“Ricominciare da zero”, sicuri di voler correre il rischio?

30 aprile 2018
Prima di ritornare insieme all'ex dobbiamo essere certi di riuscire a perdonare e a dimenticare tutto quello che nel passato ha portato la relazione a deteriorarsi

Ricominciare da zero un rapporto sentimentale è un idea che a volte accarezziamo.  Perché lo desidera uno dei due o perché si è giunti a un compromesso.

Siamo coscienti, però, dei rischi che comporta?  

Quando si decide di ricominciare da zero, lo facciamo con grandi speranze; il problema è che tutto quello che abbiamo sperimentato con questa persona e che ci ha portato a separarci, non è scomparso.

Ricominciare da zero non azzera i ricordi

Donna aggrappata al suo partner

Potremmo desiderare di ricominciare da capo con il nostro partner ad esempio perché lo abbiamo tradito, e con la promessa di non farlo mai più.

Questa promessa, tuttavia, può essere un modo per mentire a noi stessi.

Sappiamo con certezza che non cadremo più nello stesso errore? Abbiamo tanta paura di mettere fine a una relazione da arrivare a mentire al nostro partner e a noi stessi?

In realtà, cominciare da zero non è più possibile e non farà in modo che l’altro dimentichi.

Nella maggior parte dei casi l’altro è d’accordo. Tuttavia, con il tempo potremmo sentirlo freddo e distante perché non può più fidarsi completamente.

Per questo motivo bisogna essere pienamente coscienti del rischio insito nel ricominciare da zero una relazione.

Non possiamo pensare di cancellare i ricordi come si cancella una lavagna. Non si sarà mai più due sconosciuti che ancora non sapevano niente dell’altro.

Si passa attraverso determinate esperienze difficilmente cancellabili. Il pericolo è che si covi rancore, che la relazione non vada avanti e che invece di riavvicinare, allontani sempre di più.

Scoprite: Promesse di cambiamento per salvare un rapporto

Siete capaci di perdonare?

Coppia abbracciata

Tenendo presente tutto questo, se veramente vogliamo ricominciare da capo – intendendo questo ricominciare come dare un’altra opportunità alla coppia, purificando gli eventi trascorsi – occorre essere ben sicuri del passo che stiamo per intraprendere.

Come abbiamo detto, è possibile che il partner accetti di ricominciare, ma in realtà senta risentimento, sfiducia e il sapore amaro di una brutta esperienza.

Perdonare può essere difficile quando si è subito un tradimento, un maltrattamento o una qualunque azione che abbia fatto crollare completamente la fiducia.

Per questo è importante “pulire” le emozioni, lasciarle alle spalle per non correre il rischio di rinfacciarle alla prima occasione, minacciando la riuscita di questa nuova opportunità.

Non dobbiamo forzarci. Se sentiamo che perdonare ci risulta impossibile, siamo onesti e diciamo “no”.

Eviteremo di ferire noi stessi e l’altro o di ricadere in una relazione distruttiva per entrambi.

La speranza che si sgretola

Ragazzo triste seduto sul ciglio della strada

Se riusciamo ad essere consapevoli di quello che proviamo, ad essere onesti con noi stessi e dire “no, non riesco a ricominciare da zero, mi hai fatto troppo male e non posso far finta di niente“, allora cade la benda delle illusioni.

Molte coppie ansiose di darsi una nuova possibilità, vivono di illusioni, di speranze e aspettative per nulla realistiche.

Non tengono conto che il dolore è ancora vivo, che hanno bisogno di tempo per guarire e che, in virtù delle esperienze negative vissute, la relazione è ormai incrinata, se non rotta.

Quanto costa ammettere che una storia d’amore è fallita

Tentiamo l’impossibile, sapendo già, dentro di noi, quale sarà il risultato. Perché farsi tanto male?

Certamente esistono persone che possono ricominciare da capo perché in grado di perdonare veramente, ma non è così facile e non è alla portata di tutti.

Siamo davvero capaci di resistere alla tentazione di non rinfacciare il passato? O di ripagare con la stessa moneta? Rispondiamo a queste domande onestamente e senza giudicare noi stessi.

Guarda anche