Intrattenere i bambini senza internet: ecco alcune idee

Le esperienze dell'infanzia hanno un ruolo importante nell'apprendimento. Non lasciate che l'uso smodato di internet rovini momenti che possono essere di insegnamento per i bambini e che poi si trasformeranno in piacevoli ricordi.
Intrattenere i bambini senza internet: ecco alcune idee

Ultimo aggiornamento: 21 agosto, 2021

Colorare, risolvere un rompicapo, travestirsi, risolvere indovinelli oppure fare una passeggiata al parco sono solo alcune idee per intrattenere i bambini senza internet. Queste opzioni sono educative e altrettanto -se non più- piacevoli di applicazioni o giochi online. Ricordate che la tecnologia sarà sempre presente, l’infanzia, invece, è passeggera.

Usare tablet, computer, telefoni e smart TV per distrarsi va bene, ma nulla come la creatività consente al bambino e all’adolescente di sperimentare. Contribuisce così alla sua formazione e al suo sviluppo cognitivo.

20 attività per intrattenere i bambini senza internet

Pensare a internet come un passatempo non è così assurdo; il problema nasce quando il bambino diventa dipendente da un dispositivo pensato per distrarsi; ciò rappresenta a sua volta un rischio, visto che internet non è sicuro se non gestito adeguatamente, come afferma uno studio scientifico.

Se volete evitare che internet assorba del tutto l’attenzione dei vostri figli, provate a mettere in pratica le 20 idee che presentiamo nelle righe che seguono.

1. Separare gli oggetti

Si tratta di una dinamica piacevole per i bambini da 1 a 2 anni. Anziché accendere il tablet e lasciare che partano video o canzoni, insegnate loro a categorizzare gli oggetti per colore, per dimensioni o per tipologia. Vanno bene i cuscini, i peluche e i mattoncini colorati in plastica.

2. Tiro a segno con carta per intrattenere i bambini

Avrete bisogno di un rotolo di carta igienica vuoto da decorare con il bambino. Fatto questo, lanciate delle palline di carta mirando ai buchi del rotolo. Vincerà chi ne avrà messi a segno di più. L’aspetto più interessante è che stimola la sana competizione sana.

3. Gara di cannucce e palline

Siete in cerca di un gioco semplice e divertente? Eccolo! Basteranno palline di carta e cannucce in una quantità che dipenderà dal numero di partecipanti.

Con la carta formate diverse palline. Servendovi di altri giocattoli, di un paio di scarpe o di una striscia adesiva, segnate una linea di partenza e, a una determinata distanza, una di arrivo.

Soffiando nella cannuccia, i bambini dovranno far arrivare la pallina di carta fino al traguardo. Vince chi la raggiunge per primo. Se volete aggiungere un tocco di adrenalina, disegnate un circuito lungo il quale far gareggiare le palline.

Bambina gioca con la plastilina.
I giochi manuali stimolano la creatività del bambino, quindi le sue facoltà cognitive.

4. Caccia al tesoro

Disegnate una mappa del tesoro che poi dovrete nascondere in un angolo di casa. Lo scopo è fare in modo che il bambino trovi il tesero seguendo gli indizi. Anche invertendo i ruoli il gioco è interessante: genitori esploratori e piccoli che disegnano la mappa.

5. Costruire origami per intrattenere i bambini

Questa tecnica sviluppa le abilità di base necessarie per l’apprendimento, secondo quanto spiegato in un articolo scientifico sull’apprendimento dei bambini e sull’esperienza.

Oltre ai tutorial online, è possibile acquistare diversi libri che mostrano come piegare il foglio di carta per realizzare animali, aerei, automobili, cuori e altre forme. Per questa attività non avrete bisogno di forbici o colla, basterà fare attenzione ed essere pazienti.

6. Chi ne sa di più?

Create un Trivial con informazioni sui membri della famiglia; un modo per conoscersi meglio. Le domande e le rispettive risposte vanno trascritte su dei cartoncini.

Mescolate i cartoncini e a turno ogni partecipante fa una domanda, fino a quando uno avrà raggiunto il maggior numero di risposte esatte. Si può anche scegliere un argomento di comune accordo.

7. Spettacoli in casa

In tutte le famiglie c’è qualcuno con una vena artistica: incoraggiatela organizzando piccole presentazioni: ballo, teatro, marionette realizzate con i calzini, drammatizzazione e magia. Insieme alla creatività, l’intento è superare la paura del palcoscenico che, a volte, colpisce i bambini.

8. Cucinare insieme per intrattenere i bambini

Inventate delle ricette che prevedano gli ingredienti che trovate in dispensa oppure preparate qualcosa che piace anche ai bambini. Impastare i biscotti, infornare e decorare un dolce sono tutte attività molto divertenti e che i più piccoli adorano.

9. Nomi, cose e città

Questa opzione per intrattenere i bambini prevede l’uso di fogli o lavagnette da suddividere in colonne con le varie categorie: nomi, cose, cognomi, città, animali, frutta, colori e qualsiasi altra categoria sia di proprio gradimento.

