Rimedi per i funghi: curarli con ingredienti naturali

Per curare le infezioni micotiche, possiamo preparare alcuni rimedi a base di ingredienti naturali le cui proprietà ci aiutano a eliminare i funghi in modo svelto e semplice.

I funghi sono minacce continue per la pelle dell’essere umano, infatti possono essere contratti facilmente nei luoghi umidi, come piscine e bagni. Oggi vi presentiamo alcuni rimedi per i funghi.

Anche se possono essere prevenuti mantenendo una corretta igiene, si corre sempre il rischio di infezione. Per fortuna, esistono buoni rimedi naturali che è possibile preparare in casa per eliminare completamente i funghi.  

Come agisce un fungo sulla pelle?

I funghi si riproducono in tessuti ricchi di cheratina, dunque tutta la cute è un ottimo luogo di diffusione. La micosi più comune è la tigna del piede, più comunemente nota come piede d’atleta, che inizia con macchie biancastre e causa bruciore e prurito. Si presenta anche un ispessimento della lamina ungueale e persino il distacco della stessa. Infine, la pelle si spacca.

Alcuni prontuari indicano che la micosi della pelle è causata da lieviti che provocano candidosi e muffe che provocano dermatofitosi.

5 rimedi per i funghi

I funghi che non si trovano in uno stato avanzato possono essere trattati con alcuni rimedi naturali, molto semplici da preparare. Tra questi troviamo:

1. Rosmarino, limone e sedano

Tutti gli ingredienti che compongono questo rimedio possiedono potenti proprietà antisettiche e antimicotiche.

Il rosmarino presenta diverse sostanze antimicotiche ottime per eliminare i funghi, oltre a proprietà cicatrizzanti che rimuovono qualsiasi segno sulla pelle causato dalla micosi.

L’aglio è un potente antimicotico, antibatterico, antimicrobico e antisettico naturale. Queste proprietà lo rendono un ottimo ingrediente per trattare i funghi.

Il limone agisce come antimicotico e, trattandosi di un agrume, elimina alla radice certe infezioni. Riduce anche i cattivi odori e rinfresca la pelle.

Aglio e limone

Ingredienti

  • 2 tazze d’acqua (500 ml)
  • 1 limone
  • 5 spicchi d’aglio
  • ½ tazza di foglie di rosmarino (50 g)

Preparazione

  • Scaldare le due tazze d’acqua. Tagliare il limone lasciando la scorza e aggiungerlo nell’acqua bollente insieme all’aglio e alle foglie di rosmarino.
  • Far bollire per 10 minuti, lasciar riposare e poi mettere in frigo.
  • Bisogna usare questo rimedio per lavare ogni giorno la zona interessata.

2. Yogurt e limone

Lo yogurt è un antimicotico semplice e naturale di grande utilità. Questo latticino contiene grandi quantità di fermenti attivi e batteri sani che agiscono contro i funghi.

Il limone, oltre a rinfrescare la pelle ed eliminare i cattivi odori causati dalla micosi, aumenta l’efficacia dello yogurt.

Ingredienti

  • ½ vasetto di yogurt (100 g)
  • 5 gocce di succo di limone

Preparazione

  • Mescolare lo yogurt con le gocce di limone e applicare direttamente sulle zone interessate.
  • Lasciar agire per almeno un’ora e poi lavare con abbondante acqua.
  • Asciugare completamente l’area, perché lasciandola umida è più facile che si formino nuovi funghi.

3. Aceto di mele

Esistono molti tipi di aceto, ma quello di mele è utile in diversi aspetti della vita quotidiana. In questo caso, si tratta di uno dei migliori rimedi per i funghi e le affezioni cutanee in genere. Basta diluirlo in acqua.

Ingredienti

  • 4 tazze d’acqua (1 litro)
  • 2 tazze di aceto di mele (500 ml)

Preparazione

  • Basta mescolare bene l’acqua e l’aceto di mele.
  • Bisogna immergere la zona interessata per 20 minuti in questo liquido, tutti i giorni, per una rapida guarigione.

4. Foglie di ulivo

Dall’ulivo non si ottengono solo gustose olive o il loro olio. Anche le foglie di questo albero offrono numerosi benefici per il corpo: secondo alcuni studi, infatti, si tratta di uno dei migliori rimedi per i funghi. In questo caso, bisogna preparare una pasta con foglie di ulivo da usare come antimicotico.

Ingredienti

  • ½ tazza di foglie fresche di ulivo (50 g)
  • 2 cucchiai d’acqua (30 ml)

Preparazione

  • Preparare una pasta con le foglie di ulivo tritandole in un mortaio.
  • Applicare sull’area con micosi e far agire per mezz’ora. È preferibile coprirla con della pellicola o una busta.
  • Lavare con acqua tiepida e asciugare con molta attenzione. Bisogna applicare questo rimedio 3 volte al giorno, tutti i giorni, fino a completa guarigione.

5. Tea tree oil

Tea tree oil

Il tea tree oil contiene composti naturali dalla forte azione antimicotica. Grazie alle sue proprietà antisettiche, frena la crescita dei funghi e la propagazione delle infezioni. Si tratta inoltre di un prodotto facile da reperire.

Ingredienti

  • 3 cucchiai di tea tree oil (45 ml)
  • ¼ bicchiere di tè (50 ml)
  • ¼ bicchiere di olio d’oliva (50 ml)
  • 3 cucchiai di gel di aloe vera (45 ml)

Preparazione

  • Mescolare gli ingredienti e applicare sulle aree con micosi tre volte al giorno.  
  • In caso di infezione vaginale, si consiglia di ungere un tampone di tea tree oil e tenerlo due o tre ore nella vagina. Nel giro di qualche settimana saranno visibili notevoli miglioramenti.

I rimedi naturali sono un’opzione molto sana ed economica per trattare le micosi in generale. Prima di spendere ingenti somme di denaro in pomate e altri trattamenti costosi, provate queste alternative alla portata di tutti.

Categorie: Rimedi naturali Tags:
Guarda anche