11 rimedi naturali contro le vampate di calore

15 settembre 2017
Potete includere questi nutrienti nella dieta per alleviare i sintomi delle vampate di calore oppure ricorrere a degli integratori vitaminici. Inoltre, un atteggiamento positivo è fondamentale per affrontare gli episodi

Che cosa sono e come trattare le vampate di calore? Si tratta certamente di uno dei sintomi più sgradevoli della menopausa e dipendono da una disfunzione dei centri termoregolatori corporei a causa delle alterazioni nei livelli di estrogeni.

Di solito si prova una sensazione di intenso calore che si estende dal collo al viso, accompagnato da palpitazioni, ansia, un’eccessiva sudorazione e arrossamento della pelle.

Esistono trattamenti e rimedi naturali contro le vampate?

1. Cambiare comportamento e atteggiamento

Modificare il proprio comportamento nei confronti delle vampate può essere molto efficace.

  • Esistono tecniche di rilassamento per controllare lo stress.
  • Aiutano anche l’organismo a rilasciare serotonina, una sostanza che può ridurre in maniera significativa l’intensità delle vampate.

Vi invitiamo a leggere anche: Respirare in modo sbagliato può avere delle ripercussioni sulla salute?

2. Integratori alimentari o naturali

Da molti anni, le donne ricorrono all’uso di rimedi naturali a base di erbe o a integratori alimentari per ridurre le vampate.

Tuttavia, bisogna fare attenzione perché determinate sostanze non sono state sufficientemente studiate e potrebbero presenare effetti collaterali.

3. Soia

La soia è un ottimo integratore alimentare per ridurre i sintomi della menopausa e anche per prevenire il tumore al seno. È consigliata in caso di vampate di lieve intensità.

4. Olio di semi di lino

Questo olio è ricco di acidi grassi molto efficaci per alleviare i sintomi associati alle vampate e alla menopausa in generale.

Tra i tanti benefici, ricordiamo che i semi di lino sono ricchi di fitoestrogeni, principi attivi vegetali molto simili agli estrogeni. Di conseguenza, regolano i livelli ormonali delle donne in menopausa.

5. Olio di enotera

L’olio di enotera è molto importante per la salute riproduttiva della donna, inoltre idrata e rinfresca la pelle, oltre a regolare la produzione di estrogeni.

È anche un ottimo rimedio per migliorare la qualità del sonno, perché contiene acido gamma linoleico, e per aumentare la produzione di prostaglandina.

Leggete anche: Di quale olio idratante ha bisogno ogni tipo di pelle?

6. Trifoglio rosso (Trifolium pratense)

Il tirfoglio rosso contiene un’elevata quantità di isoflavoni, principi attivi che riducono l’intensità e anche la frequenza delle vampate.

7. Salvia

La salvia può essere consumata in diversi modi. È utile per alleviare le vampate di calore, oltre a migliorare disturbi quali la cattiva digestione, la cefalea, l’emicrania, ecc.

Un modo efficace di consumare la salvia biologica è prepararne il tè.

8. Vitamine C ed E

Le vitamine fanno molto bene all’organismo. Tra quelle più utili ricordiamo la vitamina C e quella E.

La vitamina C è presente in molti alimenti, come ad esempio gli agrumi. Tuttavia, il kiwi è il frutto che ne contiene di più, molto più di arance e limoni. La vitamina C è anche in grado di ridurre la frequenza delle vampate.

La vitamina E contiene importanti antiossidanti che riducono i sintomi della menopausa come le vampate. Si torva in molti alimenti, ma in erboristeria è possibile acquistare anche integratori alimentari.

9. Crema al progesterone naturale

Molto spesso le vampate non dipendono dalla mancanza di estrogeni, ma da uno squilibrio degli stessi.

In questo caso, si consiglia di ricorrere a una crema al progesterone naturale che equilibra gli ormoni durante la menopausa, riducendo le vampate.

10. Rimedi naturali omeopatici

Ci sono molte opzioni naturali per trattare le vampate, come i rimedi omeopatici, ad esempio:

  • Ferrum phosphoricum (utilizzato per ridurre l’arrossamento).
  • Belladonna (una pianta molto efficace contro le vampate rapide e sporadiche).
  • Sanguinaria Canadensis (allevia la sensazione di calore al viso, collo e orecchie).
  • Kali Phosphoricum.

Vi invitiamo a leggere anche: 6 consigli per alleviare il mal di testa senza ricorrere ai medicinali

11. Calcio

Il calcio è un ottimo alleato per le donne che presentano i sintomi della menopausa. Devono includerlo nella dieta o aumentarne il consumo.

Tra gli alimenti più ricchi di calcio ricordiamo:

  • Latticini (come il latte a basso contenuto di grassi e lo yogurt)
  • Broccoli
  • Molluschi
  • Sardine
  • Legumi

Ad ogni modo, è possibile completare la naturale alimentazione con l’assunzione di integratori vitaminici in grado di compensare eventuali deficit.

Guarda anche