Come combattere la diarrea con rimedi naturali

31 Gennaio 2020
La diarrea, o emissione liquida delle feci, può essere dovuta a cause diverse, tra cui un'infezione virale o un'intossicazione alimentare.

La diarrea è tra i disturbi dell’apparato digerente più comuni ed è accompagnata da sintomi quali mal di stomaco, nausea e ventre gonfio, come indicato nelle informazioni ottenute dalla Biblioteca Nazionale di Medicina degli Stati Uniti. Sebbene in genere vada via da sola nel giro di 2 – 4 giorni, è utile sapere come combattere la diarrea con alcuni alcuni rimedi naturali.

La diarrea è l’emissione acquosa o liquida delle feci. Può essere dovuta a cause diverse, ma le principali sono certe infezioni virali o un’intossicazione alimentare.

L’intossicazione è la causa più frequente; avvienead esempio, se abbiamo ingerito un alimento mal conservato o dopo un pasto eccessivo. Lo stesso può capitare quando se si beve troppo alcool.

Potrebbe interessarvi anche: Intossicazione del fegato: 7 sintomi

Se la diarrea persiste per più di una settimana, può considerarsi cronica. In questo caso, è fondamentale rivolgersi al medico per escludere una grave infiammazione. In ogni caso, consultare i sintomi con uno specialista sarà sempre positivo.

Donna seduta sul water con mano sulla pancia

Come combattere la diarrea?

Dobbiamo prestare particolare attenzione agli effetti che questa condizione causa nell’organismo. È normale che il corpo si disidrati, pertanto si raccomanda di bere molta acqua per contrastare la perdita di liquidi attraverso le feci. È quanto affermato dal portale di Manuale MSD. Gli specialisti sono soliti raccomandare diete che includano:

  • Acqua minerale o succhi di frutta senza polpa
  • Limonata o gelatina.
  • Bevande sportive.
  • Brodo vegetale.
  • Ghiaccioli senza zucchero

È consigliabile, inoltre, aggiungere i cibi solidi in modo graduale. Ad esempio, è una buona idea cominciare con le banane, il riso, il purè di mela o del pane tostato. È importante evitare cibi grassi, che di solito peggiorano la diarrea.

Si consiglia anche di evitare caffè, alcol e dolcificanti artificiali. Al tempo stesso, riposare aiuta il corpo a recuperare le forze, così che possa combattere i virus e contrastare l’intossicazione.

Rimedi naturali per comabttere la diarrea

Potete affiancare al trattamento eventualmente consigliato dal medico, alcuni rimedi naturali per combattere la diarrea. I più efficaci sono i seguenti.

1. Infuso di camomilla

Piccoli fiori dalle grandi proprietà medicinali, usati da secoli per combattere diveri disturbi intestinali.

La camomilla è considerata antispasmodica, secondo questo studio realizzato dall’Università delle Scienze Medice di Camagüey (Cuba); dunquecalma l’infiammazione intestinale. L’infusione è la classica preparazione per sfruttare le sue proprietà.

Donna con ventre piatto e ghirlanda di verdura

2. Carote

Tra le molte virtù delle carote, ricordiamo che contengono molta acqua e prevengono la disidratazione. Aiutano anche a ripristinare l’equilibrio della flora intestinale, come assicura questo studio realizzato dall’Università Statale della Pennsylvania (Stati Uniti).

Oltre a ciò, aiutano ad aumentare i livelli di certi minerali come il sodio, il potassio, il calcio e lo zolfo.

Ingredienti

  • 3 carote
  • 4 tazze di acqua (1 litro)

Preparazione

Pelate le carote e tagliatele a pezzetti. Fatele cuocere in una pentola con acqua e un po’ di sale fino a quando non risultano tenere.

Infine, frullatele fino a ottenere una vellutata. Si consiglia di consumarla ben calda.

Vi consigliamo di leggere anche: Le grandi proprietà della carota per la salute

3. Acqua di riso per combattere la diarrea

Tra i rimedi naturali per combattere la diarrea, oltre al riso, possiamo consumare anche la sua acqua di cottura, dotata di proprietà benefiche. Tra queste, ricordiamo la capacità di calmare il mal di pancia e i crampi.

Essendo ricca di amido, l’acqua di riso protegge la mucosa gastrica, calma l’irritazione e frena la diarrea, come afferma questo studio realizzato dal Dr. Verny E. Huertas-Franco. È molto facile da preparare.

Ingredienti

  • 1 pungo di riso, 70 grammi
  • 2 tazze d’acqua (500 ml)

Preparazione

Per prima cosa, cuocete il riso in acqua. Continuate la cottura finché non è morbido e poi scolatelo, ma non gettate il liquido di cottura. Lasciatelo raffreddare, si consiglia di berlo a sorsi durante il corso della giornata.

4. Limone

Il limone è da sempre considerato un potente digestivo e battericida, come indicato in questo studio realizzato dall’Università del Benin. Ha anche effetti astringenti che prevengono la perdita di liquidi dall’intestino e regolano la produzione degli acidi nell’apparato digerente.

Ingredienti

  • Succo di limone
  • Acqua,1 litro
  • Sale, 2 grammi
  • Bicarbonato di sodio, 10 grammi.

Preparazione

Spremete i limoni e mettete da parte il succo. Aggiungete l’acqua, il sale, il bicarbonato e mescolate con cura. Vi consigliamo di dividerlo in quattro momenti lungo la giornata.