Rimedi naturali per i geloni: 6 opzioni efficaci

· 4 dicembre 2018
Gli infusi e l'olio di calendula sono due rimedi molto efficaci per calmare i fastidi causati dai geloni e accelerare la guarigione.

Le giornate fredde possono essere accompagnate dai geloni. La pelle di mani, piedi e orecchie si arrossa e si infiamma per il calo di temperature. In questo articolo vi presentiamo diversi rimedi naturali per i geloni, che causano bruciore e prurito e possono essere molto dolorosi.

Con ingredienti naturali come l’arnica, il rosmarino, la cipolla o la patata, possiamo trovare una soluzione rapida ed efficace a uno dei problemi più comuni della stagione invernale. Continuate a leggere per scoprire i migliori rimedi naturali per i geloni.

Cosa sono i geloni?

geloni

I geloni sono la conseguenza della vasocostrizione e vasodilatazione improvvisa che si verifica nelle estremità del corpo: mani, piedi, naso e orecchie. Questo succede quando la temperatura si abbassa ed è più frequente in bambini, donne e anziani, anche se può capitare a chiunque. Di solito sono legati a problemi di circolazione.

Sono accompagnati da diversi sintomi fastidiosi, come arrossamento, dolore, bruciore o prurito. In alcuni casi, la pelle può diventare viola e possono comparire tagli o bolle.

Non perdetevi: Indossare vari strati o mettere più coperte? Come dormire quando fa freddo

Il freddo come fattore esterno e una cattiva circolazione come fattore interno sono le cause principali della comparsa dei geloni. Nonostante ciò, l’umidità e l’abbigliamento non adatto possono influire sulla loro comparsa.

Rimedi naturali per i geloni

Per trattare i geloni, abbiamo bisogno di rimedi naturali che diano i seguenti effetti:

  • Antinfiammatori, per ridurre l’arrossamento e l’infiammazione.
  • Calmanti, per rilassare la zona e alleviare il dolore.
  • Circolatori, per favorire la corretta circolazione, accelerare la guarigione e prevenirne la ricomparsa.

1. Patata

Questo tubero estremamente diffuso è un ottimo rimedio naturale, economico ed efficace per diversi problemi di salute, con il grande vantaggio che ne abbiamo sempre un po’ a casa. Per questo problema specifico, possiamo usare il succo di una patata cruda.

La patata calma le infiammazioni e il doloreÈ molto efficace in caso di malattie della pelle causate da un’esposizione prolungata al sole o al freddo, come i geloni.

2. Zenzero

Lo zenzero è adatto come rimedio e medicazione. Anche se il suo principale effetto è quello di apportare calore, possiede un notevole potere antinfiammatorio e analgesico. Inoltre, stimola la circolazione.

Per trattare i geloni, possiamo usare dell’olio essenziale di zenzero diluito in olio vegetale (cocco, oliva, mandorle, semi di grano, ecc.). Possono essere impiegati anche il succo e l’infuso.

3. Arnica

L’arnica è una pianta con molte proprietà medicinali per diversi dolori e non può mancare nel nostro kit di pronto soccorso. Possiamo trovarla in molti formati: gel, crema, olio, tintura.

Migliora la circolazione nella zona in cui viene applicata. In questo modo, possiamo alleviare geloni, urti, lesioni, lividi. È uno dei primi rimedi che possiamo usare anche con i bambini.

4. Calendula

Rimedio naturale contro i geloni

Tra i rimedi naturali per i geloni non può mancare la calendula, il secondo rimedio d’emergenza dopo l’arnica. Questo fiore di colore arancione è molto efficace per calmare e alleviare il bruciore frequente dei geloni e altri problemi cutanei.

Possiamo trovare diverse lozioni e creme a base di calendula, così come il suo estratto naturale. E possiamo usarne anche l’olio puro, ideale per nutrire le pelli più sensibili e delicate.

5. Cipolla

Un altro rimedio naturale per trattare i geloni è la cipolla. Questo superalimento calma in fretta il bruciore senza causare effetti collaterali.

Possiamo strofinare la cipolla direttamente sulla pelle, preparare un composto o fissare una fetta sui geloni con una benda.

6. Rosmarino

Il rosmarino è una delle piante medicinali più popolari per attivare la circolazione sanguigna. I massaggi a base di alcol o aceto di rosmarino migliorano il flusso sanguigno in qualsiasi parte del corpo.

Quando la zona è infiammata, è possibile che l’alcol o l’aceto irritino ancora di più l’area. Per questo motivo, si consiglia di optare per l’infuso concentrato di rosmarino. Possiamo anche utilizzare il suo olio essenziale puro in piccole quantità, purché diluito con altri oli vegetali più delicati.

Guarda anche