Riciclare vecchi calzini in 12 modi diversi

Avete i cassetti pieni di calzini spaiati e non sapete che farne? In questo articolo vi proponiamo alcune idee per riciclarli!
Riciclare vecchi calzini in 12 modi diversi

Ultimo aggiornamento: 10 settembre, 2021

I lavori manuali sono ideali per trascorrere il tempo con i propri figli e stimolarne la creatività. Si tratta di un’attività che permette di riutilizzare oggetti in disuso, quindi adatta anche agli adulti. In questo articolo condividiamo 12 divertenti idee per riciclare vecchi calzini.

I benefici fisici ed emotivi legati a questa attività sono davvero tanti, soprattutto per i bambini. Di fatto, contribuisce a sviluppare la creatività e la motricità, coltivare la pazienza, aumentare l’autostima e rafforzare i legami familiari.

Oltre ai pregi appena elencati, le attività manuali ci permettono di riciclare gli oggetti in disuso; promuovendo in tal senso, l’economia circolare. Quest’ultimo concetto, si riferisce a un cambiamento nei modelli di produzione e di consumo per generare un valore che duri più a lungo nel tempo.

1. Riciclare vecchi calzini trasformandoli in divertentissimi pupazzi

Realizzare pupazzi di stoffa con vecchi calzini sarà una delle attività sicuramente più amate dai bambini. Attraverso essa, si stimola la loro creatività con la creazione di personaggi protagonisti di racconti fantastici.

Per iniziare, procuratevi: lana, filo, bottoni, pennarelli, nastri o qualsiasi altro elemento da utilizzare per dare carattere al personaggio. Utilizzerete la parte chiusa del calzino per creare la testa del pupazzo.

Quindi, non vi resta che infilare la mano nella calza per decidere dove posizionare le decorazioni. Muovendo le mani all’interno, sembrerà che il pupazzo parli.

2. Vestitini per pupazzi

I giochi che permettono di sviluppare la creatività sono indubbiamente i migliori. In tal senso, chiedere ai bambini di creare dei vestiti con i vecchi calzini, per i pupazzi appena realizzati, è un’ottima idea. Si possono confezionare gonne, camicie, sciarpe, coperte o qualsiasi altra cosa che vi venga in mente.

Stivali e calzini.
I vecchi calzini si possono riciclare in modo da evitare di buttarli, dandogli un nuovo uso.

3. Riciclare vecchi calzini realizzando pupazzi a forma di animali

Con un paio di vecchi calzini potete facilmente creare un pupazzo a forma di orso, coniglio o cane. Vi basterà tagliare le calze in funzione della forma che volete ottenere e poi imbottirle e cucirle con ago e filo. Nella punta del calzino potete creare le orecchie, mentre nella parte del tallone il resto del corpo.

4. Stracci per le pulizie

Tra le destinazioni d’uso più utili per i calzini, c’è sicuramente quella di farne degli stracci per la pulizia. Di fatto, i normali calzini sono perfetti per spolverare.

Per lucidare le superfici, i collant sono imbattibili. Mentre, i calzini di lana spessi, sono perfetti per pulire il parquet o per raccogliere il pelo degli animali domestici.

5. Riciclare vecchi calzini creando sacchetti per profumare gli armadi

Potete anche trasformare le vostre vecchie calze o calzini in utilissimo sacchetti per profumare gli armadi, riempiendoli di potpourri; ovvero una miscela di frutta secca, fiori ed erbe aromatiche che conservano ed emanano un piacevole aroma.

Vanno riposti dentro i cassetti e il contenuto deve essere sostituito periodicamente, nel momento in cui perde d’intensità.

6. Elastici per capelli

I collant si rompono molto facilmente. Tuttavia, si possono riutilizzare per creare comodi elastici per capelli e prolungarne la vita.

Grazie al materiale elastico con cui sono confezionati, si rivelano utili per pettinature come la coda. Inoltre, sono anche facili da nascondere tra capelli, perché generalmente sono marroni o neri.

