Restringere i pori dilatati grazie a 6 rimedi naturali

2 Aprile 2019
I pori dilatati tendono ad accumulare impurità, motivo per cui è fondamentale mantenere una corretta igiene e prendersi cura del viso.

Anche se non si tratta di un problema tanto grave da richiedere l’intervento di un dermatologo, restringere i pori dilatati è importante, perché favoriscono la comparsa di punti neri e brufoli.

Il problema può derivare da un’esposizione prolungata al sole, in quanto i raggi ultravioletti (UV) deteriorano il collagene e riducono l’elasticità dei canali dei pori. Tuttavia, spesso dipende da squilibri ormonali, stress eccessivo e una scarsa igiene quotidiana del viso.

Nonostante esistano numerosi trattamenti cosmetici per restringere i pori, non sempre è necessario spendere grandi somme di denaro per minimizzare il problema. Abbiamo a portata di mano diverse risorse naturali che, se applicate con regolarità, aiutano a chiudere i pori senza scatenare effetti indesiderati. Che aspettate a provarli? Scoprite i migliori sei.

Rimedi naturali per restringere i pori dilatati

1. Ghiaccio per restringere i pori dilatati

Restringere i pori dilatati ghiaccio

Il ghiaccio è un tonico naturale che aiuta a distendere la pelle, in modo da ridurre la dimensione dei pori dilatati. Ideale per stimolare la circolazione ed eliminare il sebo in eccesso, che dà un aspetto lucido alla pelle.

Come applicarlo?

  • Avvolgete in un panno pulito alcuni cubetti di ghiaccio, e applicateli sulle zone interessate per 15 minuti.
  • Ripetete il procedimento 2 volte al giorno per risultati ottimali.

N.B.: Se desiderate ottenere ulteriori benefici, preparate i cubetti di ghiaccio con succo di cetriolo o tè verde.

Leggete anche: Ghiaccio nelle bevande: fa male metterlo? 

2. Restringere i pori dilatati con l’aceto di mele

L’aceto di mele organico è un tonico dalle proprietà astringenti e utili a ridurre l’accumulo di residui nei pori. I suoi componenti acidi regolano il pH cutaneo e migliorano l’attività delle ghiandole sebacee, riducendo la dimensione dei pori dilatati. 

Come applicarlo?

  • Diluite dell’aceto di mele in parti uguali di acqua.
  • Imbevete un dischetto di cotone nel liquido e strofinatelo sul viso.
  • Lasciate agire per 10 minuti e risciacquate con acqua tiepida.
  • Applicatelo ogni sera, dopo la routine di pulizia.

3. Albume d’uovo

Maschera all'albume

L’applicazione del bianco dell’uovo offre diversi benefici alla pelle. Questa parte dell’uovo contiene amminoacidi essenziali che aiutano a riparare i danni causati dalle aggressioni ambientali, impedendo così la comparsa prematura delle rughe.

L’albume ha anche un effetto tonificante e rassodante che aiuta a restringere i pori dilatati. Inoltre, si attacca alle impurità e ne favorisce l’eliminazione.

Come applicarlo?

  • Montate il bianco dell’uovo e stendetelo sul viso.
  • Lasciatelo asciugare per 20 o 30 minuti, quindi risciacquate.
  • Applicate almeno 3 volte a settimana.

4. Yogurt naturale per restringere i pori dilatati

Grazie al suo elevato contenuto di acido lattico, lo yogurt naturale è un eccellente rimedio per una pulizia profonda della pelle che soffre di problemi legati ai pori dilatati.

Applicarlo direttamente sulla pelle regola la produzione di sebo ed elimina le cellule morte che non sono visibili a occhio nudo. Nutre il derma e previene l’invecchiamento precoce.

Come applicarlo?

  • Stendete uno strato sottile di yogurt naturale sul viso.
  • Lasciate agire per 20 minuti, quindi risciacquate.
  • Ripetete l’applicazione 4 volte a settimana, prima di andare a dormire.

Leggete anche: 6 modi per utilizzare lo yogurt bianco come rimedio naturale

5. Succo di cetriolo

Maschera al cetriolo

Grazie alla sua azione tonificante e igienizzante, il succo di cetriolo è da sempre uno dei rimedi tradizionali per rallentare la produzione di sebo in eccesso e restringere i pori dilatati. I suoi antiossidanti proteggono i tessuti dall’azione negativa dei radicali liberi, minimizzando la comparsa di imperfezioni cutanee.

Come applicarlo?

  • Grattugiate un cetriolo e filtratelo con un colino per ottenerne il succo.
  • Fatelo raffreddare in frigorifero per diverse ore.
  • Quindi, imbevete un pezzo di cotone nel liquido freddo e applicatelo sulle zone problematiche.
  • Lasciate agire per 20 minuti e risciacquate.
  • Ripetete l’applicazione ogni sera prima di andare a dormire.

6. Prendersi cura della pelle per restringere i pori dilatati

Molto spesso i pori dilatati sono sintomo di scarse cure alla pelle. Questa situazione può essere invertita con una corretta routine.

Consigliamo di procedere con una profonda pulizia del viso, applicare il tonico, esfoliare e applicare la protezione solare due volte al giorno.

Volete dare alla vostra pelle un aspetto più levigato e fresco? Se notate i pori troppo aperti o pieni di impurità, non esitate a provare uno di questi rimedi naturali.

  • Johnston CS, Gaas CA. Vinegar: medicinal uses and antiglycemic effect. MedGenMed. 2006;
  • Flament F, Francois G, Qiu H, Ye C, Hanaya T, Batisse D, et al. Facial skin pores: A multiethnic study. Clin Cosmet Investig Dermatol. 2015;
  • Egg white face mask: Benefits and how to make one [Internet]. [cited 2019 Jan 18]. (Medical News Today). Available from: https://www.medicalnewstoday.com/articles/323602.php
  • Kober MM, Bowe WP. The effect of probiotics on immune regulation, acne, and photoaging. Int J Women’s Dermatology. 2015;
  • Mukherjee PK, Nema NK, Maity N, Sarkar BK. Phytochemical and therapeutic potential of cucumber. Fitoterapia. 2013.