A turno, ciascuno indicherà una lettera e bisognerà riempire gli spazi con parole che iniziano con la lettera indicata. Chi finirà per primo dovrà urlarlo; dopo di che, si controlla cosa hanno scritto tutti i partecipanti.

Ogni parola diversa vale 10 punti. Se invece la stessa parola è stata scelta da due o più partecipanti il punteggio si dimezza, dunque 5. Vince chi, dopo vari turni, avrà ottenuto il punteggio maggiore.

10. Giochi da tavola

Un vero e proprio classico per tutti i gusti. Chiedere ai vostri figli di invitare i loro amici per trascorrere un pomeriggio a base di giochi tradizionali.

11. Bowling fai-da-te

Munitevi di bottiglie di plastica vuote e una palla morbida. Con quest’ultima dovrete colpire le bottiglie. Scegliete le regole, stabilite quanti tiri fare e quanti punti vale ognuno di essi.

12. Maratone casalinghe per intrattenere i bambini

Preparate un circuito con addominali, salti e altri esercizi sportivi semplici. Un modo per allenarsi, intrattenersi lontano da internet e contribuire alla salute dei più piccoli.

13. Giocare alla scienza

Uno degli aspetti che più stupisce dei bambini è la loro capacità di creare. Gli esperimenti casalinghi sono un modo per imparare nozioni di fisica e chimica, mentre ci si diverte.

Prima di giocare, leggete come eseguire in casa un esperimento scientifico che potrete fare in casa. Sul web è possibile trovare diversi tutorial.

14. Riciclare

Spiegate ai bambini l’importanza di riciclare e motivateli usando del materiale di scarto per fabbricare semplici giocattoli.

15. Ripetere gli scioglilingua

Tra i benefici degli scioglilingua c’è la capacità di vocalizzare, migliorare il lessico, la memoria e risvegliare l’interesse per la lingua, tra le altre cose. Preparate una lista con cui fare pratica.

16. Yoga e meditazione per intrattenere i bambini

Sono metodi di rilassamento e respirazione che fanno bene alla salute e all’umore. Due modi per canalizzare l’energia dei bambini.

17. Leggere

Non è un gioco, ma è un’abitudine importante, ben al di sopra di qualsiasi opzione per intrattenere i bambini senza internet. Potete variare, passando dai racconti ai libri su argomenti specifici, che possano risvegliare il suo interesse.

18. Catena di parole

Il primo giocatore dice una parola e quello successivo ne aggiunge un’altra che inizi con l’ultima sillaba della precedente.

L’idea è quella di concludere il giro senza che nessuno dei partecipanti si blocchi o impieghi del tempo per proseguire.

19. Corsa a ostacoli: un modo per intrattenere i bambini

Mobili, cuscini e giocattoli, così come altri ostacoli, sono ottimi per affrontare una corsa in cui a vincere sarà chi avrà completato il giro in meno tempo.

20. Organizzare le faccende domestiche

Bisogna coinvolgere i bambini nelle faccende domestiche fin dalla più tenera età. Date loro da svolgere faccende come lavare i pavimenti, i piatti, piegare i vestiti o buttare l’immondizia.

Fate in modo che si abituino a controllare i giocattoli che usano e che li donino, in modo che imparino a collagorare riordinando lo spazio in casa.

Bambini che giocano.
Esistono svariati modi per giocare all’aperto: dai giochi tradizionali a quelli improvvisati.

L’importanza di giochi e attività ricreative senza internet per i bambini

Intrattenere i bambini senza internet fa bene all’apprendimento, alle capacità fisiche e alle abilità emotive e sociali con cui affronteranno la propria crescita.

Bisogna dare loro la libertà di esplorare il mondo fuori, incoraggiando il contatto con la natura e con gli altri. Tutto questo è vantaggioso per i seguenti motivi:

  • Vincere le paure.
  • Imparare a relazionarsi agli altri e a condividere.
  • Incoraggiare la cooperazione e la leadership.
  • Far volare l’immaginazione.
  • Diventare più indipendenti.

Spaziate tra le opzioni per intrattenere i bambini senza internet

In un mondo che si muove di pari passo con la tecnologia sembra quasi impossibile tenere i bambini lontano dallo schermo. Questo è vero soprattutto se pensiamo ai numerosi contenuti a loro disposizione. Il punto non è allontanarli del tutto dai social, bensì saper dosare e monitorare i contenuti che consumano.

Concedete al bambino un tempo ragionevole da trascorrere su internet, di contro stabilite del tempo da condividere con i familiari, con gli amici o all’aperto, senza il tablet, il computer o il telefono. Dimostrate ai più piccoli che così impareranno, si divertiranno e nutriranno la loro creatività.

Potrebbe interessarti ...

Giocare all’aria aperta, perché è importante?
Vivere più saniLeggi in Vivere più sani
Giocare all’aria aperta, perché è importante?

Una delle attività più benefiche per la crescita dei bambini è giocare all'aria aperta. Camminare, correre ed esplorare la natura aiuta il loro svi...