificate i cassetti di un mobile vecchio per trasformarlo in un mobile moderno e originale. Ad esempio, potete dipingere ogni cassetto di un colore diverso.
  • Rinnovate la vecchia cassettiera togliendo i cassetti e lasciando lo spazio libero per organizzare gli oggetti con cesti di vimini, ad esempio.

2. Decorare

  • Tappezzate un tavolino basso con gommapiuma e stoffa. In questo modo potrà essere un comodo panchetto per appoggiare le gambe.
  • Decorate i vostri mobili vecchi con carta da parati o da decoupage.
  • Passate un mordente sui mobili in legno per recuperare la loro brillantezza originale.
  • Limate alcune parti dei vostri mobili per dare essi un tocco shabby chic.

3. Date libero sfogo all’arte

  • Se vi sentite ispirati, potete anche intagliare i mobili vecchi. Il legno che intaglierete deve essere di ottima qualità, altrimenti rovinerete il mobile.
  • Se avete un tavolo da pranzo grande e volete dargli un aspetto diverso, scartavetrate la parte superiore e trasformatela in una “tela bianca”. Ora potete dare sfogo alla vostra ispirazione e plasmare le vostre idee sulla superficie.
  • Dipingete i vostri mobili vecchi per trasformarli in opere d’arte uniche. Ricordate di passare una mano di mordente alla fine e qualche strato di colla, perché sia resistente al tempo.

Può interessarvi anche: Riciclare le bottiglie di vetro per decorare il giardino

4. Mano ai pennelli

  • Dipingete i vostri mobili vecchi creando forme geometriche o disegni che si ripetono, con l’uso di stencil.
  • Pitturate le gambe delle sedie con una tinta sfumata per ottenere un effetto moderno.
  • Dipingete i vostri mobili con colori forti e brillanti per trasformarli in pezzi d’arredamento originali che attirano l’attenzione.
Come pulire i mobili vecchi
Potete usare molte tecniche diverse per restaurare i mobili antichi. Date libero sfogo alla vostra immaginazione!

Queste sono solo alcune idee che vi proponiamo per restaurare i mobili antichi. In questo modo riuscirete a conservare e usare più a lungo quei mobili che vi accompagnano già da molti anni.

Cercate sempre di informarvi prima di iniziare: chiedete a un professionista qual è la tecnica migliore per ottenere l’effetto desiderato.

È sempre meglio chiedere aiuto se lo ritenete necessario, vedrete che il restauro diventerà un’attività divertente che coinvolge tutta la famiglia. O, chissà, magari un nuovo lavoro!