Rimedi naturali per eliminare i parassiti

28 aprile 2014
Per eliminare i parassiti dovrete eliminare dalle vostre diete gli zuccheri, l'alcol, i latticini e ridurre il consumo di idrati di carbonio raffinati.

I parassiti intestinali sono molto più comuni di quanto pensiamo e sono inoltre difficili da diagnosticare perché i sintomi che presentano possono essere confusi ad esempio con l’eccesso di appetito, la stanchezza o l’ansia.
Sono anche collegati ad alcune malattie neurologiche, motivo per cui bisogna conoscerli e prevenirli.

Vi elenchiamo i sintomi più comuni dei parassiti, tra cui il più conosciuto è la Candida, così come gli alimenti e i rimedi naturali che possono essere utili per trattarli in modo naturale.

I sintomi più comuni

  • Disturbi della fame (mancanza o eccesso di appetito)
  • Occhi gonfi
  • Ansia e nervosismo
  • Prurito sulla punta del naso, agli occhi e nella zona anale
  • Pupille dilatate
  • Disturbi intestinali (stitichezza, diarrea)
  • Insonnia senza apparenti motivi
  • Stanchezza
  • Mal di testa

Alcune malattie come l’epilessia, l’autismo o l’alzheimer potrebbero essere associate anche alla presenza di parassiti.

Alimentazione anti-parassitaria

Per eliminare i parassiti è necessario seguire una dieta rigida poichè questi si alimentano di determinati alimenti. Pertanto è fondamentale evitare del tutto:

  • lo zucchero e gli alimenti zuccherati
  • l’alcol
  • il latte e i suoi derivati

Si consiglia, inoltre, di ridurre il consumo di carboidrati raffinati (riso bianco, pasta, prodotti da forno).

Aglio

Aglio-consumo

L’aglio è un alimento medico che funziona da antibiotico naturale e che aiuta a prevenire numerose malattie. Anche nel caso dei parassiti è molto efficace e l’unico problema che presenta è il suo odore forte e il fatto che alcune persone non lo digeriscono bene.

Per coloro che non hanno questa difficoltà, può essere mangiato crudo la mattina oppure, in alternativa, vi consigliamo la cura tibetana a base di aglio.

Semi di zucca

I semi di zucca sono uno degli alimenti più potenti per prevenire ed eliminare i parassiti. Dovete prenderli crudi, non tostati e preferibilmente a digiuno.

Potete anche preparare una bevanda vegetale tritando 50 gr. di semi di zucca con 250 cc. di acqua e aggiungere, a vostro piacimento, un po’ di stevia.

semi di zucca-Food-Thinkers

Olio essenziale di origano per uso orale

L’olio essenziale più efficace per eliminare i parassiti è quello di origano, ma bisogna specificarne l’uso orale al momento dell’acquisto poiché in caso contrario potrebbe essere tossico.

Prendetene una goccia al giorno, meglio se a digiuno, unita ad un po’ di olio vegetale.

Flora intestinale

I parassiti intestinali alterano la flora e di norma proliferano proprio quando questa è alterata. Per tale motivo conviene assumere dei probiotici per ripopolare e ristabilire la flora intestinale, prevenendo e combattendo i parassiti.

Potete trovarli in farmacia e in erboristeria e potete prenderli a periodi alterni.

Infusi di timo e camomilla

camomilla

Sebbene gli infusi siano un rimedio più blando rispetto agli estratti, possono comunque aiutare a prevenire o a completare un trattamento.

Preparate un litro di infuso di timo e camomilla al giorno in modo da poterlo bere nell’arco della giornata.

Estratto di semi di pompelmo

È stato dimostrato da diversi studi che questo estratto, che potete comprare in erboristeria, è capace di bloccare o inibire la crescita di una grande quantità di batteri potenzialmente pericolosi, funghi, virus e parassiti. Inoltre, è molto ricco di vitamina C.

Per l’assunzione potete seguire le indicazioni del prodotto.

Semi di papaya

Potete preparare un frullato di papaya, includendo anche i semi, con acqua e un po’ di stevia per dolcificare. Prendetelo la mattina a digiuno.

papaya-jshildreth

Sciroppo fatto in casa

Potete preparare uno sciroppo fatto in casa con i seguenti ingredienti:

  • 100 gr di polpa di zucca
  • 500 gr di spicchi d’agio in polvere
  • 500 gr di miele

Fate cuocere la zucca in due litri d’acqua finché non si riduce della metà. Spegnete quindi il fuoco, aggiungete l’aglio e lasciate riposare due ore. Infine, aggiungete il miele e filtrate il tutto.

Potete utilizzarne due cucchiai ogni mattina.

Consigli generali

  • Se avete degli animali domestici, dovreste deparassitarli periodicamente secondo le raccomandazioni del veterinario dato che possono passarvi i parassiti tramite il contatto.
  • È importante anche ricordare che se qualche membro della famiglia ha dei parassiti può sussistere l’eventualità che abbia contagiato altri membri, dovendo quindi tutti provvedere ad eliminare i parassiti.

Immagini per gentile concessione di: Food Thinkers e jshildreth

Guarda anche