Per crearli, tagliate il collant dalla caviglia in su, in pezzi da 4 centimetri di altezza ciascuno. Il materiale con cui sono fatti, tenderà ad arricciarsi proprio come un elastico.

7. Guanti senza dita

Le mani fredde sono una delle cose più insopportabile dell’inverno. Tuttavia, i guanti possono essere una seccatura perché non permettono di usare agevolmente il cellulare o di digitare sulla tastiera del computer.

Un’idea utilissima è realizzare guanti senza dita con i vecchi calzini. Vi terranno al caldo senza spendere nemmeno un euro.

8. Riciclare vecchi calzini creando giocattoli per animali

I giocattoli per cani e gatti sono spesso costosi e per giunta, i nostri animali li distruggono in poche ore se non addirittura minuti. L’alternativa migliore è sicuramente quella di farli con i vecchi calzini.

Per realizzarli, vi basterà riempire il calzino con altri calzini e chiuderlo con un nodo ben stretto. Potete anche dargli la forma di un animale, come ad esempio un pesce oppure una semplice palla.

In alternativa, potete prendere un calzino lungo e fare un nodo a ogni estremità. In questo modo, sarà perfetto come masticatore per il vostro cane.

9. Coprimaniche per bambini

Quando il bambino è nella fase in cui impara a mangiare, spesso finisce per macchiare le maniche dei vestiti con il cibo. Oppure se ama disegnare, le imbratta con l’inchiostro o con i pastelli.

Per ovviare al problema, potete prendere dei vecchi calzini e tagliare la zona del piede per creare dei perfetti coprimaniche per salvare i vestiti. È un’idea molto comoda che non infastidisce i piccoli.

10. Decorazioni per vasi

Esistono vari modi per decorare i vasi da fiore, conferendogli un tocco davvero speciale. Se avete a disposizione dei bei calzini colorati, potete usarli come fodere per i vasi. Soprattutto per quelli di piccole e medie dimensioni, come i vasi che si usano di solito per le piante grasse.

Pupazzo.
Con i vecchi calzini possiamo creare divertenti giocattoli, pupazzi o persino un morsicatore per cani.

11. Riciclare vecchi calzini creando bellissimi astucci

I vecchi calzini si possono anche riciclare per creare astucci di diverso tipo, come quelli per matite o come fodere per oggetti. Se avete in casa dei tenerissimi calzini da neonato, aggiungendo una zip potete trasformarli in un portamonete.

Con calze più grandi è invece possibile creare un astuccio per le matite. Vi basterà, tagliate uno dei lati e cucire una cerniera lampo.

12. Creare simpatici vermetti

Ci sono due divertentissimi modi per creare questi simpatici vermi, per la gioia dei bambini. Il primo consiste nel preparare diversi gomitoli di calzini e unirli insieme per creare il verme. Per renderlo ancora più carino potete aggiungergli gambe, antenne e occhi.

Oppure per creare un lungo verme o un serpente, potete di riempire alcuni calzini e chiuderne le estremità. Poi unire ogni pezzo fino alla lunghezza desiderata. In questo modo otterrete un verme lungo da arrotolare e allungare per giocare.

Usate tutta la vostra creatività

Vi abbiamo consigliato 12 modi per riciclare i vecchi calzini, da realizzare in casa con i vostri figli o da utilizzare con i vostri animali domestici. Tuttavia, le possibilità sono davvero infinite.

Liberate la vostra immaginazione e date una seconda possibilità ai vecchi calzini in disuso perché spaiati, bucati o semplicemente sostituiti da un paio nuovo.

Potrebbe interessarti ...
9 idee per riciclare le vecchie magliette in cotone
Vivere più saniLeggi in Vivere più sani
9 idee per riciclare le vecchie magliette in cotone

Se siamo abili nell'arte del cucito possiamo sfruttare al massimo tutte le vecchie magliette che non indossiamo più. Vediamo come.