Rimedi naturali per la diarrea: quali preparare?

· 30 ottobre 2018
La diarrea, o emissione liquida delle feci, può essere dovuta a cause diverse, tra cui un'infezione virale o un'intossicazione alimentare.

È tra i disturbi dell’apparato digerente più comuni ed è accompagnata da sintomi quali dolore, nausea e ventre gonfio. In genere passa da sola nel giro di 2 – 4 giorni, tuttavia possiamo ricorrere ad alcuni rimedi naturali per la diarrea.

La diarrea è l’emissione acquosa o liquida delle feci. Può essere dovuta a cause diverse, tra cui un’infezione virale o un’intossicazione alimentare.

L’intossicazione è uno dei motivi più frequenti; avvienead esempio, se abbiamo ingerito un alimento mal conservato o dopo un pasto eccessivo. Lo stesso può capitare quando si consumano troppe bevande alcoliche.

Potrebbe interessarvi anche: Intossicazione del fegato: 7 sintomi

Se la diarrea permane per più di una settimana, è molto importante rivolgersi al medico per escludere un’infiammazione grave o una malattia che richiede un trattamento immediato.
Donna seduta sul water con mano sulla pancia

Come alleviare i sintomi della diarrea?

Dobbiamo prestare particolare attenzione agli effetti collaterali. È normale che il corpo si disidrati, pertanto è consigliabile bere molta acqua per contrastare la perdita di liquido attraverso le feci.

Per combattere la diarrea, gli specialisti di solito raccomandano diete che includano:

  • Acqua minerale o succhi di frutta senza polpa
  • Limonata o gelatina.
  • Bevande sportive.
  • Brodo vegetale.

È consigliabile, inoltre, aggiungere i cibi solidi in modo graduale. Ad esempio, è una buona idea cominciare a reintegrare le banane, il riso, il purè di mela o del pane tostato. È importante evitare cibi grassi, i quali di solito peggiorano la diarrea.

Sarà anche bene evitare caffè, alcol e dolcificanti artificiali. Allo stesso tempo riposare aiuta il corpo a guarire, a combattere i virus e contrastare l’intossicazione.

Rimedi naturali per la diarrea

Potete affiancare al trattamento eventualmente consigliato dal medico, alcuni rimedi naturali per la diarrea. I più efficaci sono i seguenti.

1. Infuso di camomilla

Piccoli fiori dalle grandi proprietà medicinali, usati da secoli per combattere i disturbi intestinali.

La camomilla è considerata antispasmodica e calma l’infiammazione intestinale. L’infusione è la classica preparazione per sfruttare le sue proprietà.

Donna con ventre piatto e ghirlanda di verdura

2. Carota

Tra le molte virtù della carota, ricordiamo che contiene molta acqua ed evita la disidratazione. È anche ideale per ripristinare l’equilibrio della flora intestinale

Presenta anche sali minerali come il sodio, il potassio, il calcio e lo zolfo.

Ingredienti

  • 3 carote
  • acqua: 1 litro (4 tazze)

Preparazione

Pulite le carote e tagliatele a pezzetti. Fatele cuocere nell’acqua fino a quando non risulteranno tenere.

Frullatele fino a ottenere una vellutata da consumare calda.

Vi consigliamo di leggere anche: Le grandi proprietà della carota per la salute

3. Acqua di riso

Tra i rimedi naturali per la diarrea, oltre al riso, possiamo consumare anche la sua acqua di cottura, dotata di proprietà benefiche. Tra queste la capacità di calmare il mal di pancia e i crampi.

Essendo ricca di amido, protegge la mucosa gastrica, calma l’irritazione e aiuta a combattere la diarrea.

Ingredienti

  • riso: 1 pugno o 70 grammi
  • acqua: mezzo litro (2 tazze)

Preparazione

È sufficiente cuocere il riso in acqua. Al termine, invece di gettare il liquido di cottura, conservatelo. Una volta freddo, potete berlo durante il corso della giornata.

4. Limone

Il limone è da sempre considerato un potente digestivo e battericida. È inoltre dotato di noti effetti astringenti che prevengono la perdita di liquidi dall’intestino e normalizzano la produzione degli acidi nell’apparato digerente.

Ingredienti

  • succo di limone
  • acqua: 1 litro
  • sale: 2 grammi
  • bicarbonato di sodio: 10 grammi.

Preparazione

Spremete i limoni e mettete da parte il succo. Aggiungete l’acqua, il sale, il bicarbonato e mescolate con cura. Vi consigliamo di dividerlo in quattro momenti lungo la giornata.

Guarda anche